Come preparare gli involtini di cavolo alla zucca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Spesso ai contorni, immeritatamente, non si dà la giusta attenzione, ma in verità se essi riescono ad accompagnare bene i piatti principali di un pasto è perché sono stati preparati con la stessa dedizione e gli stessi accorgimenti delle altre pietanze. Solitamente sono composti da verdure, singole o miste, crude o cotte che, se realizzate con cura e gusto, potranno diventare un delizioso antipasto. I contorni dovranno presentare la tipica caratteristica di leggerezza e sapore, per non appesantire e sovrastare le pietanze alle quali andranno abbinati. È il caso della ricetta che ci viene proposta qui di seguito, a base di verdure semplici, ma arricchite dallo speck e dal parmigiano. Mettiamoci dunque subito all'opera e scopriamo come preparare, in poco tempo e facilmente, gli involtini di cavolo alla zucca.

27

Occorrente

  • 5/6 foglie di cavolo verza; 700 g di zucca; 30 g di parmigiano reggiano grattugiato; una fetta di speck da 150 g; sale e pepe q.b.; burro q.b. per la pirofila; qualche rametto di rosmarino; olio evo q.b.; sac à poche; mixer; pirofila.
37

Iniziamo la nostra preparazione tagliando la zucca a fettine di circa due centimetri di spessore e pertanto rimuoviamone i semi interni e la parte ricca di filamenti. Eliminiamo anche la buccia, facendo attenzione a non staccare troppa polpa. Stendiamo ora della carta da forno su una teglia e disponiamo la zucca uniformemente su di essa. Irroriamola con un filo di olio d'oliva ed aggiungiamo anche del rosmarino e sale e pepe a piacere. Cuociamola in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz'ora, ovvero fino a che non diverrà morbida. Nel frattempo puliamo il cavolo e selezioniamo le foglie migliori, che dovranno essere piuttosto grandi. Eliminiamo la parte centrale e tagliamole a metà.

47

Mettiamo sul fuoco dell'acqua salata a bollire e scottiamo all'interno di essa le foglie di cavolo per un minuto appena. Estraiamole adoperando una schiumarola ed adagiamole su un colabrodo, affinché possano perdere gran parte dell'acqua. Dopodiché regoliamo la forma delle foglie, al fine di ottenere dei rettangoli abbastanza regolari. Possiamo dunque occuparci dello speck, tagliandolo a dadini di circa mezzo centimetro. Facciamoli poi saltare in padella per almeno dieci minuti, con poco olio d'oliva; vedremo che lo speck si colorerà ed il suo grasso si scioglierà leggermente. Intanto sforniamo la zucca, ora morbida e aromatica.

Continua la lettura
57

Tagliamo anche la zucca a pezzetti e versiamola in un mixer: otterremo una polpa di zucca molto soffice. Adesso, aiutandoci con una paletta, riempiamo la sac à poche con la polpa di zucca. Stendiamo quindi le foglie di cavolo sul tagliere e versiamo, tramite la sac à poche, un po' del composto ottenuto al centro di ognuna di esse, aggiungendo anche qualche cubetto di speck, almeno un cucchiaino. Chiudiamo a pacchetto i nostri involtini e disponiamoli in fila in una pirofila imburrata. Ricopriamoli in superficie con del parmigiano reggiano grattugiato. Attiviamo il grill del forno a 220°C e doriamo gli involtini di cavolo e zucca per 10 minuti. Questo squisito contorno sarà ottimo da servire sia caldo sia tiepido.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chi non gradisce il sapore della verza potrà sostituirla con della semplice lattuga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come cucinare gli involtini di cavolo

Gli involtini di cavolo verza rappresentano un gustoso secondo piatto, completo di molti ingredienti per un pasto nutriente. Questa pietanza, infatti, racchiude sia la verdura che la carne. Quindi, è un piatto ricco di fibre vegetali, di sali minerali,...
Antipasti

3 ricette con il cavolo viola

Se si vuole provare un ortaggio diverso dal solito, che può essere cucinato in tante maniere differenti, ecco proposto il cavolo viola. Si tratta di una variante del cavolo cappuccio, che di solito viene adoperato per la preparazione dell'insalata. In...
Carne

Ricetta: involtini di cavolo verza con bocconcini di pollo

Gli involtini di verza con bocconcini di pollo sono un antipasto o un secondo piatto ricco e gustoso, ideale da servire durante la stagione fredda. Le foglie di verza croccanti avvolgono un succulento ripieno: bocconcini di tenero pollo e il cuore della...
Antipasti

Ricetta: involtini di cavolo nero

Il cavolo nero è un ortaggio ricco di vitamina C e carotenoidi, i quali sono dei composti a elevata attività antiossidante, che nel nostro organismo svolgono un'importante funzione protettiva. Contengono elevate quantità di acido folico, la cui carenza...
Cucina Etnica

Come preparare gli involtini di foglie di cavolo

In questa guida ci occuperemo di spiegare in modo semplice come preparare gli involtini di foglie di cavolo. Questa ricetta la presenteremo in tre varianti: la classica con tritato di carni rosse, la light con tritato di carni bianche e la vegetariana,...
Consigli di Cucina

5 zuppe ideali in inverno

In inverno, con il freddo, è piacevole assaporare una buona e calda zuppa. Sopratutto dopo una giornata di lavoro fuori casa, non c'è niente di meglio. Molte volte però si finisce per preparare sempre gli stessi piatti, che a lungo andare diventano...
Pesce

Come fare gli involtini di sogliola con fiori di zucca e prosciutto cotto

In questa guida vediamo come fare gli involtini di sogliola con fiori di zucca e prosciutto cotto, una ricetta originale ma molto saporita e leggera, ottima per avvicinare anche i più piccoli al consumo regolare di pesce e verdura, grazie alla presenza...
Consigli di Cucina

Consigli per riconoscere un cavolo maturo

L'autunno è un'ottima stagione per raccogliere alcuni tra i migliori frutti della terra. Da Settembre/Ottobre fino al pieno inverno i nostri orti offrono doni deliziosi. Gli ortaggi autunnali, infatti, sono tra i più saporiti e ricchi di sostanza. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.