Come fare la pizza rustica

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la pizza rustica
15

Introduzione

Sapete che la pizza, uno degli alimenti "antichi" che da sempre contraddistinguono l'arte culinaria italiana nel mondo, esiste dal 1600? Ma è poi nel 1800 che debutta la pizza classica che tutti noi conosciamo: la margherita, pomodoro e mozzarella. Come ben sapete oggi ne esistono tantissime varianti classiche, ripiene e rustiche.
Molti si cimentano nella preparazione della pizza fatta in casa piuttosto che comprarla o gustarla direttamente in pizzeria.
Nulla di impossibile, anzi, la preparazione non richiede grandi conoscenze e abilità e in questa guida forniremo a tutti coloro che vogliono fare la pizza con le proprie mani, una deliziosa ricetta da gustare in famiglia: la pizza rustica.
Vediamo come procedere.

25

Occorrente

  • 500 g di farina tipo 0
  • 120 g di burro
  • 2 uova intere e 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • Salsiccia
  • Mozzarella
  • Parmigiano
35

La prima cosa da fare è preparare tutti gli ingredienti e organizzare bene il piano di lavoro.
Fate sciogliere il burro a bagnomaria prima di iniziare l'esecuzione della ricetta della pizza rustica perché prima di essere incorporato alla farina deve essere assolutamente freddo. Versate la farina sul piano di lavoro e formate la fontanella al centro in cui andremo ad aggiungere successivamente le uova intere, il tuorlo e un pizzico di sale e lavorate il tutto per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Modellate l'impasto con le mani fino a creare una palla e avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente, riponetela in una ciotola e ricopritela con un panno asciutto; lasciate riposare per almeno venti minuti, tempo in cui l'impasto della pizza rustica aumenterà il suo volume.

45

Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e procuratevi una teglia di circa 35 cm di diametro. Lavorate l'impasto della pizza rustica solo per quanto si rivela necessario alla creazione di due dischi di pasta, uno più grande dell'altro di almeno 5 cm. Imburrate quindi la teglia e posizionateci dentro il disco più piccolo, bucatene la superficie con una forchetta, conditelo con salsiccia, mozzarella e parmigiano (ingredienti tipici della pizza rustica) e ricoprite con il secondo disco di pasta. Questa operazione richiede una certa attenzione, infatti, bisogna cercare di far aderire la pasta dei due dischi in modo da richiudere perfettamente il contenuto senza che fuoriesca. Rimboccate l'eventuale pasta in eccesso evitando che fuoriesca dalla teglia.

Continua la lettura
55

Una volta che il forno raggiunge la temperatura, infornate la teglia e aspettate il tempo necessario alla doratura della sua superficie prima di sfornarla; la pizza rustica è pronta, disponetela nei piatti ancora calda e gustatela come meglio credete.
Il tempo di preparazione necessario per questa ricetta è di circa 40 minuti, quello di cottura dipende molto dalla tipologia del forno utilizzato ma in genere in un forno elettrico sono sufficienti 25 minuti di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica con melanzane, pomodoro e formaggio

Se non sapete come fare per far mangiare le melanzane ai vostri bambini, vi propongo una ricetta che di sicuro vi aiuterà: la pizza rustica con melanzane, pomodoro e formaggio. Grazie a questa ricetta riuscirete a cucinare le melanzane che non sapete...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza rustica di carciofi

Il carciofo è una pianta erbacea perenne alta fino a 1,5 metri, provvista di un rizoma sotterraneo dalle cui gemme si sviluppano più fusti, che all'epoca della fioritura si sviluppano in altezza con una ramificazione dicotomica. Il fusto, come in tutte...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza rustica con piselli

Il pisello è una pianta erbacea rampicante annuale. L'apparato radicale è a fittone, potendo raggiungere una profondità di un metro in condizioni di suolo favorevoli, ma molto ramificato, soprattutto nello strato superficiale del terreno. Le radichette...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con cicoria e taleggio

Una sera non sapevo cosa cucinare e allora ho provato ad inventarmi qualche ricetta con alcuni degli ingredienti che avevo in frigo... Della cicoria avanzata, del taleggio e poi avevo un lievito di birra che stava per scadere. Così ho pensato di fare...
Pizze e Focacce

Torta rustica con la scarola

L'Italia è il Paese della pizza e in quanto tale ha una lunga tradizione nell'arte bianca. Pane, pasta e focacce sono un vero patrimonio della gastronomia italiana. La pasta può essere di vari tipi e ognuna di esse permette di creare piatti diversi....
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con speck e scarola

Una ricetta che si può preparare quando non si sa cosa cucinare e che sicuramente soddisferà i gusti di tutti è la pizza rustica con scarola e speck. È ideale da preparare soprattutto quando ci sono degli ospiti a cena e si ha difficoltà a decidere...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e zucca

Quando avete voglia di preparare una pizza particolare e non sapete cosa fare preparate la ricetta che stiamo per vedere insieme: la pizza con salsiccia e zucca. È una pizza rustica in cui il sapore dolciastro della zucca si mischia al sapore della salsiccia,...
Pizze e Focacce

Ricetta: torta rustica di verdure

Semplice e genuina, la torta rustica di verdure rappresenta un modo diverso per cucinare le proprie verdure di stagione. Si tratta di un piatto veloce da preparare, ed ideale per un pic-nic oppure per un pranzo rapido con gli amici. Questo tipo di torta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.