Come preparare i frittini di zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i frittini di zucchine
14

Introduzione

In questa guida verranno forniti degli utili consigli su come preparare, direttamente a casa propria, i frittini di zucchine. Stiamo parlando di un piatto particolarmente delizioso e molto gustoso, oltre ad essere adatto per tutti coloro che hanno davvero poco tempo per stare in cucina. È una ricetta molto semplice da preparare, in cui i tempi sono rapidi. I frittini di zucchine, generalmente, vengono serviti come antipasti da servire ai propri amici oppure ai parenti. La seguente ricetta farà riferimento a porzioni adatte per quattro persone. Quindi, potete prendere carta e penna, in modo tale da appuntarvi tutto quanto il procedimento necessario per ottenere questa splendida delizia culinaria.

24

Creare un amalgama con uova, zucchine e patate

Per prima cosa, è necessario far bollire le zucchine e le patate. Queste ultime dovranno essere lavate accuratamente, all'inizio dell'operazione. Una volta bollite, occorre schiacciarle con l'ausilio di una forchetta, per poi mescolare il tutto accuratamente, in modo tale da ottenere un composto dalla consistenza soffice ed omogenea. Non si deve proseguire con la preparazione di questa ricetta fino a quando non si otterrà una sorta di amalgama. A questo punto si dovranno sbattere a parte, in una terrina, le uova intere con i due cucchiai di farina, con una bella manciata di formaggio grattugiato, insieme ad un pizzico di sale e con qualche fogliolina di menta. Una volta che il composto è finalmente pronto, si potrà amalgamare il tutto con le verdure bollite e schiacciate precedentemente. Ovviamente il composto non dovrà dar luogo a dei grumi.

34

Friggere il composto ed abbellirlo

Successivamente si deve preparare una base di olio vegetale in una padella, dal momento che quello di oliva, oltre ad essere più costoso, renderebbe la frittura lievemente più pesante. A questo punto, si possono realizzare le giuste porzioni, mediante l'utilizzo di un cucchiaio da minestra, per poi adagiare il composto sull'olio bollente. Per ottenere un'ottima cottura, la migliore procedura possibile è quella di lasciar friggere il composto trenta secondi per parte. Il nostro consiglio è quello di friggere vari porzioni per volta, in quanto è abbastanza frequente che si attacchino l'uno con l'altro. Per rendere il piatto ottimale anche dal punto di vista estetico, sarebbe utile adagiarli su un piatto di lattuga ed ornato da alcune foglioline di menta. Queste, infatti, oltre ad essere ornamentali, preparano i propri ospiti al retrogusto di menta che i frittini sono in grado di sollecitare.

Continua la lettura
44

Altri ingredienti che possono essere usati

Per quanto concerne le verdure utilizzate, le zucchine e le patate rappresentano uno dei tanti abbinamenti possibili che si possono utilizzare. Infatti, questa ricetta è adatta a quasi tutti gli ortaggi. Per esempio, è ottima anche con gli spinaci, ma sopratutto con i cavoli. Tra l'altro, molte persone aggiungono anche ingredienti come l'aglio ed il pepe, che tuttavia conferiscono un sapore decisamente forte e caratteristico ai propri frittini, il quale potrebbe non essere gradito dai commensali. Tramite i seguenti consigli forniti in questa guida, riuscirete a soddisfare il palato degli ospiti a casa vostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le zeppole sarde

La tradizione culinaria italiana è ricca di ricette tramandate di generazione in generazione. Le feste rappresentano i momenti ideali per mettersi in cucina e preparare piatti tipici e gustosi. Ogni festa che si rispetti in Italia ha il proprio piatto...
Antipasti

Fave bollite con finocchietto selvatico

Le fave fanno parte della famiglia dei legumi e sono degli alimenti nutrienti e gustosi. In passato rappresentavano uno dei piatti poveri, consumati per lo più dagli artigiani e dai contadini. Esistono moltissime ricette per poter preparare le fave,...
Antipasti

Quali spezie usare per insaporire le patate novelle bollite

Le patate novelle, piccole e saporite, possono essere usate in molte preparazioni, con o senza buccia. Se volete preparare un contorno originale, acquistatene un sacchetto e dedicatevi a mettere in pratica qualche deliziosa ricetta. Nei passi successivi...
Dolci

Come preparare le frittelle di castagne

Con l'arrivo dell'autunno, per le strade delle nostre città è davvero inebriante l'odore delle castagne. In questa guida vedremo come cuocerle in modo diverso dal solito: prepariamo delle gustosissime frittelle di castagne! Possiamo accompagnare queste...
Pesce

Come preparare i nuggets di merluzzo

Quando organizziamo una festa presso la nostra abitazione con tutti i nostri amici e parenti, una dei problemi principali è sicuramente cosa mangiare, in modo che tutti gli invitati siano soddisfatti. Grazie ad internet, potremo trovare moltissime ricette...
Antipasti

Come preparare le crocchette con spinaci e tonno

Le crocchette, in generale, sono dei finger-food molto amati e gettonati: infatti, si adattano alle occasioni più disparate, da servire all'aperitivo; come antipasto, sia a pranzo che a cena; e anche da inserire all'interno di una frittura mista (di...
Carne

Come fare le polpettine di lesso

Se avete preparato un brodo di carne lessa e ve ne è avanzata un bel po', invece di buttarla, potete sfruttarla creando delle gustosissime polpettine, seguendo delle linee guida ben precise che troverete in modo dettagliato nei passi successivi. A tale...
Antipasti

5 antipasti caldi vegan

La cucina vegan prevede piatti che escludono l'uso di prodotti animali e loro derivati. Se c'è chi pensa ancora che non si possa creare un buon piatto senza carne, pesce o uova vi propongo cinque antipasti caldi che vi potrebbero far cambiare idea. Sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.