Come fare le pere al vino con la crema allo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida ci cimenteremo in una particolare ricetta di dolci. I dolci sono una prelibatezza, difficilmente si riesce a resistere, e in questa guida ne spiegheremo uno al quanto particolare. Questo dolce è costituito principalmente dalla pera e dalla crema di zenzero, un qualcosa di davvero particolare ma che sicuramente non vi lascerà insoddisfatti. Tenete conto che comunque è un dolce non troppo ipercalorico, quindi si può mangiare tranquillamente e per la preparazione occorre un'ora e trenta minuti. Vediamo qui di seguito come fare questa singolare ricetta di pere al vino con crema allo zenzero.

26

Occorrente

  • 1 limone
  • 400 g di zucchero
  • 180 di burro
  • 400 g di farina
  • 3 uova
  • 4 dl di vino rosso
  • 4 pere
  • zenzero
  • 3 fette biscottate
36

Ricetta per l'impasto

Iniziamo dall'impasto quindi prendiamo la farina e mettiamo 20 g di burro, le uova, lo zucchero e un po' di limone grattugiato. Badate che del limone bisogna lasciare solo la scorza e fate attenzione che non si versi anche la parte bianca se no darebbe un gusto troppo aspro e amarognolo. Procedete con l'impasto e una volta terminato formate una palla e avvolgetela nella pellicola: è necessario che riposi in frigo per almeno un'ora.

46

Preparazione pere

Mentre l'impasto riposa possiamo procedere a preparare le pere: lavatele sbucciatele accuratamente e tagliatele a metà eliminando il torsolo. Preparare un pentolino con vino e acqua e versate le pere aggiungendo lo zucchero e qualche fettina di zenzero. Lasciamo cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti e dopo di che, una volta cotta, uscite le pere e mettetele da parte per farle raffreddare.

Continua la lettura
56

Crema allo zenzero

Procediamo con la preparazione della crema allo zenzero: mettete a sciogliere in un pentolino a bagnomaria il burro che è rimasto e versate lo zucchero. Mescolate accuratamente e versate lo zenzero in polvere: mentre il composto si amalgama iniziate a sbriciolate le fette biscottate. Proseguite versando le briciole e mescolando il composto fino a quando il tutto non diventa omogeneo.

66

Preparazione finale

Si può procedere con la fase conclusiva del piatto: prendiamo la pasta e stendiamola con uno spessore di meno di due centimetri. Preparate una serie di porzioni bene distese che siano leggermente più grandi dei pezzi di pera: mettiamo le pere e spennelliamo con la crema di zenzero; concludiamo mettendo sopra l'altra parte dell'impasto e con i polpastrelli premiamo lungo i bordi per chiudere bene il fagottino. Ripetete la procedura con tutte le pere e una volta concluse infornate con forno caldo a 180 gradi per 50 minuti. Appena vedrete che la pasta inizia a dorarsi controllatela con uno stuzzicadenti per evitare che si brucino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

5 cocktail analcolici con la pera

La pera, la regina della stagione autunnale è un frutto molto ricco di potassio e povero di sodio ed è pertanto prezioso per riequilibrare il rapporto globale tra questi due sali. Viene indicata per anemia, stenia, demineralizzazione, gravidanza, artrite,...
Analcolici

Centrifugati: 10 ricette di frutta e verdura

La centrifuga è un elettrodomestico meraviglioso, che ci consente di preparare salutari bevande a base di frutta e verdura, separando il succo dalla polpa e dai residui grazie alla forza centrifuga, proprio come avviene con l'acqua ed i panni durante...
Consigli di Cucina

Come cuocere le pere a vapore

Molto spesso a causa di problemi di salute o per una questione di dieta, è indicato mangiare il cibo cotto a vapore. La cottura a vapore mantiene intatte le proprietà del cibo e crea una cottura perfettamente appropriata per ogni alimento. Un broccolo...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alle pere e noci

Un pranzo speciale con amici e parenti non sarà mai del tutto completo senza un ottimo primo piatto, fresco e con ingredienti di stagione, da gustare assieme. Ecco una ricetta veloce ed alla portata di tutti gli amanti della cucina, anche senza esperienza:...
Dolci

Come fare i muffins pere e cioccolato

I muffins sono dei buonissimi e golosi dolcetti americani. Molti li evitano per il loro elevato apporto calorico, ma un gustoso muffin ogni tanto non può che far bene allo spirito! Esistono numerose ricette che consentono di prepararli nei loro più...
Primi Piatti

Ricetta: crepes al gorgonzola e mostarda di pere

La varietà in cucina rende i pasti di ogni giorno certamente più piacevoli. Cucinare è una passione che unisce tante persone e i più creativi esigono fantasia. Ma non tutti hanno sempre il tempo - o la creatività - per inventarsi qualcosa di nuovo....
Analcolici

Estrattore di succo: 5 ricette buone per l'inverno

L'inverno è ormai inoltrato e potreste aver bisogno di validi alleati per rinforzare il vostro sistema immunitario. Oggi vi mostreremo 5 ricette buone per l'inverno da realizzare con un estrattore di succo. Un estrattore di succo è un apparecchio che...
Consigli di Cucina

10 ricette da arricchire con lo zenzero

Le spezie sono le nostre migliori alleate in cucina: non solo possono dare un sapore tutto nuovo ai nostri piatti, ma ci aiutano anche a diminuire o eliminare del tutto il sale, nostro acerrimo nemico quando si tratta di ritenzione idrica e pressione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.