Come fare le costolette di agnello impanate

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare le costolette di agnello impanate
15

Introduzione

La carne d'agnello è una delle più delicate e sfiziose che si possono utilizzare in cucina, specie durante il periodo pasquale. Nei passi della seguente guida scopriremo come fare le costolette d'agnello impanate, ovvero una preparazione gustosa che ben si presenta in tavola. Realizzarla è davvero molto semplice in quanti gli ingredienti necessari sono pochi e facilmente reperibili. Ecco come procedere a tale preparazione.

25

Occorrente

  • Costolette di agnello
  • 2 uova
  • Pan grattato q.b.
35

Preparazione delle costolette

Su un tagliere, stendete le costolette ed eliminate la maggior parte del grasso in eccesso: un po' è sempre meglio lasciarlo, ma non troppo, altrimenti la carne potrebbe risultare troppo callosa dopo la cottura. Inoltre, è necessario che le vostre costolette siano ben tagliate, ovvero che abbiano uno spessore omogeneo per non sciuparsi durante la fase di cottura. Se la parte finale della costoletta risulta essere troppo alta, potete anche "schiacciarla" leggermente utilizzando un batticarne, ma fate moltissima attenzione a non rompere l'osso. Nel frattempo, fate scaldare dell'olio di semi in una padella ampia e dai bordi bassi: solo un velo.

45

Preparazione della panatura

A parte, in una ciotolina o in un piatto, sbattete le uova intere con una forchetta e "condite" con sale e pepe a piacimento. Una volta sbattute le uova, aggiungete anche un goccio di latte che conserverà la carne morbida. Immergete i pezzi di carne nell'uovo e lasciateli lì mentre continuate con la procedura. In un piatto piano o un piano libero versate del pan grattato e mescolatevi del prezzemolo fresco, finemente tritato. Togliete la carne dall'uovo e passate ben bene i pezzi di carne nel pan grattato, schiacciandolo con l'aiuto delle mani. Fate un bello strato abbondante che renderà la vostra carne più croccante all'esterno.

Continua la lettura
55

Cottura

Adesso che i vostri pezzi di carne sono pronti, non vi resta che passare alla delicata fase della cottura. Le costolette sono un taglio sottile: i pezzi sono piccoli quindi i tempi di cottura non sono molto lunghi. Avete già fatto scaldare l'olio, adesso regolate il fornello a fuoco vivace e posizionate, ben distanti e ben stese, le vostre costolette in padella. In genere la cottura di questa deliziosa carne è intorno ai venti minuti. A metà cottura, quando il primo lato della costoletta sarà ben dorato, giratele e fatele dorare anche dall'altra parte. In genere quando la panatura scurisce da entrambi i lati le costolette sono pronte. Toglietele dal fuoco, tamponate con della carta per fritti e servite con una spruzzata di limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: costolette di agnello in crosta di cuscus

Per portare in tavola una cena sfiziosa e originale, perché non sfruttare la golosa versatilità del cuscus? In questa particolare ricetta, il cuscus si trasforma in prelibata panatura per le costolette d'agnello! Una preparazione semplice, ma di grande...
Carne

Ricetta: costolette di agnello alla brace

Chi ama la cucina è sempre alla ricerca di nuove ricette da preparare. Il più delle volte ci si butta sul sicuro e, si punta alla tradizione italiana, molto ricca e diversa di regione in regione. Nei passaggi seguenti vi illustreremo un ricetta tipica...
Carne

Ricetta: costolette di agnello saltate all'aglio

Le costolette di agnello è un secondo piatto di carne veloce da preparare, occorrono circa 35 minuti dalla padella alla tavola. Una ricetta semplice ma deliziosa, con pochi e semplici ingredienti. Infatti basta solo rosolarle in padella e creare una...
Carne

Come preparare le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo

Le costolette d'agnello con parmigiano e prezzemolo fresco rappresentano un secondo piatto semplice e veloce da preparare. Questa pietanza tipicamente pasquale garantisce un sicuro successo in tavola. A fine cottura, le carni risulteranno molto tenere...
Carne

Come preparare costolette di agnello con salsa al vino rosso

Nella seguente guida, vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come preparare delle buonissime costolette di agnello con salsa al vino rosso. L'agnello è un vero must per il pranzo pasquale, tenero e gustoso nello stesso tempo....
Carne

Ricetta: agnello scottadito

Le costolette d'agnello alla scottadito sono un piatto tipico della tradizione culinaria laziale. Il nome è tutto un programma. Infatti, indica che la carne d'abbacchio va mangiata rigorosamente caldissima, appena dopo la cottura. La ricetta originale...
Carne

Ricetta: costolette di agnello con burro alle acciughe

Per tutti gli amanti della tenerissima e gustosa carne di agnello, ci sono svariate ricette. È una carne che si presta a ricette un po' complesse, e molto saporite. Ideale anche le stagioni un po' più calde. Questo tipo di carne va cotta a puntino per...
Carne

Come preparare l'abbacchio a scottadito

L'abbacchio a scottadito è un secondo piatto gustoso e saporito tipico del periodo pasquale, anche se è ottimo in ogni stagione da gustare in compagnia di amici, per sere particolari e diverse o per gite dove è d'obbligo la grigliata, fatta all'aperto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.