Come guarnire il vitello tonnato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La ricetta del vitello tonnato fa parte della tradizione della cucina piemontese, dove viene servito generalmente come antipasto. La ricetta originale prevede l’utilizzo di uno specifico taglio di carne, il magatello di vitello, altrimenti conosciuto anche con il nome di girello o meglio noto come lacerto nel sud della penisola. Per condire le fette di magatello bollito e portare in tavola un delizioso vitello tonnato, useremo una salsa appositamente preparata, composta da uova sode, tonno sott’olio, capperi e acciughe. Se siete interessati a questo argomento, continuate a leggere questa guida, in seguito vi verrà spiegato come guarnire il vitello tonnato.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 kg di vitello (girello un pezzo unico)
  • 120 g di tonno sott'olio
  • 3 uova sode
  • 600 ml di vino bianco
  • 1/2 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaino di alloro
  • 4/5 chiodi di garofano
  • sale q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 6/7 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • 400 ml di acqua
  • una busta di songino
  • 1 peperone
37

Per iniziare a preparare questo piatto, dovrete mettere il girello di vitello in una capiente pentola, successivamente appena l'acqua con le verdure andranno in ebollizione, procederete lasciando a fuoco basso per un'ora e mezza. Lasciate poi raffreddare, e nel frattempo dedicatevi alla salsa. Nel mixer dovrete frullare i tuorli, le alici, i capperi, il tonno, il succo di limone e un po' di brodo di cottura. Aggiungete nel tutto un filo d'olio in modo da ottenere la giusta consistenza.

47

A questo punto dovrete preparare un vassoio ovale abbastanza capiente per poi iniziare a disporre delle sottili fettine circolari di limone, posizionando al centro di ognuna un cappero. Fatto questo semplice passo, dovrete prendere 6 uova sode fredde e ricavarne delle fettine da disporre in un secondo giro, ponendo su ogni fettina un pezzetto di alice. Il terzo giro dovrà essere realizzato con ciuffetti di songino, che si potranno reperire facilmente al supermercato. Fate attenzione, in quanto il songino non impiega molto ad appassire.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Quando avrete completato i passi citati in precedenza, dovrete continuare affettando il vitello sottilissimo. Successivamente potrete distribuire la salsa sulla carne, senza eccedere e senza "sporcare" la decorazione intorno, e porre la restante in una salsiera da portare in tavola. Per rendere ancora più scenografico e invitante il vostro piatto si possono per esempio aggiungere dei sottilissimi fili di peperone giallo tagliato con la mandolina, tutto intorno al centro della composizione. A questo punto il vostro piatto sarà pronto, farete sicuramente un'ottima figura con eventuali ospiti, risulterà buono e anche bello sotto il punto di vista estetico. Non vi resta quindi altro che servire in tavola, e successivamente gustare il tutto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete preparare il vitello tonnato in due tempi. La sera prima fate bollire la carne che si raffredderà durante la notte. La mattina dopo preparate la salsa e impiattate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

5 piatti a base di carne

La carne è uno dei secondi piatti tipici della cucina italiana. Alla brace, alla griglia, panata o stufata, la carne è tra i piatti più ...
Antipasti

Come preparare una salsa tonnata

La salsa tonnata è un condimento gustoso tipicamente estivo. Questa salsa, infatti, è essenziale per la riuscita di un buon vitello tonnato, piatto tipico della ...
Carne

Ricetta: tacchino tonnè

Il tacchino tonnè è una variante del più tradizionale vitello tonnato: questo piatto però è altrettanto gustoso e saporito, adatto a soddisfare i palati più ...
Antipasti

Come fare la salsa tonnata

La salsa tonnata è ideale per il condimento di secondi di carne e di pesce. Essa è consigliata per accompagnare le verdure di cui ne ...
Carne

Come preparare le scaloppine al tonno

Un secondo piatto di carne veramente originale è quello che ci vuole per impreziosire la nostra tavola di oggi, per questo motivo ti propongo di ...
Carne

Ricetta: vitello con salsa al tonno

Preparare un ottimo piatto con cui far rimanere a bocca aperti i propri ospiti, non significa necessariamente che ci si debba cimentare in preparazioni complicate ...
Carne

Ricetta: tartare di vitello

La carne costituisce l'alimento principale nei secondi piatti della nostra cucina. Ogni ricetta ha le proprie caratteristiche, uniche e inimitabili. E ogni taglio di ...
Carne

Ricetta: lingua di vitello in umido con piselli

Ecco qui la realizzazione di una nuova ricetta, mediante la quale poter preparare nella nostra cucina, un piatto un po’ diverso dal normale e nello ...
Carne

Come preparare il magatello con salsa alla rucola

Il magatello con salsa alla rucola è un piatto ottimo da gustare freddo. Può essere preparato anche il giorno prima e conservato poi in frigorifero ...
Carne

Come cucinare le fettine di vitello alla pizzaiola

Le fettine di vitello sono un piatto semplice, veloce da preparare ma anche apprezzato da molti, grandi e piccini. Queste possono essere cucinate in molti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.