Come fare un affumicatura perfetta in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'affumicatura è un processo alimentare molto diffuso e apprezzato. Questo trattamento conferisce ai cibi un retrogusto molto saporito e gradito al palato. L'affumicatura in casa è una tecnica piuttosto diffusa. Essa è utilizzata per il trattamento di carni, salumi, pesce, formaggi e persino verdure. A livello industriale vengono utilizzate procedure più sofisticate durevoli. La più recente è l'affumicatura a liquido, che consiste nel creare una condensa che impregna l'alimento. Quando avete voglia di un sapore intenso e sfizioso potete attuare una procedura artigianale da eseguire in casa. Con pochissimi e semplici gesti potete ottenere un'affumicatura perfetta. Dopo aver stabilito quale alimento volete sottoporre a questo trattamento, procuratevi l'occorrente indicato nell'apposita sezione. Vediamo quindi insieme come fare un affumicatura perfetta in casa.

27

Occorrente

  • Trucioli di Abete oppure di Faggio o Di Ciliegio.
  • Un grosso tegame vecchio con coperchio.
37

Se desiderate affumicare delle piccole quantità, potete servirvi del forno come camera di affumicamento. Per eseguire una perfetta affumicatura è necessario riporre gli alimenti insieme ai fumi in uno spazio ben isolato. Se questi filtrassero al di fuori non otterreste il risultato sperato e vi trovereste con gli ambienti invasi dal fumo. Come prima cosa riponete l'alimento sulla grata del forno. Prendete il tegame vecchio e riempitelo di trucioli di Abete, di Ciliegio o di Faggio. Usate trucioli grossi e non segatura. Mettete il tegame sul fuoco e con un cannello da cucina o un accendino accendete i trucioli.

47

Lasciateli bruciare per un po' di tempo e rigirate con un cucchiaio di acciaio per far attecchire il fuoco per bene. Bruciate in maniera omogenea affinché l'affumicatura abbia luogo in maniera adeguata. Spegnete i trucioli mentre stanno ancora bruciando, per farlo non occorrerà acqua ma il coperchio. Ponete questo sul tegame e fatelo aderire, in questo modo sottrarrete l'ossigeno al fuoco. Dopo una trentina di secondi togliete il coperchio e riponete il tegame in forno, sotto la grata con l'alimento da trattare. I trucioli produrranno abbondante fumo. Chiudete a questo punto il forno.

Continua la lettura
57

Adesso puntate il timer, perché il processo di affumicatura è in atto. Lasciate insaporire il vostro alimento per quarantacinque o cinquanta minuti, poi estraetelo e consumatelo. L'affumicatura in casa adesso è perfetta e il vostro alimento è pronto per essere consumato. Ovviamente la procedura descritta è utilizzabile su prodotti a consumo immediato come carne o pesce fresco. Se volete eseguire un'affumicatura dei formaggi o dei salumi a lunga conservazione, è consigliabile attuare lo stesso procedimento ma con tempi di posa di almeno dodici ore. Per farlo basterà ripetere l'operazione dei trucioli ogni volta che avranno esaurito il fumo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate affumicare delle piccole quantità, potete servirvi del forno come camera di affumicamento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come affumicare il pesce spada

L'affumicatura è una delle migliori tecniche di conservazione del cibo. Essa era molto utilizzata nei tempi antichi quando ancora non erano stati inventati i frigoriferi. Attraverso questo metodo si poteva consumare la carne e il pesce quando non ce...
Consigli di Cucina

Come affumicare con il barbecue

Le giornate si allungano, il sole splende più vigoroso e i rami degli alberi si imperlano di gemme. Questa è l'affascinante magia della primavera! Con i primi tepori torna anche il desiderio di lasciare gli ambienti chiusi, per respirare a pieni polmoni...
Carne

Come affumicare la salsiccia

Se avete voglia di preparare qualcosa di sfizioso e particolare per una cena o un pranzo tra amici e ospiti vari, ecco per voi una guida molto utile per raggiugere il vostro scopo. In particolare, in questo articolo ci occuperemo di come realizzare un...
Consigli di Cucina

I migliori barbecue con affumicatore

I barbecue con affumicatore permettono di ottenere delle grigliate di qualità. La presenza dell’affumicatore, infatti, consente di cuocere i cibi in maniera lenta e graduale. Inoltre, l’intensità del fumo impartisce agli alimenti un gusto gradevole...
Carne

Come preparare le costine di maiale affumicate

In questa guida vedremo come preparare le costine di maiale affumicate, utilizzando il barbecue. Sono molto semplici da preparare, ma dovrete seguire attentamente la guida così non sbaglierete. Potrete cucinare per dei vostri amici o parenti. Sarà un...
Antipasti

Come preparare lo speck

Lo speck è un tipico salume prodotto nel Trentino Alto Adige. Le sue origini sono lontane e si sviluppano per la necessità di conservare la carne per lunghi periodi. La lavorazione dello speck richiede l'utilizzo di spezie e sale che riescono a far...
Carne

Come preparare il petto d'anatra al tè rosso

Quando si hanno degli ospiti a cena, non è di certo facile comporre una ricetta prelibata, che possa contenere ingredienti delicati ma nello stesso tempo saporiti e piacevoli per tutti gli ospiti. Molti sono i cibi che possono essere preparati per le...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti di baccalà affumicati

La gastronomia italiana è un meraviglioso mondo fatto di tradizioni, profumi e sapori. Tra le ricette intramontabili e più amate, c'è sicuramente la dolce morbidezza degli gnocchi. Deliziosi se accompagnati con un sugo delicato, golosi se fusi con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.