Come fare uno strudel di funghi porcini

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare uno strudel di funghi porcini
16

Introduzione

Lo strudel di funghi porcini è un piatto goloso e sfizioso, la cui preparazione è abbastanza veloce. Può essere usato come antipasto, per un aperitivo oppure insieme ad altre pietanze per una cena a buffet. È una pietanza che, indipendentemente da come decidiate di utilizzarlo, sicuramente non deluderà i vostri ospiti. Questo strudel salato è realizzato con un rotolo di pasta sfoglia ripieno di funghi porcini e formaggio gruviera. Potrete utilizzare anche altri formaggi, come la scamorza, o se siete ardimentosi il gorgonzola; inoltre potreste personalizzarlo con ingredienti aggiuntivi come dello speck, del prosciutto crudo o della pancetta a cubetti. Quella che vi sarà presentata di seguito è una versione di base con funghi e formaggio gruviera. Vediamo insieme come fare uno strudel di funghi porcini.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • Pasta sfoglia
  • Funghi porcini 200 g
  • Formaggio gruviera 150 g
  • Qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • Aglio, sale, pepe, timo quanto basta
  • Il rosso di un uovo
36

Come prima cosa prendete la pasta sfoglia. Tenendo conto che esistono in commercio innumerevoli panetti o addirittura fogli già pronti, potete benissimo acquistarla già fatta. Se invece volete cimentarvi anche nella preparazione di questa classica pasta, considerando che la realizzazione è molto impegnativa, potete seguire delle ricette apposite. Passate successivamente alla preparazione del ripieno. Pulite bene i funghi sotto l'acqua corrente, tagliateli a fettine sottili e saltateli in padella con poco olio extravergine di oliva, sale, aglio e se lo gradite aggiungete anche pepe e un po' di timo.

46

Fate cuocere per circa venti minuti, finché i funghi non si saranno un po' scuriti e i sapori si saranno amalgamati. A questo punto estraete dal frigorifero la pasta sfoglia acquistata o preparata in casa, stendetene un rettangolo di circa 40 x 50 centimetri e uno spessore di mezzo centimetro. Mettete al centro delle fettine sottili di formaggio groviera, quindi i funghi precedentemente cotti e infine delle altre fettine di formaggio. A questo punto arrotolate il rettangolo lungo uno dei lati più grandi, sigillatene bene le due estremità e spennellate tutto con del rosso d'uovo.

Continua la lettura
56

Prima di infornare è bene fare dei buchetti nella sfoglia con le punte di una forchetta, per evitare che durante la cottura si gonfi eccessivamente. Infornare a 180° per trenta minuti o comunque fino a che lo strudel sarà ben dorato sulla superficie. Trascorso il tempo di cottura, sfornatelo, lasciatelo intiepidire e tagliatelo a fette. Servitelo con dell'insalata, o ancora meglio, con una crema ottenuta unendo della farina, poco latte, un po' di panna, dei cubetti di groviera ed i funghi porcini. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di infornare è bene fare dei buchetti nella sfoglia con le punte di una forchetta, per evitare che durante la cottura si gonfi eccessivamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Strudel ai funghi porcini e taleggio

Avete voglia di sorprendere i vostri cari o i vostri amici con una ricetta che vi farà fare un figurone? Allora questa guida fa proprio al caso vostro: molto spesso credete di non riuscire a realizzare dei piatti solo perché hanno nomi troppo complicati...
Dolci

5 modi per preparare uno strudel salato

Tipico dolce austriaco, le origini dello strudel risalgono all'epoca degli Assiri e tracce della sua produzione si ritrovano anche nelle fonti pervenuteci dall'Antica Grecia. Il suo nome in tedesco significa "vortice" ed è difatti una forma di pasta...
Antipasti

Ricetta: strudel salato con pomodorini secchi, ricotta e zucchine

Visitare le suggestive terre trentine è un'esperienza che resta nel cuore, ma che tenta anche il palato dei più golosi! Lo strudel è infatti una delle preparazioni dolciarie più rappresentative del Trentino, capace di stregare con il suo sapore semplice...
Antipasti

Ricetta: strudel di funghi e mozzarella

Lo strudel è un tipico dolce sudtirolese, conosciutissimo nella sua versione classica con mele, uvetta e cannella. Come accade spesso per i dolci, però, non è inusuale trovarne delle originali versioni salate ripiene di salumi, formaggi o verdure....
Dolci

Come preparare lo strudel di pasta sfoglia

Lo strudel è un dolce che si prepara con pasta sfoglia arrotolata, una farcitura di frutta e cottura nel forno. Ne esiste anche una versione con pasta salata ma di minore successo. Pensate che questo manicaretto ha origine antichissime. Le prime notizie...
Dolci

Come preparare lo strudel light

Lo strudel è uno squisito dolce di origine tedesca a base di mele. Difficile resistergli, ma se siete a dieta o per qualsivoglia motivo dovete limitare il consumo di alimenti ricchi di zucchero, cosa potete fare se desiderate proprio questo dolce? Con...
Antipasti

Come preparare uno strudel al gorgonzola senza glutine e lattosio

Quando si hanno degli ospiti a cena, è sicuramente piacevole preparare qualche pietanza sfiziosa adatta a tutti. Bisogna però considerare che molte persone, soffrono di vari intolleranze, come ad esempio quella al lattosio e molte altre persone, possono...
Dolci

Strudel con salsa alla nutella

Lo strudel è un dolce tipico delle zone del Nord Italia confinanti con l'Austria e dell'Austria stessa. La ricetta classica prevede le mele, l'uva passa, una spolverata di zucchero a velo e un po' di cannella. Ma non sempre dobbiamo attenerci alla ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.