Come fare la pizza con porchetta e patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pizza è il cibo preferito dagli italiani e non solo. Infatti molti paesi ce la invidiano e spesso vengono in Italia per assaggiare questa prelibatezza. Fare la pizza non è affatto semplice. Richiede molta manualità nel fare l'impasto e una buona dose d'esperienza per misurare al meglio gli ingredienti da utilizzare. Di pizze ne esistono di svariati gusti e in moltissimi tipi. In questa guida vedremo come fare la pizza porchetta e patate. Spiegheremo in primo luogo come preparare l'impasto base per pizza. Questo va bene per fare qualsiasi tipo di pizza. In seguito vedremo come farcirla con la porchetta e le patate. Daremo utilissimi consigli per creare una pizza davvero eccezionale. In questo modo potrete allietare il palato dei vostri ospiti o dei vostri familiari.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 kg di farina
  • 25 gr lievito di birra
  • 500 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 500 gr di patate
  • 500 gr di porchetta
  • 300 gr di fiordilatte (o mozzarella) facoltativi
  • rosmarino q.b.
37

Preparazione

Versare la farina su una superfice, tipo un tavolo. Di seguito, intiepidire l'acqua e sciogliere il lievito nella stessa. Successivamente, versare l'acqua con il lievito nella farina a vulcano. Impastare incorporando, volta per volta, la farina che si sparge nei bordi. A questo punto, aggiungere il sale e l'olio. Continuate ad impastare sino a quando sarà morbido ed omogeneo. Formato il panetto per la pizza, sistemarlo subito in un contenitore di plastica precedentemente infarinato. In alternativa metterlo in un panno da cucina e lasciarlo riposare almeno un paio di ore, preferibilmente vicino ad una fonte di calore. In inverno vicino al caminetto è l'ideale per far crescere al meglio la pizza.

47

Lievitazione

Durante l'attesa per la lievitazione dell'impasto per la pizza, private della buccia mezzo chilo di patate e lasciarle mezz'ora nell'acqua fredda. Successivamente, tagliarle a pezzettoni e lessarle. Salare le patate durante la cottura. L'alternativa per utilizzarlo come condimento per la pizza è quella di tagliarle a rondelle abbastanza sottili. Quindi lasciarle insaporire con rosmarino e sale in una ciotola, senza cucinarle. Infatti quando le patate sono sottili la cottura richiede meno tempo in forno.

57

Guarda il video

Continua la lettura

Approfondimento

5 pizze facili e golose
67

Cottura

Ora bisogna dividere l'impasto in vari panetti e lasciarli lievitare per un'oretta circa. In base alla modalità di cottura della pizza, stendere la pasta su un piano di legno o di marmo/granito se la si vuole cuocere nel forno a legna. Oppure si può sempre utilizzare una teglia rotonda o quadrata in base alle preferenze, stendervi un filo di olio e successivamente stendere la pasta della pizza sino a toccare i bordi della teglia.
Dopo aver tagliato mezzo chilo di porchetta a pezzetti o striscioline sottili, disporre le patate precedentemente preparate e la porchetta stessa sulla pizza e, di seguito, infornarla. Io consiglio di aggiungere anche della mozzarella. Preferibilmente usate il fiordilatte, che non lascia acqua sulla pizza, per far in modo che resti ancora più morbida.
Buon appetito a tutti!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate particolare attenzione alla cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica ripiena di patate

Tra i primi piatti più amati da grandi e piccini al primo posto, non può che esserci la classica e unica pizza. La pizza è ...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza funghi e patate

La pizza è uno degli alimenti più amati al mondo perché riesce a stuzzicare il palato di moltissime persone, grazie al suo sapore incredibilmente buono ...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza speck e patate

La pizza in Italia è una vera e propria istituzione da moltissimi anni. Come ben sappiamo, essa nasce a Napoli, in onore della regina Margherita ...
Pizze e Focacce

Farciture per il rotolo di pizza

La pizza, è uno degli alimenti preferiti da grandi e piccini. La pizza può essere preparata in svariati modi, con diverse farine, con diversi condimenti ...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con farina di soia

Se siete intolleranti al grano, volete seguire una dieta ricca di proteine oppure avete difficoltà di digestione e oltretutto siete amanti della pizza, oggi vi ...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla cicoria

La pizza, si sa, da sempre è amata dagli italiani e in Italia siamo amanti e specialisti della pizza. In molte pizzerie non esiste più ...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza rovesciata ai carciofi

La pizza, si sa, è uno dei cibi cardine della tradizione italiana. In tutto il mondo quando si dice "Italia" si dice "pizza"! Esistono moltissime ...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla marinara

Realizzare la pizza in casa, è un qualcosa di molto bello e di appassionante, in particolar modo se realizziamo la nostra pizza con impegno, fantasia ...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza con le patate

La pizza, piatto della nostra tradizione culinaria, esiste in infinite varianti, dalle più classiche alle più estrose. Per eccellenza, la più amata è la classica ...
Pizze e Focacce

Farina di castagne: come fare una pizza glutenfree

Negli ultimi anni le persone affette da celiachia sono aumentate notevolmente rispetto agli anni precedenti, ed è per questo, che bisogna pensare anche a qualche ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.