Come preparare il burek al formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il burek al formaggio
16

Introduzione

Il burek è un piatto tipico della Turchia ma oggi è mangiato anche in Europa; infatti, si tratta di una sfoglia di pasta fillo, che può essere farcita con formaggio, carne, patate e spinaci a seconda dei propri gusti. Inoltre, è ideale da consumarsi durante i pasti principali accompagnato da un contorno di insalata, oppure per un semplice spuntino. In riferimento a ciò, vediamo nei passi successivi di questa guida come preparare il burek al formaggio.

26

Occorrente

  • 1 confezione di pasta fillo
  • 400 g di feta
  • 4 uova
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 200 g di yogurt compatto
36

Acquistare la pasta fillo

L'ingrediente fondamentale per la preparazione del burek al formaggio è la pasta fillo, che però se abbiamo una certa abilità possiamo farla da soli, oppure in caso contrario comprarla già pronta nei supermercati. In effetti questo tipo di pasta è molto simile a quella sfoglia ma è formata da vari strati sottili, mentre con il burek possiamo creare una torta salata, oppure formare degli involtini arrotolati e farciti. In questo caso optiamo per una teglia rettangolare, nella quale creare un ottimo burek di formaggio.

46

Farcire l'impasto

Innanzitutto incominciamo a preparare il ripieno con l'ingrediente fondamentale che in questo caso è la feta, ossia un formaggio semi duro tipico della Grecia. In un recipiente capiente amalgamiamo il formaggio con le uova, lo yogurt e l'olio. Per quanto riguarda la feta essendo piuttosto salata, conviene non aggiungere dell'altro sale nell'impasto. In alternativa, possiamo anche miscelare la ricotta fresca di mucca con la feta, in modo da renderlo più leggero ed anche meno salato soprattutto per chi ha problemi di pressione. Fatto ciò, prendiamo quindi la teglia e dopo aver inserito dell'olio sul fondo, iniziamo a disporre due strati di pasta fillo al suo interno. Procediamo quindi a farcirli con l'impasto preparato in precedenza, e poi ricopriamo con altri fogli di pasta fillo. Seguiamo questo procedimento fino ad esaurire tutti gli strati, facendo attenzione a distribuire il composto di formaggio in maniera uniforme quindi aiutandoci anche con una spatola.

Continua la lettura
56

Cuocere il burek nel forno

Una volta terminata la preparazione, dobbiamo spennellare la superficie con dell'uovo sbattuto. Il burek va cotto nel forno ad una temperatura di 160°, per circa 30 minuti. Una volta terminata la cottura, lo estraiamo dal forno e lo lasciamo raffreddare per evitare che si rompi, dopodichè lo tagliamo per fare le varie porzioni. Un ulteriore consiglio, è di servire il burek al formaggio con un contorno di insalata verde o mista condita con un filo di olio extravergine di oliva ed un po' di aceto bianco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare la doratura della sfoglia affinché non si bruci in superficie

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come farcire la pasta fillo

La pasta fillo è una pasta dalla sfoglia sottilissima e dalle origini greche. Infatti il nome "fillo" nella lingua greca significa "foglia", ad indicare l'aspetto di questo tipo di pasta. La pasta fillo è a base semplicemente di farina, acqua ed olio....
Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con carote e broccoli

Lo strudel è un piatto estremamente gustoso della tradizione culinaria alto atesina. Molto conosciuto e apprezzato nella sua variante dolce, lo strudel, è ottimo anche come antipasto o piatto unico salato. In questa guida vi insegnerò come preparare...
Cucina Etnica

La ricetta della pasta fillo

La pasta fillo (che in greco si dice "phyllo" e letteralmente significa "foglia") è una tipologia di pasta che si utilizza moltissimo in Grecia ed in tante realtà orientali, infatti si usa principalmente in Cina dove la pasta fillo è tipica degli involtini...
Dolci

Strudel di fillo al miele

La pasta fillo è una varietà di sfoglia molto sottile, veloce da preparare e che cuoce rapidamente. Di solito viene utilizzata per la preparazione di dolci ripieni con frutta e uno sciroppo a base di zucchero. In sostanza si tratta quindi di uno strudel,...
Antipasti

Come preparare i fagottini di fillo alle zucchine con zafferano

Per un aperitivo dai sentori orientali, lasciamoci ispirare dalla croccante fragranza dei fagottini di fillo ripieni alle zucchine con zafferano. Una preparazione semplicissima e veloce, ma capace di stuzzicare anche il palato più esigente. Perfetti...
Antipasti

Ricetta: fagottini di pasta fillo ripieni al tonno

I fagottini di pasta fillo ripieni al tonno sono una ricetta molto facile e veloce da preparare. Possono essere serviti come antipasto per un pranzo o una cena con amici, come accompagnamento ad un aperitivo o come parte di un classico buffet. I fagottini...
Dolci

Cannoli di pasta fillo con meringa alle fragole

Ecco un alternativa ai classici cannoli siciliani, differente non solo per la crosta dei cannoli ma anche per il ripieno. In questa ricetta verranno usati dei cannoli fatti di pasta fillo, una pasta di origini orientali molto croccante, mentre il ripieno...
Dolci

Cannoli di pasta fillo al pistacchio

Di questa ricetta apprezzerete il guscio croccante e il setoso ripieno di ricotta di pecora e pasta di pistacchio. La pasta fillo (phyllo in greco) di origini mediorientali, è formata da tanti fogli di pasta finissima uniti insieme, che una volta cotta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.