Come fare la pizza bianca ai wurstel e scarola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La pizza è una delle ricette più adorate da grandi e bambini in ogni Paese del mondo. Si inizia con un impasto di base, il quale viene farcito con diversi ingredienti (verdure, pesce, carne o salumi). Un componente presente sulla maggioranza delle pizze è la mozzarella che, insieme al pomodoro, rappresenta la base per numerose varianti di pizza rossa. Se quest'ultima viene preferita bianca, è possibile aggiungere tanti ulteriori alimenti pur mantenendo l'impasto originario. Nel seguente tutorial di cucina vedremo brevemente come fare la pizza bianca ai wurstel e scarola. La preparazione che dovremo affrontare è talmente semplice, che non bisogna avere esperienza da pizzaiolo.

26

Occorrente

  • Impasto: farina bianca + farina di soia (opzionale) + acqua + sale fino + lievito di birra + olio extravergine d'oliva
  • Condimento: wurstel a rondelle + foglie di scarola + sale fino + olio extravergine d'oliva + 1 spicchio d'aglio
36

Preparare l'impasto della pizza

Innanzitutto è necessario occuparsi di preparare l'impasto della pizza bianca. Adoperare della farina di tipo 00 ed eventualmente della farina di soia (che rende l'impasto più digeribile). Successivamente versare l'acqua, il sale fino da cucina, il lievito di birra e l'olio extravergine d'oliva (preferibilmente fatto con olive italiane). A questo punto cominciare ad impastare il tutto con energia, finché non si ottiene un panetto omogeneo senza grumi. Il composto ottenuto andrà fatto lievitare per almeno 24 ore. Soltanto in questo modo la pizza bianca ai wurstel e scarola risulterà digeribile.

46

Preparare gli ingredienti della pizza

Poco prima che l'impasto finisce di lievitare, ci si può dedicare al condimento della pizza. Iniziando dai wurstel, acquistare quelli di grandi dimensioni e tagliarli a rondelle in modo che abbiano uno spessore all'incirca pari a "2 cm". Proseguendo con la scarola, rimuovere le foglie esterne e ritagliare le altre in pezzetti. Lavare bene quest'ultimi e dopo asciugarli. Nel frattempo riscaldare una padella antiaderente con olio extravergine d'oliva, sale fino ed uno spicchio d'aglio. Terminare la preparazione degli ingredienti unendo la scarola e facendola cuocere soltanto per qualche minuto.

Continua la lettura
56

Cuocere la pizza condita e servire in tavola

Adesso è necessario stendere l'impasto della pizza bianca sulla teglia e condirla mettendo prima le rondelle di wurstel e dopo la scarola lievemente cotta. Non resta altro che preriscaldare il forno a 180-220°C ed inserire la teglia nell'elettrodomestico. In alternativa, è possibile cuocere la pizza bianca nel forno a legna. Questa ricetta di cucina si può servire in tavola con una birra chiara o rossa alla spina, ma andrebbe bene anche un buon vino rosso.  Ciascun nostro ospite resterà sicuramente contento del pranzo o della cena.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Far lievitare l'impasto della pizza bianca almeno 24 ore.
  • Lavare bene la scarola, prima di tagliarla in pezzetti.
  • La scarola non va cotta totalmente all'interno della padella antiaderente, perchè la cottura va terminata nel forno.
  • Servire la pizza bianca ai wurstel e scarola con la birra alla spina o il vino rosso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come fare la pizza di scarola e taleggio

Se per pranzo o per cena intendiamo fare in casa una gustosa pizza e soprattutto innovativa ai fini del gusto, possiamo optare per una davvero originale come ad esempio quella con scarola e formaggio taleggio. La ricetta non è difficile da realizzare,...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza di scarola

La pizza di scarola è una preparazione tipica della cucina napoletana ed è una ricetta perfetta da servire come antipasto durante una cena estiva con gli amici. Prepararla è veramente semplice e veloce ed inoltre, al suo interno, potrete mettere tutti...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con scarola, speck e formaggio

Quando avete ospiti non sapete mai cosa preparare perché non siete sicuri di incontrare i gusti di tutti. Allora riversate quasi sempre su pizze o piadine. E allora io vi consiglio una ricetta che di sicuro accontenterà tutti, grandi e piccini: la pizza...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza di scarole

Stanchi della solita pizza? Con questa guida vedremo come realizzare un'altra tipica prelibatezza campana: la pizza di scarole. Sebbene ne esistano varianti di ogni genere, la ricetta che andremo ad illustrare si fonda su quattro ingredienti principali:...
Antipasti

Come fare la scarola con acciughe e pinoli

La scarola è una verdura a foglia larga molto usata in Campania. La ricetta seguente si prepara a Napoli durante le feste natalizie e il suo sapore è particolare poiché c'è il contrasto tra il dolce e il salato. La preparazione è molto facile, basta...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza ai wurstel

Se decidiamo di fare una cena con degli amici, dobbiamo preparare la ricetta giusta tale da deliziare anche i palati più raffinati. Tra le varie pietanze sicuramente vi è la pizza, uno dei piatti più amati della tradizione culinaria italiana e che...
Pizze e Focacce

Torta rustica con la scarola

L'Italia è il Paese della pizza e in quanto tale ha una lunga tradizione nell'arte bianca. Pane, pasta e focacce sono un vero patrimonio della gastronomia italiana. La pasta può essere di vari tipi e ognuna di esse permette di creare piatti diversi....
Pizze e Focacce

Come preparare calzoncini di scarola

I calzoni sono dei fagottini rustici tipici della tradizione culinaria meridionale, che fritti o al forno possono essere declinati in mille varianti a seconda di come li si preferisce farcire: da un semplice pomodoro e mozzarella, fino ai ripieni più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.