Come mettere l'ostia su una torta senza farla sfaldare

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le cialde per decorare le torte possono essere di due tipi: di ostia o di pasta di zucchero. Quelle di pasta di zucchero costano di più, ma garantiscono un risultato migliore. Noi però scegliamo di utilizzare l'ostia che comunque ci darà un risultato soddisfacente.
Le ostie non sono altro che cialde di pane leggerissime e insapore, le stesse utilizzate in Chiesa per la comunione dei fedeli. Tuttavia le ostie possono essere utilizzate anche in pasticceria per realizzare decorazioni originali, apprezzate da coloro che cercano dolci gustosi e di grande effetto e che sappiano soddisfare anche i più esigenti. La guida che segue saprà darvi degli utili suggerimenti su come mettere l'ostia su una torta senza farla sfaldare.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 200 ml di acqua
  • Succo di un limone o altri aromi di vostro gradimento
  • 2 cucchiai di zucchero bianco
  • ostia personalizzata
  • 1 torta di pan di spagna farcita a vostro gusto
38

Per creare torte di effetto, generalmente si ricorre all'utilizzo delle ostie facilmente reperibili in una comune pasticceria o nei negozi che vendono articoli per dolci. Le ostie sono disponibili in commercio con disegni standard o molto semplici, oppure possiamo propendere per uno personalizzato. In quest'ultimo caso sarà necessario fornire al pasticciere o al negoziante, l'immagine che vogliamo stampare con inchiostro per alimenti, in formato digitale. Affinché l'immagine rappresentata risulti di buona qualità, l'immagine in digitale deve avere una buona risoluzione.

48

Prepariamo quindi la torta di pan di spagna bianco o al cacao e la farcitura che più ci piace, limitandoci ad utilizzarla soltanto per guarnire gli strati intermedi ed i bordi esterni, evitando di decorare la parte superiore. È consigliabile far cuocere la torta in uno stampo con una forma geometrica analoga a quella della nostra ostia. Mettiamo quindi la torta in frigorifero e lasciamola raffreddare per qualche ora.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

Mentre aspettiamo che la torta si raffreddi in frigorifero, possiamo cominciare a lavorare alla decorazione superiore. Per prima cosa prepariamo il collante alimentare per attaccare l'ostia alla torta. Spezziamo quindi i fogli di colla di pesce e immergiamoli in 200 ml d'acqua, aspettando che si sciolgano completamente. Mettiamo poi il tutto all'interno di un pentolino aggiungendo due cucchiai di zucchero bianco e facciamo cuocere a fuoco lento fino a quando la consistenza non sarà diventata gelatinosa.

78

A questo punto, togliamo il pentolino dal fuoco e aggiungiamo il succo di limone, o un altro aroma di nostro gradimento, per aromatizzare la gelatina. Mescoliamo e lasciamo raffreddare il tutto per circa due ore. Trascorso il tempo necessario, prendiamo la torta dal frigorifero e spalmiamo la gelatina sulla parte superiore della stessa con l'aiuto di una spatola da cucina. Successivamente applichiamo l'ostia delicatamente, facendo bene attenzione a non romperla o danneggiarla. Stendiamo quindi un ulteriore strato di gelatina sull'ostia per rendere il disegno lucido e di effetto. Guarniamo infine i bordi superiori della torta per completare la nostra meravigliosa decorazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come fare delle decorazioni per torte

Per un evento speciale o una ricorrenza della tua vita fare o ricevere una torta è sempre piacevole, specialmente se sei molto goloso. Per questo ...
Dolci

5 decorazioni per le torte

Dar vita a torte spettacolari non è roba per soli professionisti nell'arte dolciaria. Vi sono, infatti, numerose tecniche di facile esecuzione che consentono di ...
Dolci

Come preparare una torta Lego

Se pensate anche voi che piacere, relax, divertimento e cucina stanno nella stessa barca allora, di sicuro, vi piacerà ciò che sto per illustrarvi in ...
Dolci

Come fare il torrone

Se vogliamo cimentarci in una ricetta casalinga tipica di Natale e vogliamo stupire la famiglia possiamo provare a fare il torrone. Quando lo prepariamo la ...
Dolci

Come scrivere sulle torte con la pasta di zucchero

Se intendete fare una sorpresa ad una persona cara, magari in occasione di un compleanno, un anniversario o un evento importante, potreste preparare per il ...
Dolci

Come preparare il torrone morbido

Il torrone è un dolce conosciuto in tutta Italia, e sono tante le ricette che esistono e si tramandano, ma quelli più famosi sono quelli ...
Dolci

Come preparare una torta per la Prima Comunione

Capita spesso di voler preparare qualcosa di personale per una cerimonia importante. In particolar modo l'occasione a cui si tiene molto viene sempre rivolta ...
Dolci

Come fare il torrone bianco

Il torrone bianco è un dolciume originario della città di Cremona. Viene consumato tradizionalmente durante le feste di Natale. Il torrone è un dolce veramente ...
Dolci

Ricetta: torta charlotte mont blanc

Magari oggi ci sentiamo particolarmente ispirati. Oppure vogliamo fare un figurone con i nostri ospiti. In questo caso ricetta della torta charlotte fa proprio al ...
Dolci

Ricetta: torrone alle mandorle

Il Natale è ormai alle porte e tutti voi, starete già pensando a cosa preparare di buono per la cena della Vigilia e per il ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.