Come fare le costolette alla birra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta che oggi vi presenterò è davvero particolare e d'effetto: le costolette di maiale aromatizzate alla birra. Questo piatto è indicatissimo per quelle serate passate fra amici, magari quelle piovose durante le quali non si può tirare fuori il barbecue e organizzare una grigliata (infatti la cottura di questa ricetta è prevista in pentola a pressione). Andiamo dunque a vedere come fare queste costolette!

26

Occorrente

  • Costolette di maiale
  • 1 litro di birra
  • olio d'oliva
  • sale fino
  • 2 rametti di rosmarino
36

Procurarsi gli ingredienti necessari

Per prima cosa bisognerà procurarsi gli ingredienti necessari. Come consigliato, scegliamo puntine non troppo magre, mentre per la birra useremo una birra bionda abbastanza leggera per nona appesantire troppo il piatto.
Prepariamo dunque la carne alla macerazione! Prendiamo le costolette, laviamole sotto l'acqua corrente, con un canovaccio pulito diamo una leggera asciugata in modo da rimuovere l'acqua in eccesso ed infine mettiamo la nostra carne all'interno di un contenitore abbastanza largo e capiente in modo da poterci lavorare con le mani. Prepariamo un battuto di rosmarino fresco e sale fino e cospargiamo con questo le costolette. Rimescoliamo la carne con le mani in modo che il battuto vada da ogni parte. Aggiungiamo un filo di olio e rimescoliamo ancora la carne. Lasciamola riposare per circa 1 ora all'interno del contenitore, coperta con un canovaccio in cotone.

46

Mettere la carne in pentola

Come accennato nell'introduzione, per la cottura andrà utilizzata la pentola a pressione. Utilizzando questo metodo di cottura, infatti, la carne rimarrà morbida e la cottura sarà uniforme. Una volta marinata la carne poniamola nella pentola e aggiungiamo un litro di birra e iniziamo a cuocere a fiamma viva. Quando la nostra pentola comincerà a fischiare, non dovremmo far altro che abbassare la fiamma e far cuoce la carne per altri 10 minuti. Al temine, spegniamo il fuoco, sfiatiamo la pentola a pressione togliendo tutta l'aria in eccesso e poi apriamo il coperchio, le costolette dovranno apparire di un colore rosa delicato.

Continua la lettura
56

Attenzione a non bruciare la carne

Prendiamo ora una padella larga, sistemiamo al suo interno le costolette insieme a tutto il loro sughetto e facciamo cuocere a fuoco allegro fino a quando il liquido non si sarà ristretto. Attenzione a che la carne non si asciughi troppo, altrimenti rischierebbe di bruciare! Quando il liquido si sarà consumato per circa la metà, aggiungiamo un filo di olio e continuiamo la cottura abbassando la fiamma. Rimescoliamo la carne spesso in mode che non si attacchi alla padella. La cottura sarà ultimata quando le nostre costolette presenteranno la carne staccata dall'osso. A questo punto non ci resterà che servire in tavola ben calde e goderci il meritato pasto in compagnia di qualche amico!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliamo puntine non troppo grasse per un sapore più deciso

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: costolette di agnello alla brace

Chi ama la cucina è sempre alla ricerca di nuove ricette da preparare. Il più delle volte ci si butta sul sicuro e, si punta alla tradizione italiana, molto ricca e diversa di regione in regione. Nei passaggi seguenti vi illustreremo un ricetta tipica...
Carne

Ricetta: costolette al pepe

L'estate è il periodo perfetto per pranzare all'aperto con gli amici e un bel barbecue acceso! Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non preparare una golosa grigliata di costolette al pepe? Una ricetta davvero semplice, veloce e molto...
Carne

Ricetta: costolette di maiale in umido con polenta

Le costolette di maiale in umido con polenta sono un piatto unico ideale per una cena numerosa o quando fuori fa freddo. La preparazione della ricetta è semplice e non richiede particolari doti culinarie. Ben più importante, infatti, con le carni in...
Carne

Come preparare le costolette di maiale alla madrilena

Le costolette di maiale alla madrilena rappresentano una tipica ricetta della Spagna. Sono molto consumate soprattutto durante la stagione medio fredda, come l'autunno. Fin dall'antichità venivano realizzate ed arricchite dalle spezie, che difatti conferivano...
Carne

Ricetta: costolette di vitallo al basilico

Rispetto alle altre carni, quella di vitello è più morbida e tenera poiché proveniente da esemplari giovani. Ma al contrario di quanto generalmente si è portati a supporre, questo tipo di carne non è più digeribile rispetto alle altre, sia bianche...
Carne

Come preparare le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo

Le costolette d'agnello con parmigiano e prezzemolo fresco rappresentano un secondo piatto semplice e veloce da preparare. Questa pietanza tipicamente pasquale garantisce un sicuro successo in tavola. A fine cottura, le carni risulteranno molto tenere...
Carne

Come preparare le costolette di maiale alle olive

La carne di maiale possiede una grande versatilità in cucina ed è alla base di molte preparazioni dal gusto sapido. Tra le tante ricette, quella delle costolette alle olive è particolarmente indicata per la stagione fredda ed è un buon secondo piatto...
Carne

Ricetta: costolette di capretto impanate al forno

Se intendete preparare le costolette di capretto in un modo diverso dal solito, potete cimentarvi nell’elaborazione di una ricetta che le prevede impanate e cotte al forno. Il procedimento non è affatto difficile, e richiede soltanto un minimo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.