Come preparare i rustici leccesi

Difficoltà: media
Come preparare i rustici leccesi
16

Introduzione

Ogni soggiorno fatto nel Salento non può non avere tra le cose da provare la deliziosa cucina locale. In particolare, il rustico insieme al pasticciotto sono sicuramente una rappresentazione di tutta la penisola salentina. Morbida besciamella in mezzo a due strati di croccante pastasfoglia. Qui di seguito troverai tutte le indicazioni su come preparare i deliziosi rustici leccesi a casa tua.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 50 g di farina, 50 g di burro
36

Per fare i rustici hai bisogno della pasta sfoglia, della besciamella, dei pomodori pelati o della passata, origano e mozzarella. Le quantità variano, invece, in base a quanti rustici vuoi preparare. Metti fuori dal frigo la pasta sfoglia per farla diventare a temperatura ambiente prima di iniziare. Intanto prepara la besciamella con 50 g di farina, 50 g di burro, sale e pepe, circa mezzo litro di latte e noce moscata. Segui queste indicazioni: posiziona in un pentolino il burro e fallo sciogliere a fuoco lento, in maniera delicata. Metti la farina e mescola accuratamente con una frusta. Vai avanti con l' aggiunta, a filo, del latte tiepido, continuando a mescolare con la frusta. Cuoci su fiamma bassa, sempre mescolando con cura per fare in modo che non si formino grumi. Insaporisci con sale e pepe e quando è cotta metti una bella grattugiata di noce moscata.

46

Fai in modo che venga fuori una besciamella molto densa, magari mettendo un po' più di farina. Ora fai il pomodoro. Puoi anche usare la passata, ma non è uguale anche perché in questo modo il rustico diventa troppo unto. Nella tradizione invece vengono usati i pomodori pelati. Puoi cucinarli leggermente e poi pelarli, oppure utilizzare quelli in barattolo. Schiacciali bene con una forchetta facendoli diventare poltiglia.

56

Adesso che hai tutti gli ingredienti, puoi cominciare a preparare i rustici. Stendi la pasta sfoglia e ricava delle forme circolari con l'uso di una tazza o un tagliapasta. Ora che hai tutte le forme, prendi il primo cerchio, metti un cucchiaio di besciamella, un po' di pomodoro schiacciato, origano e qualche pezzetto di mozzarella. Passa sulla circonferenza un pennello bagnato d'acqua e metti su un altro cerchio di pasta sfoglia.

66

Fai in modo che i bordi aderiscano del tutto, schiacciando dal centro verso l'esterno, in modo da togliere l'aria garantendo così un'ottima tenuta in fase di cottura. Dopo averli preparati, passa sulla superficie un pennello intinto in un uovo battuto e poi metti in forno caldo a 200 °C per una ventina di minuti. Una volta cotti lasciali intiepidire un po' perché all'interno saranno bollenti e rischerete di bruciarvi, anche perché, una volta assaggiato uno, sarai tentata a divorarli!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti