Come preparare i dolcetti di frutta secca

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quelle che vi propongo oggi sono due ricette semplici ma fuori dal comune. Basta mangiare i soliti dolcetti alla crema, alla marmellata o al cioccolato. In realtà è possibile preparare dei dolcetti anche con la frutta secca. Per frutta secca intendiamo le nocciole, le mandorle, le noci. Non solo sono buonissime ma fanno molto bene contengono acidi grassi salutari come gli omega 3, vitamine e sali minerali. Vediamo insieme come preparare dei buonissimi dolcetti di frutta secca.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Per biscotti di frutta secca: 2 uova, 120 gr zucchero, 125 gr di burro, 300 gr di farina, lievito per dolci, 100 gr di frutta secca
  • Per dolcetti soffici: 2 uova, 100 gr zucchero, 30 ml di olio di semi, 50 ml di latte, 300 gr farina, 100 gr di mandorle
36

Per prima cosa dovete procurarvi della frutta secca. Potete scegliere quella che più vi piace. Mi raccomando optate sempre per delle materie prime di qualità. La cosa migliore sarebbe acquistare la frutta secca ancora col guscio. Quest'ultimo infatti evita il passaggio di contaminanti e conservanti. Se non avete tempo di sgusciarla scegliete la frutta secca già pronta. Prendete un mixer e tritate grossolanamente la frutta secca. Ad esempio potete unire mandorle e nocciole.

46

Adesso mettete da parte il trito di mandorle e nocciole e dedicatevi all'impasto. Prendete una ciotola versatevi dentro il burro leggermente ammorbidito e lo zucchero. Amalgamate bene fino a formare una crema. A questa aggiungete i tuorli mentre a parte montate gli albumi a neve ben ferma. Aggiungete la farina ed il lievito. Solo in ultimo inserite un po' per volta gli albumi montati a neve girando dal basso verso l'alto.
Ora non vi resta che aggiungere la frutta secca tritata. Formate delle palline e adagiatele su una teglia foderata di carta forno. Infornate a 180° per 20 minuti forno statico. Usciranno dei dolcetti super croccanti e profumatissimi.

Continua la lettura
56

Se invece preferite dei dolcetti di frutta secca soffici provate quest'altra ricetta. Prendete una ciotola rompetevi dentro le uova intere e montatele con lo zucchero. Fermatevi quando il composto diventerà spumoso. Aggiungete l'olio di semi di girasole ed il latte. Versate anche le mandorle tritate finemente. Completate aggiungendo la farina ed il lievito per dolci. Prendete dei pirottini da muffin e riempiteli per i due terzi. Completate con delle lamelle di mandorle. Infornate a 180° per 20 minuti.
Se volete ottenere dei dolcetti ancora più soffici sostituite un terzo della farina con la fecola di patate o la maizena. In alternativa potete sostituire il latte con l'acqua. Il composto sarà più liquido e questo vi permetterà di avere dei dolcetti più soffici.
I dolcetti di frutta secca sono pronti, non resta che gustarli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Girate sempre il composto dall'alto verso il basso per evitare di smontarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la frutta secca con il cioccolato

Per preparare dei deliziosi dolcetti, non servono doti da grande chef! Bastano solamente tantissima fantasia e pochi semplici ingredienti. Per preparare uno snack veloce e ...
Dolci

Ricetta: dolci alle mandorle siciliani

I dolci alle mandorle sono dei prodotti di pasticceria tipicamente siciliani e rientrano nella categoria cosiddetta secca. Sono veramente deliziosi ed hanno un gusto ed ...
Dolci

Ricetta: brownie al cioccolato

I brownie al cioccolato sono dolcetti tipici degli Stati Uniti, molto ricchi di cioccolato. A cui in genere si aggiungono le nocciole o altra frutta ...
Dolci

Come preparare dei dolcetti al cioccolato e melograno

Se desiderate preparare dei deliziosi dolcetti da dare per merenda ai vostri piccoli o da offrire alle amiche durante un tè pomeridiano, questa guida vi ...
Dolci

Come fare i muffin arancia e mandorle

I muffin arancia e mandorle sono dei dolci freschi, profumati ed invitanti. Sono perfetti per la colazione accompagnati da una spremuta o da un succo ...
Dolci

Come preparare il millefoglie alla frutta secca

Se volete realizzare un dessert gustoso da proporre in tavola durante un’occasione speciale, questo millefoglie alla frutta secca fa proprio al caso vostro. Si ...
Dolci

Ricetta: strudel di mele, pistacchi e nocciole

I dolci: che passione. Ne esistono di vari tipi e sono sempre pronti ad allietare il nostro palato e quello degli ospiti. Nelle serate uggiose ...
Dolci

Come fare la macedonia con la frutta secca

La macedonia è ideale sia come complemento di un pasto, sia come spuntino mattutino e di metà pomeriggio. In questo tutorial, vi insegneremo come realizzare ...
Dolci

Ricetta: biscotti al miele con mandorle e pistacchi

I biscotti sono delle leccornie a cui nessuno sa rinunciare. Paragonati a quelli venduti nei negozi, i biscotti fatti in casa risultano sempre migliori. Infatti ...
Consigli di Cucina

10 modi per utilizzare la frutta secca in cucina

La frutta secca è un ingrediente molto usato in cucina per la preparazione di ricette molto appetitose. Spesso si mangia a colazione, insieme a cereali ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.