Come preparare i calamari con i capperi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare i calamari con i capperi
16

Introduzione

In casa ogni giorno vengono preparate tante ricette. Infatti tra primi e secondi piatti, ci si può sbizzarrire. Per esempio possiamo preparare per il pranzo una bella lasagna. O magari un piatto di spaghetti al pesto, accompagnato da una bella fetta di carne. Se vogliamo preparare qualcosa con il pesce, invece, possiamo realizzare un risotto alla marinara. Oltre a questo si può preparare il pesce al cartoccio, ma anche i calamari. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo come preparare i calamari con i capperi.

26

Occorrente

  • 800 g di calamari, 20 g di capperi, 250 g di pelati, 300 g di zucchine, 30 g di pangrattato, 1 cucchiaio di origano, 4 cucchiai d'olio, 1 spicchio d'aglio, 1 peperoncino, prezzemolo, sale
36

Acquisto della materia prima

Il primo passo, per la preparazione dei calamari con i capperi, è il seguente. Quindi procuriamoci tutti gli ingredienti necessari per effettuare questa ricetta veramente buonissima. Il primo ingrediente che servirà, è quello fondamentale, cioè il calamaro. Recatevi nella migliore pescheria, è acuistate i calami freschi. Inoltre fateli pulire al meglio, così appena arrivate in casa potete dedicarvi alla preparazione.

46

Il composto

Il secondo passo per preparare il calamaro con i capperi, è il seguente. Prendete il calamaro e pulitelo accuratamente sotto l'acqua fresca corrente. Aiutandovi con un paio di forbici, togliete i tentacoli di ogni calamaro. Se volete, per fare questo è possibile adoperare dei guanti in lattice. A questo punto prendete un tagliere, metteteci sopra i tentacoli e tritateli finemente. Adesso lavate accuratamente le zucchine, tagliate via le due estremità quindi riducetele e pezzetti minuscoli. Tritate anche il prezzemolo ed il peperoncino. Prendete una ciotola e versate al suo interno i tentacoli, le zucchine, il prezzemolo, il peperoncino, i capperi, due cucchiai di olio ed il pangrattato. Mescolate bene il tutto. A questo punto dovrete prendere i calamari e riempirli con il composto appena preparato. Fate attenzione, però, a non riempirli proprio fino all'orlo, altrimenti durante la cottura il ripieno uscirà. Con degli stuzzicadenti, chiudete quindi l'estremità di ogni calamaro.

Continua la lettura
56

Tutto in pentola

Potete finalmente passare alla cottura. In una pentola sufficientemente ampia versate il restante olio d'oliva. Scaldate leggermente e versateci dentro l'aglio tritato, per farlo imbiondire. Trascorsi un paio di minuti versate nel tegame anche i pelati, schiacciateli un po' con una forchetta e fateli cuocere per dieci minuti. Adagiate nel tegame i calamari e spolverizzate il tutto con l'origano. Con la fiamma moderata, fate proseguire la cottura per altri venti minuti e servite in tavola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di acquistare del calamaro fresco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il pesce è da sempre stato un alimento raffinato e dal sapore squisito. Se state preparando una cena a base di pesce non potete di certo omettere i calamari. I calamari sono molto facili da reperire e altrettanto facili da cucinare. La ricetta che vedremo...
Pesce

Ricetta: calamari al forno in salsa di capperi e olive

Mangiare sempre degli alimenti classici (quali gli spaghetti al pomodoro, la fettina panata, il merluzzo surgelato o l'insalata di lattughino e radicchio) può diventare noioso. La cosa migliore da fare risulta quindi sperimentare nella cucina di casa...
Pesce

Ricetta: calamari con uvetta e pinoli

Il calamaro è un mollusco che, in cucina, può essere utilizzato per creare meravigliosi sughi con i quali condire primi piatti, oppure, servito come secondo, cotto sulla griglia o cucinato in pentola o, ancora, sfruttando l'esistenza della sacca, cucinato...
Pesce

Come preparare l'insalata di calamari

Una delle cose che chiunque preferisce mangiare e preparare è rappresentata senza dubbio dal pesce: sicuramente si tratta di un alimento particolare, dispendioso e non facilissimo da cucinare alla perfezione, ma comunque presenta tantissime proprietà...
Pesce

Come fare i calamari ripieni di cous cous

Un piatto di pesce ideale da fare per una serata estiva, in quanto può essere consumato freddo, è quello dei calamari ripieni di cous cous. Il Cous cous è un secondo piatto molto leggero, nonché velocissimo nella sua preparazione. Sostanzialmente,...
Pesce

Come preparare i calamari farciti alle bietole

Se sei alla ricerca di una ricetta da poter proporre ai tuoi commensali che adorano i molluschi prosegui con la lettura. Ricette a tema sono reperibili a bizzeffe sia sul web sia sfogliando i libri di cucina ma spesso, dopo averle lette, non le prendi...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di riso

Se dovesse capitarvi di avere ospiti che si autoinvitano all'improvviso a cena a casa vostra e non avete tempo di pensare ad una ricetta elaborata e che richiede molto tempo, la soluzione ideale sono i calamari ripieni di riso, una ricetta che di sicuro...
Pesce

Ricetta: calamari con le olive al forno

Vi propongo una ricetta che preparo tipicamente in estate, ma è ottima da preparare anche in inverno: i calamari con le olive al forno. Questa ricetta può essere servita sia calda che fredda ed è per questo che va bene prepararla sia in estate che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.