Come fare una focaccia con i ciccioli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La focaccia è un semplice impasto ottenuto con sola pasta di pane, olio e sale. Vi sono tuttavia delle varianti più articolate che consentono a questo piatto di trasformarsi in una vera e propria prelibatezza. Tra queste vi è la focaccia con i ciccioli che ha origine nel centro-nord d'Italia, precisamente in Toscana. Si tratta di una ricetta considerata povera, fatta con umili ingredienti ma proprio per questo con un gusto unico. Inoltre è preparata con ingredienti genuini e di ottima qualità. Vediamo quindi, con questa guida, come fare una focaccia con i ciccioli.

27

Occorrente

  • Farina, preferibilmente Manitoba
  • Pancetta stagionata o i ciccioli
  • Strutto
  • Acqua
  • Zucchero
  • Lievito di birra
  • Sale e pepe bianco
37

La parte più difficile per fare una focaccia con i ciccioli è senza dubbio il cercare i ciccioli, questo perché con il cibo moderno si sono perse tutte le vecchie tradizioni. I ciccioli altro non sono che la parte magra che fuoriesce nella lavorazione per ottenere lo strutto. Se non li troviamo già pronti dal norcino possiamo però farli noi. Dal norcino di fiducia acquistiamo circa 400 grammi di pancetta stagionata e facciamola tagliare a fette grosse. Questo sarà importante per il risultato finale ma, sopratutto, ricordiamoci di non scegliere la pancetta affumicata.

47

Iniziamo quindi a fare i ciccioli per la nostra focaccia prendendo una padella grande in cui mettere la pancetta tagliata a cubetti. Accendiamo il fuoco e cuciniamola a fiamma basso così da sciogliere tutto il grasso. Ora con molta pazienza e con una schiumarola separiamo la parte magra e facciamo indurire il grasso sciolto in un altro contenitore. Tiriamo fuori la classica tavola di legno per impasti e mettiamo 600 grammi di farina forte, cercando di utilizzarne una comprensiva di lievito madre.

Continua la lettura
57

Nel caso non trovassimo quella con il lievito madre possiamo aggiungere noi il classico lievito di birra (10 grammi). Formiamo con la farina una fontana e versiamoci dentro 250 grammi d'acqua a temperatura ambiente, 10 grammi di zucchero e 50 grammi di strutto. Impastiamo per bene il tutto e, se è necessario, aiutiamoci con un po' di farina. Mettiamo l'impasto a lievitare coperto e in un ambiente caldo. Dopo 2 ore tiriamolo fuori, aggiungiamo un po' di sale, del pepe bianco macinato e tutti i ciccioli.

67

Con lo strutto ingrassiamo una tiella da forno rettangolare e stendiamo l'impasto con le mani. Mettiamolo a lievitare per almeno 2 ore sempre in un ambiente caldo ma non coperto. Riscaldiamo il forno a 180°C e, per i primi 10 minuti, cuociamo la focaccia con i ciccioli nella parte bassa del forno.
Proseguiamo la cottura nella parte alta del forno per i restanti 25 minuti ad una temperatura di 160°C. La focaccia con i ciccioli sarà cotta quando risulterà di un bel colore dorato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La focaccia si può fare anche con la classica farina 00 ma a cottura ultimata la base risulterà meno alta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

La vera pizza fritta napoletana.

Esiste un detto sulla città di Napoli: "vedi Napoli e poi muori". Da questa breve frase si capisce quanto Napoli colpisca il cuore di chi la visita; essa è un città piena di bellezza, ma tra le tante meraviglie partenopee, chi la visita sicuramente...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di granturco

La focaccia di granturco costituisce uno dei piatti più diffusi ed apprezzati nel nostro paese. In determinate zone, si tratta di un prodotto tradizionale entrato nell'immaginario collettivo dei cittadini. In Italia, in molti amano questo particolare...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia patate e pancetta

Visto che siamo sempre molto attenti e anche pronti e preparati a proporre delle nuovissime ed interessanti ricette, oggi vogliamo spiegarne una, ovvero la ricetta della focaccia con patate e pancetta. Dalla classica "focaccia alla genovese", a quella...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di cipolla e pancetta

La cucina e le tradizioni gastronomiche italiane fondano le proprie radici in usanze molto antiche. Sono tante le ricette che derivano da abitudini e consuetudini povere e lontane nel tempo. Oggi molte di queste ricette sono delle vere e proprie prelibatezze....
Pizze e Focacce

Come fare la focaccia Locatelli

La focaccia Locatelli deve il suo nome allo chef Giorgio Locatelli, cuoco di fama internazionale. Nonostante il timore reverenziale che questa ricetta può suscitare, il risultato sarà una focaccia morbidissima e gustosa che potrete portare in tavola...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia tonno e pomodorini

Durante il periodo estivo la nostra tavola cambia, diventando decisamente più light e rinfrescante. Per un aperitivo sfizioso, per una gita fuori porta, o come spuntino leggero per il mare perché non lasciarci ispirare da un classico come la focaccia...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al latte

Se desiderate deliziare la vostra famiglia con qualcosa di originale e sfizioso, allora questa ricetta è proprio quello che fa per voi. Potrete preparare una buonissima focaccia morbida e fragrante, da farcire con salumi e affettati oppure da utilizzare...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia ai carciofi

La focaccia è un alimento presente in ogni parte d'Italia, conosciuto con diversi nomi a seconda del luogo di produzione. In Toscana per esempio prende il nome di schiacciata, mentre nel Lazio la si conosce come pizza bianca. Qualunque sia il nome con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.