Come preparare i nidi di spaghetti gratinati

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se volete stupire piacevolmente parenti e amici alla prossima cena, ecco a voi dei golosi nidi di spaghetti gratinati. È un primo piatto molto semplice da preparare ma che sortisce sempre un divertente effetto sorpresa. Procuratevi tutti gli ingredienti necessari assicurandovi che siano di ottima qualità: solo così otterrete un risultato finale eccellente. Leggendo con attenzione la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare in poco tempo questi economici e gustosi nidi di spaghetti gratinati.

27

Occorrente

  • 300 g di spaghettini
  • 300 g di formaggio fresco spalmabile
  • 2 uova
  • 20 pomodorini ciliegia
  • 50 g di Asiago
  • un mazzetto di erba cipollina fresca
  • burro
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
37

Preparare gli spaghettini

Per prima cosa versate abbondante acqua in una pentola capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare gli spaghettini. Scolateli ancora al dente seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione ma ricordatevi di mettere da parte un bicchiere di acqua di cottura. Versate gli spaghetti in una terrina, aggiungete una noce di burro abbastanza grande e mescolate fino a quando non s sarà sciolta completamente. Se notate che la pasta è molto asciutta, aggiungete un po' di acqua di cottura.
Prendete una placca e rivestite il fondo con un foglio di carta da forno. Create con gli spaghettini otto nidi piccoli oppure quattro un po' più grandi a seconda delle vostre preferenze poi sistemateli sopra la teglia.

47

Preparare il condimento

Rompete le uova in una terrina e sbattetele rapidamente con una frusta. Aggiungete il formaggio fresco spalmabile e poi condite con olio extravergine d'oliva e sale. Pepate e mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo.
Lavate i pomodorini ciliegia e, dopo averli asciutti rapidamente, tagliateli a metà con un coltello affilato.
Se volete rendere il condimento ancora più ricco, aggiungete anche del tonno in scatola sbriciolato.

Continua la lettura
57

Preparare e cuocere i nidi

Versate il composto sui nidi e poi sistemateci sopra i mezzi pomodorini. Cospargete con abbondante Asiago grattugiato grossolanamente e poi cuocete in forno già caldo impostato sui 200°C. Dopo circa un quarto d'ora i vostri nidi saranno gratinati alla perfezione. Toglieteli dal forno e serviteli prima che si raffreddino aggiungendo una macinata di pepe nero e dei fili di erba cipollina fresca sminuzzati.
Per ottenere dei nidi dalla forma perfetta, cuocete gli spaghetti il giorno prima, create le forme rotonde sulla placca e riponete il tutto in frigorifero fino al momento della gratinatura. In questo modo i vostri nidi manterranno bene la forma data. Abbinateli a un vino verdicchio ben refrigerato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare questa ricetta procuratevi spaghettini abbastanza sottili che, dopo la cottura, si possano piegare molto bene e che mantengano la forma data
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i nidi di patate

In questa guida, vi verranno forniti alcuni utili consigli su come preparare una deliziosa ricetta a casa vostra. Stiamo parlando dei nidi di patate, ovvero dei cestini realizzati con questo famoso ortaggio, in aggiunta alle verdure fritte. Per ottenere...
Dolci

Come fare nidi di caramello

Se abbiamo fantasia in cucina e vogliamo preparare qualcosa di veramente speciale, possiamo fare i nidi di caramello. Innanzitutto dobbiamo sapere che si possono realizzare numerose decorazioni tramite il caramello. Queste potranno dunque abbellire e...
Dolci

Come preparare i nidi di meringhe

La meringa è, nella tradizione italiana, la ricetta con meno ingredienti infatti esse sono fatte soltanto di albumi e zucchero. Le meringhe trovano impiego in diverse decorazioni di torte e dolci, possiamo prepararle anche quando avanzano degli albumi...
Primi Piatti

Ricetta: Nidi di rondine con funghi.

Non tutti conoscono la ricetta dei nidi di rondine con funghi; essa è un primo piatto romagnolo molto originale e gustoso che lascia tutti a bocca aperta. La sua preparazione può essere fatta il giorno prima e si può cucinare il giorno dopo. I nidi...
Primi Piatti

Ricetta: nidi di rondine

Se siete stufi di preparare per pranzo i soliti primi di pasta o riso e volete realizzare una ricetta nuova per la famiglia e gli amici, seguite i passaggi riportati in seguito, dove vi sarà spiegato come preparare una ricetta del tutto originale: nidi...
Antipasti

Ricetta: nidi di cavolfiore con salsiccia e friarelli

La cucina è un mondo in costante evoluzione, ricco di creatività e sempre alla ricerca di sapori da mescolare alla tradizione gastronomica più classica. Protagonista di questa ricetta golosa è il cavolfiore. Un ortaggio prezioso e fonte di innumerevoli...
Pesce

Come preparare i gamberoni gratinati

La guida che vi proponiamo in seguito spiegherà tutti i passaggi relativamente la procedura su come preparare i gamberoni gratinati. Il suo sapore è ricco e la sua gratinatura rendono tale pietanza molto gustosa ed apprezzata anche da chi di cucina...
Antipasti

Ricetta: cardi gratinati alle acciughe

Ecco una nuova guida, che propone a tutti i nostri cari lettori, la realizzazione di una nuova ed interessante ricetta. Nello specifico cercheremo d’imparare come preparare, in cucina, i famosi cardi gratinati alle acciughe. Questo sarà un piatto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.