Come preparare i grissini alla cipolla

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se necessitate di uno spuntino a metà mattina oppure volete semplicemente sgranocchiare qualcosa di sfizioso ho proprio la ricetta che fa al caso vostro. Nella seguente guida vi spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare i grissini alla cipolla, uno spezzafame croccante e squisito allo stesso tempo. La ricetta che vi propongo è molto facile e veloce da realizzare: vi occorreranno solo cinque minuti per preparare l'impasto e venti per la cottura.

27

Occorrente

  • 50 gr di farina
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 cucchiaio di formaggio grattuggiato
  • 1/2 cipolla piccola
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio d'oliva
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • Sale a piacere
37

Preparazione dell'impasto

Preriscaldate il forno a 200°. Scaldate l'olio in una grande padella antiaderente, aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela soffriggere finché diventa morbida e dorata. Poi fatela raffreddare e scolatela dall'olio di rosolatura. Quindi mettete la farina all'interno di una ciotola assieme al lievito, al formaggio grattugiato e al pepe macinato. Lavorate il composto ottenuto con l'aggiunta di pochissima acqua fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, ma piuttosto compatto.

47

Formazione dei grissini

Ungete d'olio due grandi teglie, poi stendete la pasta su una superficie leggermente infarinata formando un rettangolo. Tagliate in modo uniforme i dodici grissini, che dovranno essere lunghi quindici centimetri ciascuno. Ruotate delicatamente ciascun bastoncino su se stesso per conferirgli una forma a spirale. Disponeteli sulle teglie e copriteli con della pellicola trasparente. Lasciateli lievitare in un luogo caldo e privo di correnti d'aria fino al raddoppio del loro volume per circa un'ora. Appena prima della cottura spennellateli d'olio, distribuite le cipolle saltate sulla superficie di ogni grissino, avendo cura di non bucare la pasta, e infine cospargete ogni bastoncino con del sale fino.

Continua la lettura
57

Cottura

Inserite una delle teglie nella posizione più bassa del forno. Il tempo di cottura per ciascuna teglia è di circa quindici minuti (fino a quando i grissini prenderanno colore), dopodiché spostatela nella posizione più alta del forno. Lasciatela in questa posizione per circa sette minuti, fino a quando la cipolla diventerà croccante e dorata. Ripetete l'operazione con la seconda teglia, mettendo i primi grissini a raffreddare su un ripiano.

67

Conservazione dei grissini

Se non avete intenzione di consumare subito i grissini vi consiglio di conservarli in un contenitore a chiusura ermetica. Prima di servirli potete riscaldarli per un minuto al forno a bassa temperatura al fine di esaltarne il loro profumo e la loro fragranza.
Ideali per essere consumati in qualunque momento della giornata in quanto sono ottimi spezzafame, possono anche essere serviti con zuppe o vellutate di verdure.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se i grissini devono essere consumati dai bambini vi consiglio di utilizzare la cipolla rossa di Tropea, più dolce rispetto alla classica cipolla gialla e quindi più apprezzata dai più piccoli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i grissini al curry

Se avete intenzione di realizzare dei grissini fatti in casa, questa è la ricetta che fa per voi. Se siete stanchi dei soliti noiosi grissini nei vari supermercati, esultate. Infatti, questa ricetta vi cambierà la vita. Semplici da preparare e buonissimi,...
Antipasti

Antipasti di Natale: 5 idee usando i grissini

Il Natale è la festa della famiglia per eccellenza: la sera della Vigilia, e poi il 25 Dicembre, ci si trova tutti riuniti per scambiarsi auguri e doni, per giocare a carte o a tombola, e ovviamente per mangiare! I pasti delle feste devono prevedere...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini integrali

I grissini sono una specialità della cucina torinese la cui invenzione risale al 1679 e si deve ad un fornaio di nome Antonio Brunero. Hanno la caratteristica di essere friabili e croccanti. Sono ottimi sia come semplice snack, sia per accompagnare i...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini all'olio

I grissini sono una ricetta tipica della nostra cultura gastronomica italiana. Li troviamo un po' dappertutto. Dalla pizzeria al ristorante, al negozio. Ma è così difficile preparare i grissini in casa? Assolutamente no! Si tratta piuttosto di una ricetta...
Antipasti

Come preparare i grissini arrotolati allo speck

Tra gli antipasti più amati e serviti in tavola, i grissini occupano di certo un posto speciale! Protagonisti delle nostre tavole nelle occasioni speciali e nei periodi di festa, sanno conquistare tutti con la loro leggerezza fragrante. Per stuzzicare...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini di quinoa

I grissini sono degli alimenti, che appartengono alla categoria dei pani. Questi vengono utilizzati per accompagnare i pasti. Oppure, adoperati per servire gli antipasti o buffet. La particolarità dei grissini viene caratterizzata dalla sua speciale...
Antipasti

Ricetta: grissini al rosmarino

Capita spesso, soprattutto nella bella stagione, di organizzare serate in compagnia. Una spensierata cena tra amici, magari, in cui mangiare e bere qualcosa insieme. Se ci troviamo in questa situazione e le idee scarseggiano non facciamoci prendere dall'ansia....
Antipasti

Come realizzare dei grissini friabili al tonno e cipolla

In questa guida vi illustrerò come realizzare un buon contorno, che potrà essere servito ai propri ospiti, oppure potrà essere servito in un bar ai propri clienti. Il prodotto in questione sono degli sfiziosissimi grissini friabili al tonno e cipolla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.