Come fare le polpette di verdure senza glutine

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il glutine è una sostanza che si origina dall'unione di due proteine, la gliadina e la glutenina. Tali proteine sono principalmente riscontrabili in alcuni cereali quali il frumento, la segale, l'orzo, il farro, la spelta ed il kamut. L'intolleranza al glutine, ed in particolare alla frazione proteica della gliadina, determina seri danni alla mucosa intestinale, come ad esempio l'atrofia dei villi intestinali, diarrea cronica e stanchezza. La malattia, denominata celiachia, è contrastabile unicamente con una dieta aglutinata che consiste nell'eliminazione dall'alimentazione del soggetto celiaco di tutti i cereali contenenti glutine. In questa guida vi mostreremo come preparare una ricetta semplice e veloce: le polpette di verdure senza glutine.

24

Anche se l'intolleranza al glutine colpisce 1 italiano su 100, il celiaco non è condannato al digiuno, né tantomeno al consumo di cibi tristi ed avari di gusto: questa ricetta che proponiamo dimostra appunto come sia possibile abbinare una dieta aglutinata ad un gustoso piatto.
Prima di cominciare, facciamo insieme la spesa. Per la realizzazione della ricetta occorrono:

- 2 zucchine;
- 1 melanzana;
- 1 patata;
- 1 carota;
- spinaci;
- 1 barattolo di ceci lessati o di fagioli cannellini;
- scalogno;
- sale q. B; olio extra vergine di oliva;
- 1 bicchiere di farina di riso;
- erbe aromatiche a scelta.

34

Cominciate la vostra preparazione facendo lessare una patata di grosse dimensioni e la carota. Contemporaneamente, fate bollire una modica quantità di acqua in una pentola di grosse dimensioni ed immergetevi lo scalogno. Lavate tutte le verdure, quindi tagliatele finemente e preparate una dadolata. Unite la dadolata allo scalogno, coprite e fate cuocere per 5-10 minuti, ovvero per il tempo necessario ad ammorbidire le verdure, quindi salate e speziate. Frullate le verdure ed i ceci che avrete preliminarmente scolato in modo da realizzare una crema densa, grossolana e poco omogenea.

Continua la lettura
44

Aggiungete alla purea l'olio, il sale ed ulteriori spezie, mescolate abbondantemente e ricavate un considerevole numero di polpette di media grandezza, dello spessore di circa 2-3 cm. Ripassate le polpette nella farina di riso, quindi adagiatele in un contenitore coperto da un foglio di carta da forno leggermente unto e cuocete ad una temperatura di 180° per circa 15 minuti, poi girate e cuocete per ulteriori 15 minuti in modo che si formi una gustosa crosticina. Servite le polpette calde in tavola, curando l'impiattamento, ovviamente.. Con ingredienti senza glutine! Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare le polpette di miglio vegan

Le polpette di miglio vegan sono dei bocconcini teneri e gustosi, ideali per sostituire la carne e assaporare cereali e verdure. Preparare questo piatto è molto semplice, ed è anche molto pratico da servire ai bambini. Inoltre le polpette di miglio...
Antipasti

Come fare i muffins salati senza glutine

Nella presente guida vedremo come poter fare i famosi e diffusi muffins salati, però senza un elemento che potrebbe compromettere la salute di alcune persone intolleranti a una sostanza presente in molti ingredienti, ossia il glutine. Il glutine è una...
Primi Piatti

Alternative glutenfree al cous cous

Il cous cous è un alimento che si ottiene dalla semola di grano duro. Si tratta di un piatto di origine medio-orientale che si presta a diverse preparazioni. Con questi granelli si possono preparare insalate, timballi o polpettine conditi con verdure...
Primi Piatti

5 ricette estive con la quinoa

La quinoa è una pianta erbacea che fruttifica dei semi molto simili a dei cereali come l'orzo, il miglio, l'avena. Ma nonostante queste somiglianze essa non è un cereale. Essa è molto più vicina agli spinaci e alla barbabietola. Ma in cucina viene...
Consigli di Cucina

Radicchio: 5 ricette vegetariane

Il radicchio è un ortaggio invernale che possiamo consumare cotto o crudo. Si tratta di una verdura ricca di acqua e dalle innumerevoli proprietà. Il radicchio infatti contiene poche calorie e buone dosi di antiossidanti. Questo ortaggio inoltre è...
Dolci

Come preparare la torta di banane senza glutine

La celiachia si tratta di una patologia che sempre di più si sta diffondendo nel mondo occidentale. È una intolleranza alla gliadina, una proteina contenuta nel grano ed in altri cereali. Chi soffre di questa patologia si trova molto spesso costretto...
Consigli di Cucina

5 ricette vegetariane con la quinoa

La quinoa è un alimento eccezionale sotto il profilo nutrizionale, essendo una preziosa fonte di proteine vegetali che la rende particolarmente indicata a coloro che seguono un regime alimentare vegetariano o vegano. Altamente digeribile e dall'elevato...
Antipasti

Come preparare le polpette di azuki e salvia

Le polpette vegan sono davvero semplici da preparare. La maggior parte del tempo di realizzazione viene occupato dal mettere i fagioli in ammollo, ma basta trasferirli in acqua dal giorno o dalla notte prima. Una volta che l'impasto è pronto, e quest'ultimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.