Come preparare il brodo di manzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il brodo di manzo
19

Introduzione

Il brodo è una tra le principali preparazioni di base della cucina nostrana, è utilizzato per la realizzazione di tantissimi piatti ed è estremamente semplice da cucinare. Per esempio, può essere utilizzato nella cottura di risotti e arrosti di carne, nella cottura di pasta fresca e non, ed è anche un alimento molto indicato in periodi di debilitazione fisica, come influenze stagionali o raffreddori, momenti nei quali il nostro organismo necessità di assumere degli alimenti nutrienti e, perché no, caldi e sostanziosi. Nei passi seguenti di questa vedremo insieme, passo dopo passo, come preparare un classico brodo di manzo in maniera semplice, riuscendo a ottenere un piatto gustoso e che metterà d'accordo il palato di grandi e piccini.

29

Occorrente

  • 1kg di carne bovina
  • 800 gr di ossa da brodo
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 3 coste di sedano
  • 2 pomodori secchi
  • Acqua
  • Sale
  • Una schiumarola
39

Il primo passo da compiere per la realizzazione della nostra ricette consiste nella scelta del taglio di carne da utilizzare. Possiamo orientarci su parti differenti a seconda del tipo di brodo che vogliamo ottenere, che sia magro o un brodo più corposo. Nel primo caso, i tagli maggiormente indicati sono rappresentati dal sottospalla, il muscolo anteriore, il geretto e il reale, mentre nel secondo caso i tagli che dobbiamo prediligere sono la punta di petto, le ossa da brodo, la pancia e il biancostato.

49

Una volta che abbiamo a disposizione il nostro taglio di carne possiamo iniziare con la preparazione vera e propria. Innanzitutto scegliamo una pentola molto capiente e abbastanza profonda, ricordandoci infatti che l'acqua dovrà ricoprire la carne, e riempiamola appunto con l'acqua, quindi immergiamoci le cipolle, le carote e il sedano adeguatamente sbucciati e mondati delle loro parti più esterne. Quindi prendiamo i pomodori secchi, risciacquiamo via con cura il sale e aggiungiamoli al resto delle verdure.

Continua la lettura
59

Proseguiamo andando a unire al preparato anche la carne tagliata a pezzi, regolando di sale, quindi accendiamo la fiamma e portiamo lentamente a bollore. Quando l'acqua inizierà a bollire copriamo la pentola con un apposito coperchio e lasciamo cuocere per circa mezz'ora, dopodiché, aiutandoci con una schiumarola, dobbiamo eliminare tutto il grasso in eccesso, che si sarà condensato sulla superficie dell'acqua e avrà l'aspetto di una sorta di schiuma.

69

Ricordiamoci che è importante ripetere questa operazione di tanto in tanto, fino a quando il brodo non avrà un aspetto bello limpido. A questo punto possiamo abbassare la fiamma e lasciamo sobbollire lentamente fino a raggiungere un tempo totale di ebollizione di circa due ore. Se desideriamo utilizzare una pentola a pressione al posto di una pentola normale, possiamo schiumare il brodo, quindi spegnere la fiamma, lasciare intiepidire per qualche minuto e, successivamente, chiudere la pentola con l'apposito coperchio, rimettendola sul fuoco e procedendo con la cottura a pressione per circa venti minuti di tempo.

79

Una volta che il brodo sarà pronto, dobbiamo lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente e, successivamente, procediamo a farne l'utilizzo che preferiamo, mentre avremo la possibilità di consumare le verdure e la carne come piatto a parte, magari accompagnato con una bella insalata, oppure potremo riutilizzare le verdure macinandole per la preparazione di polpette e polpettoni. Se lo desideriamo, una volta che sarà freddo, possiamo mettere il brodo in apposite vaschette per alimenti e conservarlo in freezer per i nostri piatti futuri. Come potete notare, la preparazione del brodo di manzo è molto semplice, richiede solamente avere un po' di tempo da dedicare alla cottura ma, come abbiamo visto, è possibile conservarlo, per cui, se avete fretta, potete realizzarlo tranquillamente qualche giorno prima.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al momento dell'acquisto specifichiamo al nostro macellaio le nostre intenzioni, lui saprà sicuramente fornirci un aiuto valido.
  • Se vogliamo possiamo consumare la carne e le verdure con un filo d'olio: la carne bovina cotta in questo modo è molto leggera e digeribile, pertanto è un piatto molto indicato per chi soffre di problemi allo stomaco o vuole tenersi leggero.
  • Se dobbiamo utilizzare il brodo per cucinare degli arrosti teniamo a mente che cucinandolo abbiamo già aggiunto del sale: non aggiungiamone troppo in fase di cottura dell'arrosto o il piatto finirà per essere troppo salato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come fare lo spezzatino di manzo al finocchietto

In cucina vengono preparati molti piatti gustosissimi. Infatti tra i vari pasti che si effettuano durante la giornata, possiamo fare molte ricette. Iniziando con la mattina, cioè con la colazione, prepariamo un buon caffè accompagnato ad una tazza di...
Carne

Ricetta: tagliata di manzo ai tre pepi

La tagliata di manzo ai tre pepi è una pietanza semplice e saporita, apporta proteine nobili e garantisce genuinità. Il manzo si insaporisce con il pepe, acquisendo un gusto intenso e gradevole. La preparazione della ricetta richiede solo molta attenzione...
Carne

Medaglioni di manzo con salsa guacamole

Nella seguente guida vedremo come preparare i medaglioni di manzo con salsa guacamole. Si tratta di una ricetta ideale per stupire tutti a tavola. Il manzo è un tipo di carne che si abbina perfettamente con la salsa guacamole, a base di avocado originaria...
Carne

Come preparare il manzo alla crema di carote

Il manzo alla crema di carote è un secondo piatto ricco di gusto. Ideale per la stagione fredda, unisce il sapore deciso del manzo reale a quello delicato della carote. La realizzazione è difficile, quindi seguite con cura tutte le indicazioni. Per...
Carne

Come riciclare il bollito di manzo

Il bollito di manzo è un piatto molto saporito e piace ad adulti e bambini. Molti amano accompagnare il bollito con sottaceti o con maionese, ma si può fare di meglio e realizzare qualcosa di appetibile con pochi ingredienti a disposizione. Se vi è...
Cucina Etnica

Ricetta russa: manzo alla stroganoff

Nelle righe seguenti vi proponiamo una ricetta russa: il manzo alla Stroganoff. Si tratta di un piatto importante che proviene da lontano. Le sue origini sono ovviamente molto diverse rispetto alle nostre. Tale pietanza può lasciare gli ospiti a bocca...
Carne

Ricetta: filetto di manzo al vino rosso e miele

La carne di manzo è una delle più saporite. Si può cucinare in vari modi, ma spesso si prepara nella più classica della maniere, ovvero alla griglia. Lungo i passi di questa guida vorremmo invece consigliarvi una ricetta pratica e veloce. Un piatto...
Carne

Come fare gli involtini di manzo ai pinoli

Avete già definito il vostro menù per le feste? Se non è così vi potrei dare io oggi un'idea molto molto interessante. Solo se siete amanti della carne. Ho infatti pensato di farvi preparare degli involtini deliziosi a base di manzo. E visto che io...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.