Come preparare i rustici leccesi

di Lucia Muzzachi difficoltà: media

Come preparare i rustici leccesi Sei stato nel Salento, hai mangiato i rustici leccesi e te ne sei innamorato? Come non capirti! Il rustico, insieme al pasticciotto, è certamente tra le ricette più rappresentative di tutta la regione salentina. Morbida besciamella custodita in due strati di pasta sfoglia croccante. Ti spiego come fare se vuoi provare a preparare questi deliziosi rustici. In alternativa, fai una capatina giù al Sud! Foto: www.en.wikipedia.org

Assicurati di avere a portata di mano: 50 g di farina, 50 g di burro

1 Per la preparazione dei rustici ti occorre della pasta sfoglia, della besciamella, dei pomodori pelati o della passata, origano e mozzarella. Per quanto riguarda le quantità, queste dipendono da quanti ne vuoi preparare. Inizia tirando fuori dal frigo la pasta sfoglia in modo che sia a temperatura ambiente quando procederai con la preparazione. Nel frattempo prepara la besciamella con 50 g di farina, 50 g di burro, sale e pepe, circa mezzo litro di latte e noce moscata. Procedi in questo modo: metti in un pentolino il burro e fallo sciogliere a fiamma bassa, delicatamente. Aggiungi la farina e mescola con cura con una frusta. Continua aggiungendo, a filo, il latte tiepido, sempre mescolando con la frusta. Cuoci su fiamma bassa, sempre mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi. Regola di sale e pepe e a fine cottura aggiungi una bella grattugiata di noce moscata.

2 Cerca di ottenere una besciamella piuttosto densa, in caso aggiungendo un po' più di farina. Adesso prepara il pomodoro. Puoi anche optare per la passata, ma non è la stessa cosa anche perché tende a rendere troppo bagnato il rustico. La ricetta tradizionale invece prevede l'uso dei pomodori pelati. Puoi cuocerli leggermente e poi pelarli, oppure usare quelli in barattolo. Schiacciali bene con una forchetta riducendoli in poltiglia. Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti puoi iniziare con la preparazione dei rustici. Stendi la pasta sfoglia e taglia delle forme circolari usando una tazza o un tagliapasta. Una volta ottenute tutte le forme, prendi il primo cerchio, metti un cucchiaio di besciamella, un po' di pomodoro schiacciato, origano e qualche pezzetto di mozzarella. Bagna la circonferenza con un pennello bagnato d'acqua e copri con un altro cerchio di pasta sfoglia.

Continua la lettura

3 Schiaccia bene sui bordi in modo di farli aderire perfettamente, partendo dal centro verso l'esterno, in modo da eliminare la presenza dell'aria garantendo così un'ottima tenuta in fase di cottura.  Dopo che li hai preparati, passa sulla superficie un pennello intinto in un uovo battuto e poi inforna in forno caldo a 200 °C per una ventina di minuti.  Approfondimento Come preparare i rustici agli asparagi (clicca qui) Una volta cotti lasciali intiepidire leggermente perché all'interno saranno bollenti e il rischio ustione è alto, anche perché, una volta dato il primo morso, non resisterai dal divorarli!. 

Come preparare rustici in poco tempo Ricetta: rustici al salmone Come preparare i rustici con mozzarella e mortadella Ricetta: nidi di rondine

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili