Come preparare i biscotti di farro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La colazione mattutina, così come lo spuntino e la merenda, sono pasti importanti e per qualcuno davvero essenziali ma bisogna scegliere bene cosa consumare in termini di alimenti, soprattutto quando si vuole iniziare la giornata in modo energico ma senza appesantirsi e sicuramente non rinunciando al gusto, a tal proposito vi consiglio dei buoni biscotti semplici e proteici che potrete fare voi stessi utilizzando ingredienti genuini così che possano essere consumati dagli adulti ma anche dai bambini. In questa guida vi spiegherò come preparare i biscotti di farro.

26

Occorrente

  • 250 g di farina di farro
  • 140 g di latte
  • 60 g di farina di riso
  • 50 g di gherigli di noci
  • 80 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • Un uovo
  • mezza bustina di lievito in polvere vanigliato
  • Una bustina di vanillina
36

Gli ingredienti

Per prima cosa procuratevi tutti gli ingredienti necessari e poi procedete. Iniziate mettendo i gherigli di noci in una padella antiaderente e fateli tostare a fiamma viva fino a quando non risultino di un colore dorato, poi lasciate che si raffreddino bene, spezzateli grossolanamente e setacciate su una spianatoia la farina di farro assieme alla bustina di lievito e alla farina di riso formando una fontana, versate dentro il foro il latte freddo unendo lo zucchero e impastate lavorando il tutto almeno per 10 minuti, in modo da ottenere un composto semi solido, proeguite aggiungendo il burro a pezzetti e la bustina di vanillina, amalgamate il composto a lungo fino a quando l’impasto non risulterà perfettamente omogeneo. Avvolgetelo in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in un luogo fresco e asciutto per circa un’ora.

46

L'impasto

Trascorso il tempo indicato adagiate l’impasto sul piano di lavoro ben infarinato e aiutandovi con il mattarello, tiratelo fino ad ottenere una sfoglia alta mezzo centimetro, non fatela troppo sottile per evitare che i biscotti risultino troppo duri da mangiare e quindi poco appetibili. Adoperate le formine che preferite e iniziate a tagliare i biscotti fino ad esaurire completamente tutto l’impasto a disposizione. Sistemateli su una teglia da forno, precedentemente imburrata e spennellateli uno ad uno con un il composto di un uovo che avrete sbattuto a lungo precedentemente.

Continua la lettura
56

Le noci tritate

Su ogni biscotto mettete un cucchiaino di noci tritate tostate premendole leggermente con il palmo della mano per evitare che dopo la cottura si stacchino. Preriscaldate il forno a 180°C e appena avrà raggiunto la temperatura indicata infornate la teglia. Dopo 15 minuti i biscotti saranno pronti per essere sfornati. I biscotti di farro possono essere gustati caldi appena usciti dal forno oppure potete lasciarli raffreddare bene e conservarli anche per un mese chiudendoli dentro una scatola di latta. Sono adatti ad una buona, gustosa e sana colazione con latte, tè oppure anche semplicemente consumando un caffè e possono essere anche mangiati a merenda o per un spuntino veloce.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate la temperatura e i tempi di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di farro

Quando sentiamo parlare di una torta, pensiamo subito agli ingredienti dolci quali il cioccolato, la panna, le fragole, il caffè, etc., ma tuttavia esistono degli ingredienti che normalmente vengono utilizzati per preparare delle ricette salate, ma che...
Dolci

Ricetta: torta di farro, mele e cannella

Una ricetta che farà sicuramente piacere a chi segue diete particolari potrebbe essere senza dubbio una torta di farro, con mele e cannella. La torta di mele con l'aggiunta del profumo di cannella, è sicuramente un classico fra i dolci per la sua semplicità...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il farro

Il farro fa parte della famiglia dei cereali e il suo utilizzo si sta pian piano diffondendo grazie alle informazioni che abbiamo e che sono relative alle sue proprietà benefiche.L'inserimento di questo cereale in una dieta sana ed equilibrata è adatto...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il farro

Uno degli alimenti naturali che più di tutti viene utilizzato come ingrediente in numerose ricette culinarie è il farro. Questo genere di alimento permette di contribuire alla creazione di diverse prelibatezze tanto sano quanto nutrienti e gustose....
Primi Piatti

Insalata di farro: i migliori condimenti

Quando arriva l'estate si ha sempre voglia di cibi leggeri, freschi e gustosi. Certo, per gli amanti della pasta è difficile rinunciare ai primi piatti, ma questi possono essere sostituiti con delle insalate nutrienti e ricche di ingredienti sfiziosi....
Primi Piatti

5 modi per condire il farro

Il farro è un tipo di frumento tra i più antichi che si conoscano e che vengano impiegati nell'alimentazione umana. Costituisce un'ottima alternativa al grano, perché ricco di vitamine e fibre, ma anche di proteine, mentre ha un basso contenuto calorico....
Consigli di Cucina

Come cucinare il farro decorticato

In commercio esistono tre varianti di farro, quello decorticato, quello perlato ed infine la farina. Il farro decorticato subisce una prima lavorazione nella quale viene tolta solo la glumella, cioè la pellicola che lo avvolge, il farro perlato viene...
Antipasti

Ricetta: insalata di farro vegetariana

Il farro è uno dei cereali più coltivati nel mondo ed è conosciuto per le sue proprietà nutrizionali, in quanto è particolarmente ricco di vitamine e sali minerali, mentre è povero di grassi. Ha un elevato contenuto proteico e di fibre, che aiutano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.