Come fare le meringhe al cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le meringhe sono dei dolcetti a basa di albumi d'uovo e zucchero. Rappresentano un modo ideale per utilizzare gli albumi avanzati e di cui non si sa che farsene. Quante volte vi è capitato di preparare una crema pasticcera o una pasta alla carbonara, e vedervi avanzare degli albumi? Bene questa che vi presentiamo è un'idea per non sprecare gli alimenti e trasformarli in qualcosa di goloso. La ricetta che vi presentiamo oggi è quella delle meringhe al cioccolato, ovvero una rivisitazione delle classiche meringhe bianche. Come potete notare gli ingredienti sono veramente pochi, ma per la buona riuscita di questi dolci occorre seguire alcuni accorgimenti o rischiate di rovinare tutto. Vediamo insieme come fare le meringhe al cioccolato.

26

Occorrente

  • Ingredienti: 4 albumi d'uovo, 240 gr di zucchero semolato, 100 gr di cioccolato fondente
36

La prima cosa da fare è quella di tirar fuori le uova dal frigorifero in modo che quando andrete a utilizzarle saranno a temperatura ambiente. Se usate gli albumi freddi dal frigorifero impiegherete molto più tempo a montarli. Detto ciò, procuratevi una ciotola in vetro o alluminio e mettete al suo interno gli albumi, avendo cura di separarli per bene dal tuorlo, di cui non dovrà essercene traccia. Unite agli albumi lo zucchero semolato e iniziate a lavorare il tutto con una frusta. Potete scegliere di farli a mano, o utilizzare una frusta elettrica.

46

Una volta che la meringa avrà raggiunto una consistenza abbastanza soda, smettete di lavorare il composto. Prendete il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria o al microonde; una volta sciolto aggiungetelo a filo nella meringa. A questo punto potete scegliere di proseguire in due modi diversi:  mescolate il composto con movimenti circolari dall'alto verso il basso in modo da ottenere una meringa dal colore uniforme; una volta fatto scendere a filo il cioccolato fondente sulla meringa, prendete una forchetta e con dei movimenti circolari create dei vortici di cioccolato, in modo che si veda sia il colore bianco della meringa, sia quello marrone del cioccolato.

Continua la lettura
56

Ricoprite una teglia con della carta da forno e aiutandovi con un cucchiaio, prelevate la meringa e disponetela a cucchiaiate sulla carta, avendo cura di distanziarli perché durante la cottura crescono di dimensione. Riscaldate il forno a 90°, infornate le meringhe, e lasciando il forno socchiuso per far uscire l'umidità (mettete un mestolo di legno per evitare che si chiuda lo sportello), fate cuocere per circa un'ora e mezza. Una volta cotti, fateli raffreddare completamente e poi staccateli dalla carta da forno, avendo cura di non romperli. Le meringhe al cioccolato vanno conservate in un luogo asciutto e si conservano per diverse settimane.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Staccate le meringhe dalla carta da forno quando sono ben fredde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le meringhe al limone e mandorle

Le meringhe al limone e mandorle sono un dolce sfizioso, dolcissimo, e contrariamente a quanto si possa pensare, a basso contenuto di grassi e calorie. Il trucco allora dov'è? Non c'è! Anzi, il trucco è proprio sotto i nostri occhi: un dolce super...
Dolci

Come preparare le meringhe vegan

Avreste mai pensato che si possono preparare delle meringhe senza uova?Hanno un buonissimo sapore anche senza albume. La consistenza è la stessa, ma potranno mangiarle anche i vegani. L'ingrediente segreto? L'acqua di ceci bolliti. L'effetto sarà spumoso,...
Dolci

Ricetta: rotolo alle meringhe

La meringa è una salsina che si ottiene sfruttando il bianco dell'uovo montato a neve. Complice l'aggiunta di altri ingredienti come zucchero ed amido, si ottiene una cremina densa, che deve essere lasciata rapprendere prima di assaporarla. Con questa...
Dolci

Ricetta: millefoglie di meringa all'ananas

Per concludere una cena estiva all'aperto, perché non lasciarci ispirare dai sentori esotici di una golosa millefoglie di meringa all'ananas? Una ricetta davvero originale, fresca e sfiziosa perfetta per concederci un momento goloso! Un dolce semplice...
Dolci

Ricetta: meringhe con panna e cioccolato

Risulta alquanto difficile riuscire a trovare una persona che non adora la croccantezza e la dolcezza della meringa. Nel presente tutorial di cucina vi presenterò una variante deliziosa e semplice da preparare, ovvero le meringhe con panna e cioccolato....
Dolci

Come preparare i nidi di meringhe

La meringa è, nella tradizione italiana, la ricetta con meno ingredienti infatti esse sono fatte soltanto di albumi e zucchero. Le meringhe trovano impiego in diverse decorazioni di torte e dolci, possiamo prepararle anche quando avanzano degli albumi...
Dolci

Come preparare la meringata alle nocciole

La meringa è un dolce semplice da preparare, ma allo stesso presenta qualche difficoltà legata alla fase di cottura. In questa guida illustreremo la ricetta base per le meringhe arricchite con del caffè e una crema di nocciole irresistibile e super...
Dolci

Ricetta: meringata al cioccolato bianco

La meringa si ottiene amalgamando i bianchi montati a neve a uno sciroppo di zucchero. È un'operazione molto delicata e generalmente si utilizza per i petits fours, facenti parte della piccola pasticceria francese. La meringa svizzera, invece, è ottenuta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.