Come preparare i rotolini di sogliola e speck

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i rotolini di sogliola e speck
16

Introduzione

Siete alla ricerca di un secondo piatto gustoso e semplice da preparare? I rotolini di sogliola e speck ben si prestano ad un pasto leggero e fresco, ideale durante la stagione estiva. Solo pochi istanti in cucina e potrete presentare ai vostri ospiti una pietanza invitante, che unisce il gusto delicato della sogliola sfilettata a quello più sapido dello speck. Se desiderate, potrete accompagnare il piatto con un'insalata mista o un purè di patate, niente di meglio da servire nei mesi più caldi. Leggete i suggerimenti forniti nella seguente guida e scoprite come preparare i rotolini di sogliola con lo speck, per sorprendere i vostri commensali e portare in tavola tutto il sapore del mare.

26

Occorrente

  • 4 sogliole, un etto e mezzo di speck, farina, vino bianco, limone, lattuga, carota.
36

Acquistare 4 sogliole fresche

Le dosi indicate per la realizzazione della ricetta sono per 4 persone. Per prima cosa, acquistate quattro sogliole fresche (in alternativa potrete ricorrere a quelle congelate), un etto e mezzo di speck affettato finemente, dell'olio extravergine di oliva, del vino bianco, della farina, un cespo di lattuga e una carota.
Successivamente, iniziate a pulire le sogliole, rimuovendo code e pinne con l'ausilio delle forbici. Con una lama ben affilata, private il pesce della pelle e delle interiora. Lavate con cura le sogliole sotto l'acqua corrente. Tamponatele leggermente con della carta assorbente e procedete alla sfilettatura. Se avete acquistato il pesce congelato, ricordate di eseguire la ricetta solo quando le sogliole non saranno completamente scongelate.

46

Impanare le sogliole

Mettete della farina su un tagliere e impanatevi le sogliole, che andranno leggermente salate. Abbiate cura di far aderire per bene la farina, battendo delicatamente un coltello largo sulla sogliola, di modo che, durante la cottura, la farina non vada via. Stendete, su ciascun filetto di pesce, una fetta di speck. Arrotolate e fermate il tutto con uno stuzzicadenti. Versate 2 o 3 cucchiai di olio extravergine di oliva su un tegame antiaderente e adagiatevi i rotolini.

Continua la lettura
56

Scaldere le sogliole in forno

Scaldate il forno a 180/ 200 gradi (in base alla potenza del vostro forno). Quando il forno sarà be caldo, infornate i rotolini di sogliola e speck e lasciate cuocere per circa quindici minuti. Trascorso il tempo indicato, estraete la teglia dal forno e irrorate i rotolini con un po' di vino bianco. Ponete il tutto nuovamente in forno e fate cuocere per altri dieci minuti. Quando il vino sarà evaporato, adagiate i rotolini di sogliola e speck su un piatto da portata e guarnite con qualche bella foglia di lattuga, una carota tagliata a fettine e una fetta di limone.
Et voilà, un piatto semplice, appetitoso e pronto per essere gustato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: rotolini di piadina con radicchio, funghi e speck

La piadina è senza ombra di dubbio il fiore all'occhiello della gastronomia romagnola. Una semplice sfoglia di pastella, dalla forma arrotondata, che nasconde un cuore ricco di golose farciture. La semplicità di questa preparazione è pari solo alla...
Pesce

Come preparare le sogliole alla mugnaia

Se sei alla costante ricerca di un piatto a base di pesce che sia semplice da preparare e buono al palato, allora questa ricetta fa proprio al caso tuo. Il consumo di pesce è vivamente consigliato da dietologi e nutrizionisti i quali suggeriscono di...
Pesce

Ricetta: sogliola gratinata al limone

Preparare un buon pesce in casa, non è di certo facile e molte persone rinunciano a gustarlo, perché non sono in grado di cucinarlo e pulirlo. Sicuramente pulire il pesce non è assolutamente facile, ma ci sono dei pesci un po' più semplici da preparare,...
Pesce

5 modi di cucinare la sogliola

Per chi ama cucinare e mangiare il pesce, la sogliola, è uno di quei pesci che si adatta alla preparazione di diverse e squisite ricette adatte a grandi e piccini. La sogliola ha meno lische di molti altri pesci, ha un sapore delicato e sfizioso al palato...
Pesce

Involtini di sogliola al prosciutto crudo

Per realizzare un piatto fresco, saporito ed originale, non sempre è necessario investire troppo tempo. Talvolta i piatti più semplici, preparati con ingredienti genuini, sono i migliori. Lungo questa guida vi parleremo degli involtini di sogliola al...
Pesce

Come preparare le sogliole gratinate

La sogliola viene considerata spesso come un pesce scontato e un po' anonimo. In realtà con alcuni trucchetti può diventare un buon secondo da presentare a tavola e un piatto molto buono e goloso. Il segreto sta nell'utilizzare il pane grattugiato,...
Pesce

Ricetta: Sogliole alla birra

La sogliola è un pesce d'acqua salata, il cui habitat è la zona dei fondali marini fangosi. Pesce dalle carni pregiate e delicate, deve la sua forma schiacciata ad un processo evolutivo che l'ha portata a sdraiarsi su un fianco, costringendo uno dei...
Pesce

Come fare gli involtini di sogliola agli asparagi

Non tutti sanno che si dovrebbe mangiare il pesce almeno due volte a settimana, ma non sempre si hanno idee sfiziose per prepararlo. In questa guida invece vi propongo la ricetta degli involtini di sogliola, facile da preparare e gustosa da mangiare....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.