Come preparare dei cuoricini di cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare dei cuoricini di cioccolato
16

Introduzione

Se siete dei dolci romanticoni, allora per San Valentino non potete che regalare la classica scatola di cioccolatini. Ma se siete dei romanticoni creativi ed originali, allora potete realizzare i cioccolatini con le vostre mani. In questo modo non solo potete scegliere il miglior cioccolato, ma fare un dolce regalo che resterà nel cuore e nel palato della vostra donna o del vostro uomo. Basta avere un po' di pazienza e fare delle prove prima di realizzare i cioccolatini definitivi. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come preparare dei cuoricini di cioccolato.

26

Occorrente

  • 250 gr di cioccolato fondente o bianco; coltello; stampino a forma di cuore; spatola.
36

Fondere il cioccolato

Per prima cosa, dovrete fondere il cioccolato da versare negli stampi. Affinché i cioccolatini finiti risultino brillanti, la temperatura del cioccolato non deve essere superiore ai 32°, in questo modo si eviterà la formazione di patine bianche. Sciogliete quindi il cioccolato bianco o fondente, secondo i vostri gusti, a bagnomaria, preparando due pentolini di dimensioni diverse da sovrapporre. Riempite circa la metà del pentolino grande con dell'acqua. Tagliate il cioccolato grossolanamente e versatelo nel pentolino piccolo posto su quello più grande. Mescolate di tanto in tanto e fate fondere il cioccolato lentamente. Una volta raggiunta la temperatura di circa 42°, misurata attraverso un comune termometro da cucina, spegnete il fuoco.

46

Versare il cioccolato negli stampini

A questo punto, versate il cioccolato su una leccarda rovesciata o direttamente su una superficie in marmo. Stendetelo con una spatola, fino a quando la temperatura avrà raggiunto i 27 gradi. Raccogliete il cioccolato e riponetelo nella pentola dalle dimensioni ridotte. Avviate nuovamente la cottura e spegnete il fuoco quando la temperatura del cioccolato sarà di 32 gradi. Successivamente, versate negli appositi stampini a forma di cuore il cioccolato fuso, rimuovendo l'eventuale eccesso con un coltello a lama larga.

Continua la lettura
56

Mettere i cioccolatini in frigo

Mettete il tutto in frigo e attendete circa 2 ore. Trascorso il tempo indicato, estraete delicatamente i cuoricini di cioccolato, esercitando una leggera pressione sulla parte inferiore dello stampo.
I vostri cuoricini di cioccolato sono pronti per essere regalati al vostro partner per il giorno di San Valentino. Un'idea in più è quella di decorare i dolcetti con gherigli di noce, frutta candita, pistacchi o peperoncino, per dei cioccolatini ancora più gustosi. Non vi resta che cimentarvi in questa semplice impresa e vedrete che vi verrà voglia di prepararne tantissimi di diverso tipo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete un'alta qualità di cioccolato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come guarnire una torta di San Valentino

San Valentino è una delle feste più dolci dell'anno. Infatti San Valentino nella tradizione italiana è la festa degli innamorati in cui coppie di giovani e adulti innamorati si scambiano pensieri d'effetto ed effusioni. Ovviamente questa festa è diventata...
Dolci

Come decorare una casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tipico delle feste natalizie; è molto amato dai bambini che non vedono l'ora di decorarlo con glasse dai colori più strani. Oltre ad essere un dolce delizioso, è una forma di decorazione che non manca mai nelle...
Dolci

Come fare i dolci di San Valentino: biscotti e cioccolatini

Il partner va preso per la gola. A San Valentino, coccolate la vostra dolce metà con biscotti e cioccolatini caserecci. In realtà, ogni dessert è ideale per festeggiare il 14 Febbraio. Con le giuste decorazioni infatti si possono ottenere risultati...
Primi Piatti

Come cucinare i rigoli con i rovinazzi

I rigoli con i rovinazzi è un piatto tipico della regione del Veneto, un vero e proprio toccasana gastronomico veneziano derivante dalla più antica tradizione contadina, quindi, origini umili ma molto gustose. Questa ricetta arricchisce le nostre tavole...
Dolci

Come decorare con il cioccolato plastico

Il cioccolato plastico è una pasta modellabile impiegata per la decorazione di dolci. Con la sua sfoglia si possono rivestire le torte oppure creare diversi elementi decorativi. Esistono due ricette per fare il cioccolato plastico: una prevede l'utilizzo...
Dolci

Come preparare i cioccolatini alla crema di limoncello

In questa praticissima guida verrà mostrato come preparare dei cioccolatini alla crema di limoncello in modo facile e semplificato per ottenere un prodotto finale da pasticceria. Per fare questo bisogna seguire precisi accorgimenti e trucchi al fine...
Antipasti

Come preparare dei cuori di sfoglia salati

I cuori di sfoglia salati sono dei rusticini veramente squisiti e stuzzicanti, che vengono portati sulle nostre tavole durante i ricevimenti in casa oppure le cenette amichevoli. La loro preparazione è abbastanza facile, anche se la creazione personale...
Dolci

Ricetta: cioccolatini mandorle e cocco

Le preparazioni casalinghe di dolci e dolcetti sono tra i regali più apprezzati che molti italiani scelgono di fare negli ultimi anni. L'impegno e una buona ricetta sembrano essere, insieme all'amore, la ricetta vincente per cucinare il regalo perfetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.