Come fare la pizza ai wurstel

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la pizza ai wurstel
16

Introduzione

Se decidiamo di fare una cena con degli amici, dobbiamo preparare la ricetta giusta tale da deliziare anche i palati più raffinati. Tra le varie pietanze sicuramente vi è la pizza, uno dei piatti più amati della tradizione culinaria italiana e che oltre alla classica margherita e alla marinara, si può anche condire con i wurstel. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vediamo come preparare la pizza con i wurstel in modo semplice e veloce.

26

Occorrente

  • Mezzo chilo di farina doppio zero
  • Cubetto di lievito di birra
  • Sale q.b
  • Barattoli di polpa di pomodoro 2
  • Origano q.b
  • Olio extravergine 50 ml.
  • Mozzarella 200 gr.
36

Stendere l'impasto

Innanzitutto dopo aver acquistati tutti gli ingredienti, potete iniziare al lavorazione dell'impasto per la pizza. Come prima cosa mettete la farina a fontana su di un tavolo di legno, dopodichè versate all'interno l'acqua tiepida in cui dovrete far sciogliere il lievito, e poi impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Adesso lasciatelo riposare per alcune ore finché non sia lievitato. Stendete la pasta così ottenuta su una teglia quadrata o rettangolare, precedentemente unta con abbondante olio di extravergine di oliva. L'impasto deve essere steso con le mani, per evitare che si possa rompere e non sia neanche troppo tirato.

46

Aggiungere i wurstel

Per la farcitura invece utilizzate della polpa di pomodoro in barattolo, o in alternativa dei pomodori freschi da cui togliete la pelle, aiutandovi con un coltello a lama sottile la pelle. Stendete la salsa sulla superficie della pizza in modo che non sia troppo abbondante, perché altrimenti la pasta risulterà molle. A questo punto sul pomodoro disponete dei pezzettini di mozzarella, del fiordilatte o del formaggio a pasta filata, che è in commercio appositamente per fare le pizze, perché contiene meno liquido e garantisce un risultato migliore. Infine aggiungete i wurstel tagliati a rondelline, nè troppo sottili nè troppo spesse, distribuendole in modo omogeneo sulla superficie e nel quantitativo desiderato. Completate il tutto con un filo di olio extravergine di oliva, e una spolverata di origano.

Continua la lettura
56

Mettere la pizza nel forno

I wurstel possono essere quelli tradizionali, ma se preferite qualcosa di più delicato potete usare anche quelli al pollo o al tacchino a seconda dei propri gusti. Per renderla più farcita, aggiungete a metà cottura delle patate tagliate a rondelle. Mettete poi la pizza nel forno ad una temperatura di 180° C per circa 40 minuti, dopodichè fatela leggermente raffreddare. Per la cottura regolatevi con la doratura dell'impasto e lo sciogliersi della mozzarella, ma in genere questo è il tempo ideale. Adesso servitela ai vostri ospiti, accompagnata da un contorno di insalata verde o mista di stagione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La stesura deve essere fatta in modo tale che l'impasto non si rompa e non sia quindi troppo tirato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i rustici ai wurstel

I rustici sono degli stuzzichini facili da preparare. Adatti per qualsiasi occasione, i rustici possono allietare aperitivi o cene a buffet con amici e parenti. Ne esistono di svariati tipi e ripieni con di tutto e di più. In questa guida vedremo come...
Primi Piatti

Ricette: piadina wurstel patatine provola e pancetta

La cucina moderna si espande ogni giorno di nuove ricette, l'ingrediente fondamentale di ognuna di esse è la praticità difatti ormai diventa essenziale impiegare il minor tempo possibile per realizzare un piatto per il pranzo o per la cena, soprattutto...
Pizze e Focacce

Le 10 pizze più strane del mondo

Qual è il cibo per eccellenza del nostro paese, quello per cui tutti al mondo ci invidiano? Naturalmente la pizza! Alta, bassa, fina, croccante, con pomodoro, senza pomodoro, con mozzarella, salsiccia, verdure grigliate e chi più ne ha più ne metta:...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con la polenta

Preparare la pizza con la polenta è un modo originale per unire a livello culinario la tradizione del sud Italia con quella del nord. L'esecuzione della ricetta non presenta complicazioni di sorta ed è pertanto adatta anche a neofiti e wannabe-chef....
Dolci

Come preparare una pizza cake

Conosciamo la pizza nelle sue infinite varianti di gusto, emblema della cucina italiana in tutto il mondo: margherita, napoletana, quattro gusti, capricciosa... Ma anche per palati sfiziosi: alla diavola, al tonno, alla parmigiana, con rucola e grana......
Pizze e Focacce

5 idee sfiziose per il ripieno dei rustici

I rustici rappresentano molto bene il momento dell'aperitivo, ma anche quello di un buffet a sorpresa oppure possono essere serviti per l'antipasto e magari fanno la differenza per una festa tra amici. Grazie alla loro versatilità possono diventare un...
Pizze e Focacce

Come preparare degli Hot Dog gustosi

Una buona soluzione per assaporare dei fantastici Hot Dog è quella di avvolgerli in un impasto. Solitamente infatti si usa prendere gli wurstel e avvolgerli nella pasta brisè ma vi è anche un'altra soluzione, sicuramente più magra e più ridotta di...
Antipasti

Ricetta: salatini con wurstel

È il compleanno del vostro piccolo ometto?  La festa di laurea di voglia figlia?  O semplicemente volete organizzare un aperitivo tra amici?  Allora non potete fare a meno del più classico dei finger food: i salatini! E proprio a proposito di salatini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.