Come preparare il baccalà con cipolle e olive

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Questa è una ricetta tipica della regione Lazio ottima anche nelle giornate d'inverno in quanto si tratta di un piatto che va servito quando è caldo. In questa guida verrà spiegato come preparare il baccalà con un contorno di cipolle e olive nere sotto sale per quattro persone. Il tempo occorrente è di circa cinquanta minuti.

25

Occorrente

  • 800 grammi di baccalà già ammollato
  • 50 grammi di olive nere
  • 200 grammi di pomodori maturi e sodi
  • 2 cipolle
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco secco quanto basta
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
35

Iniziare la ricetta prendendo il baccalà ed eliminare, con l'uso di un coltello a lama lunga, la pelle e le lische, tagliarlo a tocchetti di grandezza di 5-6 centimetri circa e lavarli accuratamente facendo attenzione ad eliminare ogni impurità o eventuali lische. Man mano che vengono lavati metterli a sgocciolare e asciugarli con un canovaccio pulito. In un tegame mettere dell'olio extravergine di oliva e farlo riscaldare: una volta caldo far appassire le cipolle senza lasciarle colorire; versare i bocconcini di baccalà facendo rosolare il tutto per un paio di minuti.

45

Come seconda fase bisogna prendere un tegame, versare dell'acqua e portarla ad ebollizione; intanto prendere le cipolle sbucciarle, eliminando radici e le foglie più esterne, lavarle, asciugarle e per mezzo di un tagliere e di un coltello tagliarle a striscioline sottili (un suggerimento per evitare una continua lacrimazione degli occhi è quello di sciacquare ripetutamente il coltello sotto l'acqua corrente). Lavare i pomodori sotto acqua corrente e aggiungerli all'acqua bollente: terminata la cottura, scolarli, eliminare la pelle, i semi e l'acqua di vegetazione e tritarli per mezzo di un coltello lasciando comunque il taglio dei pezzetti piuttosto grossolanamente.

Continua la lettura
55

Durante la cottura, per sfumare il pesce aggiungere del vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace unendo successivamente i pomodori precedentemente tritati. Per insaporire il contenuto aggiungere un pizzico di sale quanto basta, pepe nero macinato fresco e continuare la cottura a fuoco moderato per trenta minuti circa. Ogni tanto prendere i tocchetti di pesce e girarli sulle varie facce in modo tale da assicurarsene la cottura. Mentre il pesce continua a cuocere prendere le olive nere sotto sale e lavarle sotto acqua corrente giusto per non risultare eccessivamente salate. Quando si sta per terminare la cottura, circa cinque minuti prima, aggiungere le olive nere e continuare a cuocere mescolando di tanto in tanto con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Al termine della cottura prendere i tocchetti di baccalà e porli su un piatto da portata accompagnati da cipolle e olive e servirli ancora caldi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come cucinare il bacalhau portoghese

Il baccalà rappresenta l'alimento fondamentale di numerose cucine popolari. Precisamente si tratta del pesce merluzzo salato e stagionato. L'usanza di metterlo sotto sale proviene dai pescatori baschi, i quali riuscivano a trasportarlo per lunghe distanze...
Pesce

Come preparare il gratin di baccalà al gruyere

Il gratin di baccalà al gruyere è un secondo piatto gustoso, perfetto da servire assieme alla polenta calda o con crostini di pane tostati in forno. Scegliete ingredienti di ottima qualità se desiderate ottenere un risultato finale eccellente. La preparazione...
Pesce

Come cucinare il baccalà alla Brás

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler assaporare una pietanza tipica di un'altra zona del mondo ma di non potersi permettere un viaggio verso quel particolare posto che ci permetta di mangiare la pietanza desiderata. Tuttavia grazie...
Pesce

Ricette salentine: baccalà e sponsali

La bella Italia è ricca di ricette particolari, colme di gusto e tradizione. In questa guida parliamo di una delle ricette salentine più famose del sud Italia: il baccalà con gli sponsali. Il baccalà è il tipico merluzzo essiccato sotto sale, mentre...
Pesce

Come preparare il baccalà alla vicentina

In questa guida vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta che potremo preparare e servire ai nostri ospiti. Nello specifico vedremo come poter preparare con le nostre mani il famoso baccalà alla piacentina. Iniziamo subito con. Il dire...
Cucina Etnica

Ricetta portoghese: bacalhau à Braz

Il bacalhau à Braz è uno dei piatti tipici della cucina portoghese, particolarmente apprezzato per il suo gusto unico ed inconfondibile. La ricetta è stata inventata dal portoghese Braz (da cui deriva il nome) e prevede l’unione di diversi ingredienti,...
Pesce

Ricetta: zuppa di baccalà e cavolfiore

Fra tutti i piatti che si possono consumare nelle fredde serate di inverno, o comunque quando si ha voglia di un piatto caldo e confortante, la zuppa è sicuramente un classico. Una zuppa molto saporita è dal gusto unico è quella di baccalà e cavolfiore,...
Primi Piatti

Pappardelle al sugo rosso di baccalà

Per gli amanti del pesce, l'arrivo della bella stagione è l'occasione giusta per assaporare squisiti piatti di mare. Sebbene siano a nostra disposizione tutto l'anno non c'è niente di meglio dell'estate per gustare davvero simili ricette. Magari durante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.