Come fare lo zucchero soffiato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnica per realizzare lo zucchero soffiato, ultimamente di gran moda, offre quindi la possibilità di realizzare meravigliose sculture preparate proprio con questo ingrediente. Nella guida che segue vi saranno forniti alcuni consigli preziosissimi su come fare in modo autonomo lo zucchero soffiato direttamente a casa vostra.

26

Occorrente

  • Una pentola in rame
  • Contenitori in plastica
  • 250 g. di zucchero
  • 50 g. di glucosio
  • 7/8 cucchiai di acqua
  • Colorante a scelta
36

L'ingrediente cardine

Lo zucchero rappresenta indubbiamente l'ingrediente cardine di tutti i dolci migliori e riuscire a "modellarlo" creando effetti "coreografici" è indubbiamente un enorme stimolo per qualsiasi pasticcere, sia esso alle prime armi oppure un po' più esperto. Dovete sapere che la cottura dello zucchero attraversa ben cinque fasi: filante (quando lo zucchero inizia a sciogliersi), soffiato (quello che serve a noi), palla forte, rompente e caramello (quando lo zucchero assume un colore scuro e diventa, appunto, caramellato). Mentre la cottura dello zucchero continua dovrete rigirare il composto per evitare che si attacchi ed eliminare piano piano i granelli di zucchero e la schiuma che si formano in superficie e che andranno buttati. Appena vedrete lo zucchero divenire più denso dovrete toglierlo dal fuoco e poggiarlo su un tavolo da lavoro in marmo.

46

La procedura

Procuratevi una pentola in rame con il fondo concavo, dei contenitori in plastica che vi serviranno per la lavorazione dello zucchero e infine un pesa-sciroppo. Per ottenere una dose di zucchero da soffiare sarà necessario disporre di 250 gr di zucchero in pezzi, 50 grammi circa di glucosio e 7/8 cucchiai di acqua. Formate delle piccole palline che poi potrete lavorare conferendo loro la forma desiderata. La lavorazione è particolarmente faticosa, poiché spesso lo zucchero tende a spezzarsi. Per far scivolare meglio le mani tenete vicina una bacinella di acqua che vi sarà utile per poter inumidire frequentemente le dita ed agevolarvi, quindi, nella modellazione delle vostre statuette fino a quando avrete ottenuto la forma che più vi piace. Una volta terminato il lavoro lasciate asciugare il tutto per una mezza giornata.

Continua la lettura
56

Le sculture colorate

Nel caso in cui vogliate realizzare delle sculture colorate dovrete acquistare anche del colorante alimentare del colore che preferite e amalgamarlo insieme a tutti gli ingredienti. Per iniziare la lavorazione sarà necessario porre nella pentola di rame tutti gli ingredienti e attendere fino a quando lo zucchero sarà completamente fuso mantenendo la giusta temperatura di cottura bassa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta al cioccolato con riso soffiato

La torta al cioccolato con riso soffiato è un ottimo dessert da servire alla fine di un pranzo organizzato in casa propria. Questo dolce, si adatta al gusto di grandi e piccini e si può preparare in pochissimo tempo. Possiamo addirittura preparare la...
Dolci

Ricetta: macedonia di pere e mandarini con orzo soffiato

La macedonia è un piatto versatile e gustoso. Adatto a tutte le occasioni, dalla merenda al dessert, presenta molte varianti. In questa ricetta vedremo come prepararla aggiungendo anche dell'orzo. Questo cereale darà croccantezza alla frutta, rendendola...
Dolci

Come preparare la torta di riso soffiato e Nutella

La torta al cioccolato è sempre buona e gustosa, e piace a tutti. Ne esistono tante varianti, e possiamo arricchirla con qualche gustoso ingrediente particolare. Questa torta con riso soffiato e Nutella ha due strati. Quello in basso dà una base dura...
Dolci

Ricetta: cookies al riso soffiato

Tutti gli amanti dei dolci non possono non conoscere i buonissimi cookies. Questi biscotti hanno origine anglosassone e sono semplicissimi da preparare. Ultimamente vanno molto di moda, per cui è possibile trovarli in tantissimi bar (sicuramente negli...
Dolci

Barrette al riso soffiato e cioccolato

Le barrette al riso soffiato e cioccolato sono una valida alternativa alla solita merenda. Il loro gusto conquista i bambini, ma sorprende anche gli adulti. È una merenda perfetta all'insegna della leggerezza. Il volume del riso soffiato e la sua soffice...
Dolci

Come preparare i tartufi al riso soffiato

Questa ricetta che mi appresto ad illustrarvi, molto spesso viene preparata con la collaborazione dei bimbi, perché risulta essere molto semplicistica nella sua preparazione ma, allo stesso tempo, ugualmente golosa. Quando ci avviciniamo allo svariato...
Dolci

Come preparare la torta di riso soffiato al fondente

La torta di riso soffiato a cioccolato fondente è molto facile da preparare: bastano solo quindici minuti di tempo per ottenere un goloso dessert da servire alla fine di una cena fra amici. Se avete dei bambini, fatevi aiutare da loro nella realizzazione...
Dolci

Cheesecake al riso soffiato e Nutella

Questo dolce non richiede cottura ed è una torta molto golosa che prevede una preparazione a mano e un tempo di posa in frigo per raffreddare tutti gli ingredienti. E’ un dolce fresco quindi che si presta a essere gustato in primavera ed estate. Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.