Come fare le polpettine in salsa verde

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La salsa verde, chiamata anche bagnet verd, è una salsa di origine piemontese. Deve il suo nome al fatto che l'ingrediente principale, cioè il prezzemolo, le conferisce il colore verde. È ottima per accompagnare carni lesse, uova soda, pesce, formaggi o delle semplici bruschette. In questa guida vorrei illustrarvi come fare le polpettine in salsa verde. Sono un ottimo secondo e possono anche arricchire un abbondante antipasto, magari facendo le polpettine di dimensioni veramente molto piccole.

25

Occorrente

  • -mixer; -1 ciotola;
  • -1 pentola; -1 recipiente;
  • -farina qb; -sale qb; -pepe nero qb;
  • -1 cipolla; -1 patata; -1 carota;
  • -sedano qb; -2 spicchi d'aglio;
  • -500 g di manzo; -2 uova; -75 g di formaggio;
  • -60 g di prezzemolo; -30 g di capperi;
  • -60 g di acciughe; -olio qb
35

Impastare e cuocere le polpettine

Iniziate con il preparare del brodo vegetale, che servirà per cuocere le polpettine. In una capiente pentola, preferibilmente abbastanza larga e non molto alta, mettete dell'acqua insieme ad una patata e una carota tagliate a metà, una cipolla intera e del sedano. Accendete il fuoco e portate ad ebollizione. Intanto in una ciotola versate 500 g di manzo tritato (oppure metà manzo e metà maiale, o pollo), 2 uova, 75 g di formaggio grattugiato,1 spicchio d'aglio tritato molto finemente, del pane macinato, del sale e del pepe nero e impastate fino ad ottenere un composto abbastanza consistente. A questo punto formate delle polpettine con l'aiuto di un cucchiaino, in modo che abbiano tutte quasi la stessa grandezza; passatele in della farina e adagiatele nel brodo in ebollizione, dove dovranno cuocere per circa 20 minuti.

45

Preparare la salsa verde

In un recipiente abbastanza alto o nel bocale del mixer, versate 60 g di prezzemolo tritato, 30 g di capperi sotto sale e precedentemente sciacquati con abbondante acqua fredda, qualche filetto di acciuga diliscato (circa 60 g), 1 spicchio d'aglio, del sale, del pepe nero e abbondante olio extravergine di oliva. Azionate il mixer e tritate il tutto per qualche minuto, finché non otterrete una crema liscia ed omogenea. Se necessario aggiungete dell'olio. Questa salsa può essere conservata in frigo per alcuni giorni, come si conserva il pesto; quindi dentro un barattolo di vetro e completamente ricoperta di olio.

Continua la lettura
55

Servire insieme

A questo punto, ora che è tutto pronto, non vi resta che assemblare le polpettine con la salsa verde e servirle. Togliete le polpettine dal brodo vegetale e disponetele in un capiente piatto da portata; prendete con un cucchiaio la salsa verde e versatela sulle polpettine. Questo piatto si può servire anche freddo, quindi conservandolo almeno per 3-4 ore nel frigorifero. Se a tavola non avete del pane fresco, non vi preoccupate perché si possono servire dei crostini che sono ottimi per accompagnare la salsa verde. Se è di vostro gradimento al posto del pepe nero, nella salsa verde si può mettere del peperoncino piccante. A voi la scelta per l'alternativa perfetta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: polpettine di pollo alla paprica dolce e origano

In questa guida vi spiegherò in tre semplici passi come realizzare una ricetta alquanto particolare. Sto parlando delle polpettine di pollo alla paprica dolce e origano. Una ricetta quindi a base di proteine e spezie che vi delizierà. Preparate questa...
Pesce

Ricetta: polpettine di merluzzo

Una ricetta alternativa al classico merluzzo in padella o arrosto è quella delle polpettine. Facili e veloci da preparare, si possono servire sia come antipasto che secondo piatto. Sono saporite, digeribili e non presentano l'inconveniente delle spine....
Antipasti

Come fare le polpettine di quinoa

Le polpettine, un classico della cucina italiana! Tanti sono gli ingredienti per realizzarli: dal tritato di manzo alle melanzane, dalle polpette di sarde a quelle di pesce spada. Ma avete mai pensato alla quinoa! Pare che sia un ottimo ingrediente....
Antipasti

Polpettine vegetariane alla zucca, curcuma e seitan

Se avete a cena degli amici vegani, provate a fare delle polpettine vegetariane alla zucca, curcuma e seitan. Questa è una ricetta che potete utilizzare come secondo o piatto unico. È facile da fare e la preparazione risulta velocissima. Basta che vi...
Antipasti

Come preparare le polpettine di quinoa e sesamo

Se siamo alla ricerca di un secondo vegano sfizioso le polpettine di quinoa e sesamo sono il piatto perfetto per noi. Facili e veloci da preparare, possiamo anche mangiarle il giorno dopo perché sono buonissime anche riscaldate. Inoltre la quinoa è...
Primi Piatti

Pennette con polpettine di tonno: ricetta

Le pennette con polpettine di tonno sono un piatto decisamente gustoso, che si rivela un ottimo sostituto ad un pranzo completo. La pasta sarà gustosissima grazie al mix calibrato di diversi sapori. È possibile anche gustare le pennette con polpettine...
Pesce

Ricetta: polpettine di tonno e cipolla

Quando non si sa come impiegare il tempo si può scegliere di dedicarsi alla preparazione di qualche ricetta. In questo modo si può assaporare il frutto della propria fatica. Per la ricetta polpettine di tonno e cipolla gli ingredienti sono facilmente...
Antipasti

Ricetta: polpettine alle olive

Oggi vi mostriamo tutti i segreti della ricetta delle polpettine alle olive. Stiamo parlando di antipasti con i quali potete dare libero sfogo a tutta la vostra fantasia. Alla fine, potete realizzare vivande in grado di soddisfarvi del lavoro eseguito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.