Come preparare gli arancini di riso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli arancini di riso sono gustoso antipasto fritto (ovviamente possono essere anche consumati come un piatto unico), tipico della cucina siciliana. Consistono in timballi di riso ripieni di prosciutto e mozzarella, oppure carne trita mista (maiale, vitello e altro). A questi ingredienti di base si possono integrare piselli, ragù, ricotta e spinaci e così via. In Sicilia si trovano ovunque, anche cucinati al momento e quindi molto fragranti. La forma classica è a palla, simile appunto ad un'arancia, ma ci sono della varianti a forma ovale o di pera, che solitamente cambiano in base al tipo di ripieno utilizzato. Nei passi seguenti trovi alcuni consigli su come preparare gli arancini di riso.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1° ripieno: regaglie di pollo, carne macinata di vitello, piselli sgranati, salsa di pomodoro
  • 2° ripieno: prosciutto cotto e mozzarella
37

Fai appassire la cipolla tritata in un filo d'olio extravergine d'oliva e una noce di burro; unisci le regaglie tritate grossolanamente di pollo e la carne di vitello. Fai rosolare la carne e aggiungi i piselli, la salsa di pomodoro e il brodo caldo. Aggiungi sale e pepe a piacere, quindi fai cuocere a fiamma bassa per 30 minuti circa. Poco prima del termine della cottura aggiungi un po' di basilico e prezzemolo tritati. Porta a bollore mezzo litro d'acqua circa, aggiungi una manciata di sale e cuoci il riso, scolandolo quando sarà al dente.

47

Lascia raffreddare il riso versandolo su un piatto largo. Aggiungi poi un uovo intero sbattuto, una noce di burro, lo zafferano, un po' di parmigiano e amalgama bene. Prepara quindi gli ingredienti che formeranno il ripieno dell'arancino. Se non vuoi mettere il ripieno consigliato nel passo precedente, puoi tagliare dei piccoli cubetti di prosciutto e mozzarella. A questo punto devi iniziare a dar forma all'arancino. Se non sei particolarmente esperto puoi ricorrere all'aiuto di una piccola ciotola unta con un filo d'olio per conferire la classica forma a palla.

Continua la lettura
57

Prendi un cucchiaio di riso e mettilo nella ciotola o nel palmo della mano. Posiziona al centro un'abbondante dose di cubetti di mozzarella e prosciutto oppure un po' di ragù (vedi il primo passo). Prendi dell'altro riso e copri il tutto. Se hai deciso di utilizzare le mani inizia a far ruotare il riso tra i due palmi per fargli assumere la forma sferica. Se hai utilizzato la ciotola, capovolgila su un palmo della mano e poi inizia a lavorare. La forma deve essere ben compatta, per evitare che gli arancini si sfaldino.

67

Una volta preparati, passa gli arancini nella farina, nell'uovo battuto e poi nel pane grattugiato. Una volta che avrai finito di preparare tutti gli arancini, fai scaldare l'olio fino a 160°. Immergi gli arancini nell'olio ben caldo per alcuni minuti fino a quando non otterranno una perfetta doratura. Scolali su della carta da cucina assorbente per rimuovere i residui di olio. Gli arancini vanno serviti ben caldi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi personalizzare il ripieno come preferisci.
  • Per insaporire il riso, preparalo con del brodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli arancini al forno

Gli arancini sono un antipasto tipico della tradizione siciliana. Il classico arancino prevede un ripieno al ragù, ma la ricetta si presta a svariate combinazioni ...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso nero zucchine e pollo

L'Italia è il paese dove mangiare è sempre un piacere, i nostri piatti e le nostre ricette sono rinomate in ogni luogo e soprattutto ...
Antipasti

Come fare gli arancini di orzo

Gli arancini, sono un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana. Vengono preparati con il riso, che racchiude un condimento a base di piselli, prosciutto, formaggio ...
Pizze e Focacce

Come amalgamare il riso per arancini

Considerati uno dei must della cucina siciliana, gli arancini conquistano a tavola il palato di grandi e piccini. Caratterizzati da una croccante panatura esterna, gli ...
Pizze e Focacce

Come fare gli arancini siciliani

Gli arancini sono una prelibatezza della cucina tradizionale siciliana. In sostanza si tratta di polpette di riso di forma sferica o conica che vengono panate ...
Pizze e Focacce

Come preparare gli arancini al burro

Nelle rosticcerie o nei fast food, di solito, l'odore degli arancini attira i golosi. Se desiderate preparare gli arancini al burro in casa, vi ...
Dolci

5 ricette con il riso

Il riso è un degli ingredienti più versatili in cucina. Si presta a essere protagonista di ricette sia salate che dolci. Può essere utilizzato per ...
Antipasti

Ricetta: arancini gamberetti e zucchine

Un piatto davvero molto buono, di origine siciliana, è sicuramente quello a base di arancini. Gli arancini hanno diverse tradizioni in Sicilia, da quella messinese ...
Antipasti

Ricetta: arancini alla nutella

In questa guida vedremo una ricetta piuttosto prelibata che unirà i palati di grandi e piccini. Si tratta di un'evoluzione del tipico arancino siculo ...
Antipasti

Arancini di riso al forno ripieni di verdure

Gli arancini di riso sono un'ottima ricetta da utilizzare sia come portata principale (un primo piatto a pranzo o a cena) sia come spuntino ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.