Come preparare gli spinaci in crosta di pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli spinaci in crosta di pane sono un piatto sfizioso e gustoso. Una ricetta salata molto semplice da preparare ma che sarà in grado di soddisfare il vostro palato. Gli ingredienti utilizzati per la realizzazione si possono trovare in un qualsiasi supermercato e non necessitano di una grossa spesa. La particolarità di questo piatto è che si può personalizzare in tantissimi modi, aggiungendo il proprio tocco personale. Esistono alcune varianti di questa ricetta, come lo sformato di spinaci con le uova. In questo caso andremo a vedere come preparare gli spinaci in crosta di pane, per un risultato leggero ma dai sapori decisi.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 200gr. spinaci
  • Pane a filone
  • Olio
  • Sale
  • 80gr. prosciutto crudo
  • Formaggio
  • Pepe
  • Padella
37

Riscaldare il pane

Per poter creare la crosta di pane, sarà necessario cuocerlo. Per la ricetta, l'ideale sarebbe utilizzare un pane a filoncino. Il motivo è perché è più facile da maneggiare. Quindi dividiamo a meta il filone e formiamo dei piccoli panini. Successivamente, se vogliamo, eliminiamo la mollica del pane, per non appesantirlo troppo una volta farcito. Prendiamo il formaggio e grattugiamolo nel pane. Infine, riscaldiamo in forno a 200° gradi per 10 minuti. Alla fine otterremo un pane croccante e friabile e dal sapore un po' rustico.

47

Cuocere gli spinaci

Adesso è il momento di preparare gli spinaci per la farcitura. Puliamo accuratamente gli spinaci. Poniamoli in una padella antiaderente con un filo d'olio e l'aglio schiacciato. Cuocere a fuoco basso per 10 minuti e successivamente farli scolare accuratamente. In questo modo l'acqua degli spinaci non andrà a bagnare il pane, ammorbidendolo troppo. Se vogliamo, possiamo anche salare gli spinaci durante la cottura, così da aggiungere quel tocco di sapore in più. Per aggiungere ulteriore gusto al piatto, possiamo tritare il prosciutto crudo (possibilmente a cubetti) e peparlo quando basta. Dovremo ottenere un composto simile ad una farina.

57

Guarda il video

Continua la lettura

Approfondimento

Ricetta: lasagnetta di pane
67

Concludere la cottura

A questo punto è il momento di completare il piatto. Prendiamo gli spinaci ed inseriamoli nelle croste di pane precedentemente scaldate. Aggiungiamo il trito di prosciutto pepato e il formaggio grattugiato rimasto. Ora bisogna solamente cuocere a 200° per altri 10 minuti. Come avete potuto notare, il procedimento è davvero semplice. In pochi minuti è possibile preparare una ricetta essenziale ma ricca di ferro e proteine, dati soprattutto dagli spinaci. Per rendere il piatto ancor più completo, si possono aggiungere anche altre verdure oppure della ricotta. Ricordate sempre, però, di preriscaldare il forno prima di cuocere qualsiasi cosa.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: torta di patate, mozzarella e spinaci

Ecco presentata una nuova ricetta, del tutto semplice da preparare e cioè la torta di patate, mozzarella e spinaci, che potrà donare alle nostre tavole ...
Antipasti

Come preparare la crema di spinaci allo zenzero

Impariamo come preparare la crema di spinaci allo zenzero, un contorno sano e sfizioso che fa della versatilità il suo punto forte: ottimo per accompagnare ...
Antipasti

Come fare i panzerotti ripieni agli spinaci

I panzerotti sono delle mezzelune di pasta per pizza, o anche pasta sfoglia, ripiene. In genere si riempiono con prosciutto, formaggio e pomodoro. Ma le ...
Antipasti

Ricetta: Spinaci con besciamella

Gli spinaci rappresentano il contorno ideale per accompagnare piatti di carne oppure di pesce. Inoltre, costituiscono l'ingrediente immancabile, per farcire la pasta ripiena ed ...
Antipasti

Come preparare la boule di pane con formaggio e spinaci

Quando non si ha molto tempo a disposizione per cucinare, o semplicemente abbiamo pochi ingredienti in casa, è sempre comodo ricorrere ad una soluzione veloce ...
Consigli di Cucina

5 pietanze con gli spinaci

Gli spinaci sono una fonte indiscussa di vitamine e sali minerali. Oltre al ferro, contengono anche un’elevata quantità di magnesio, calcio e fosforo. Rafforzano ...
Primi Piatti

Ricetta: pizzoccheri della Valtellina con spinaci

I Pizzoccheri sono un primo piatto originario della città di Teglio, nella Valtellina. Il termine "pizzoccheri", o anche "pinzocheri" si usa per menzionare "persone bacchettone ...
Primi Piatti

Gnocchi di spinaci e salsiccia

Se abbiamo degli ospiti a pranzo, non c'è niente di meglio del preparare ai nostri ospiti un gustoso piatto di gnocchi. Tra i numerosi ...
Pizze e Focacce

Tortino farcito con ricotta e spinaci cotto in padella

L'abbinamento ricotta e spinaci si sa, è il massimo del gusto. Questi due ingredienti si sposano benissimo tra loro. Sono perfetti come ripieno per ...
Pizze e Focacce

Ricetta: treccia rustica agli spinaci

Gli spinaci sono una pianta erbacea di origine asiatica, conosciuta e diffusa in tutto il mondo, che può essere raccolta a partire dai primi di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.