Come preparare il baccala alla mugnaia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se si vuole stupire i propri ospiti con una pietanza fresca e a base di pesce, per i prossimi pranzi o cene si può portare in tavola il baccalà alla mugnaia, particolarità che si adatta ad essere consumata in qualunque periodo dell'anno. Si tratta di una variante sia del merluzzo alla mugnaia che della sogliola alla mugnaia, però soltanto provandolo si potrà capire la differenza con gli altri due piatti sopra citati. La ricetta da seguire perla preparazione del baccalà, è consigliata per almeno due persone, e non si tratta di un piatto molto complesso. Se si vuole dare un tocco di originalità al piatto, si possono aggiungere anche i peperoni e i porri, che lo rendono ancora più buono. In tale articolo si spiegherà come preparare al meglio il baccala alla mugnaia per far imparare questa nuova ricetta.

26

Occorrente

  • peperoni, olio extravergine d'oliva, baccalà, pepe, succo di limone, scalogni, porro, latte, burro, farina
36

Per prima cosa bisogna procurarsi tutti gli ingredienti che sono necessari per la preparazione della ricetta. Dopo essersi procurato il baccalà, facilmente acquistabile in qualunque supermercato ad un ottimo rapporto qualità prezzo, è necessario metterlo in acqua fredda per un minimo di un paio di giorni, in maniera tale da farlo dissalare senza particolari problemi. Ricordarsi però di cambiare spesso l'acqua. Nel frattempo, bisogna tritare finemente due scalogni più il porro, per poi farli stufare lentamente in olio extravergine d'oliva.

46

A questo punto, si fa appassire nell'olio un ulteriore scalogno. Successivamente si devono aggiungere i peperoni tagliati a pezzetti piccoli. Aggiungere poi del sale quanto basta e mettere a cuocere in pentola a fuoco vivace. Nel frattempo, si può tagliare il baccalà in due tranci di grandi dimensioni, per poi passarli in un po' di latte caldo per un massimo di un quarto d'ora.

Continua la lettura
56

A questo punto, si devono asciugare i due tranci di baccalà e poi infarinarli un poco e cuocerli in un recipiente con un po' di burro, non dimenticando di irrorarli continuamente con sufficiente quantità di sughetto. Spruzzare con un po' di succo di limone e fai evaporare. Infine, aggiungere il pepe macinato quanto basta.

66

Ora il baccalà alla mugnaia è pronto. Non resta che servirlo in tavola a tutti quanti i commensali. Come si può notare dal procedimento, non è particolarmente complicato da preparare ed è un piatto anche molto buono che saprà stupire tutti coloro che lo consumeranno. È consigliabile vivamente abbinare questo secondo piatto di pesce ad un primo, sempre di pesce, come per esempio le linguine allo scoglio oppure il risotto ai frutti di mare, accompagnando i piatti con un buon vino bianco, per rendere più piacevole e facile la digeribilità del pesce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare le sogliole alla mugnaia

Se sei alla costante ricerca di un piatto a base di pesce che sia semplice da preparare e buono al palato, allora questa ricetta fa proprio al caso tuo. Il consumo di pesce è vivamente consigliato da dietologi e nutrizionisti i quali suggeriscono di...
Pesce

Come fare il pesce persico alla mugnaia

Il persico è un pesce di acqua dolce originario dell'Europa centro-settentrionale. In Italia la sua presenza è ormai consolidata nei principali laghi lombardi: di Como, Iseo, Garda e Lago Maggiore. È caratteristico per le sue carni bianche e molto...
Pesce

5 modi per cucinare il baccalà

Il pesce è uno degli alimenti che fa bene al nostro organismo. Il baccalà, in particolare, è un tipo di pesce sotto sale. Concretamente si tratta di merluzzo proveniente perlopiù dalla Norvegia, dove viene sapientemente trattato ed esportato ovunque....
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con patate

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno ci permetterà di addentrarci nella preparazione di una ricetta che, sono sicura, vi interesserà particolarmente: il baccalà in umido con patate. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni...
Pesce

Ricetta: frittelle di baccalà

Oggi suggeriamo una ricetta semplice sia per gli ingredienti utilizzati che per la tipologia della preparazione. Si tratta delle frittelle di baccalà, che possono essere servite sia come uno stuzzicante antipasto che come un appetitoso secondo piatto....
Pesce

Ricetta: baccalà fritto con salsa alle olive

La tradizione culinaria campana, ed in special modo quella napoletana, è ricca di piatti gustosi al palato ed anche particolari, che sono stati in seguito riproposti in tutto il mondo. Basti pensare alla pizza che, nata a Napoli, è stata poi apprezzata...
Pesce

Baccalà alla livornese: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale del baccalà alla livornese è conosciuta in tutta Italia e ha molte varianti. La pietanza, in ogni sua sfumatura, riesce a deliziare comunque il palato. I sapori semplici e mediterranei hanno fatto di questo piatto un vero e proprio...
Pesce

Come pulire la sogliola

Oggi vogliamo proporre una guida molto utile che servirà a tutti coloro che amano stare in cucina e preparare dei piatti unici ed inimitabili, in particolar modo quelli che hanno come ingrediente principale il caro e tanto salutare pesce. Nello specifico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.