Come preparare il caffè nero americano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È ormai risaputo che il caffè è una bevanda bevuta in tutto il globo terrestre. Solitamente, al fine di renderlo più saporito per il nostro palato, vengono aggiunti al suo interno altri ingredienti, come ad esempio il latte o il cioccolato. Appena raccolto dalla sua pianta, il caffè si presenta sotto forma di chicchi ovali, che assumono una colorazione giallo-verde. Questi semi, attraverso una lavorazione particolare, divengono chicchi di un bel color marrone. La qualità di un buon caffè è direttamente proporzionata alla sua perfetta tostatura e lavorazione: se infatti la torrefazione risulta essere lunga, il caffè assume un sapore amarognolo, se invece è corta, i grani non conserveranno tutto il loro aroma. Al fine di assicurarsi davvero un buon caffè, solitamente se ne amalgamano più di due tipologie, che ne valorizzano la fragranza. Se volete conoscere il metodo per preparare il tipico caffè nero americano, continuate a leggere attentamente la guida che segue.

26

Occorrente

  • macinacaffè
  • chicchi di caffè
  • imbuto
  • filtri
36

Acquistate i chicchi di caffè

Esistono tanti metodi per miscelare il caffè. Innanzitutto sarà utile procurarsi un macinacaffè: oggi in commercio se ne trovano diversi e a prezzi piuttosto contenuti. Per cominciare recatevi presso una torrefazione e acquistate il caffè necessario, se è possibile suddiviso in diverse bustine. Tale procedura è necessaria al fine di mantenere i chicchi freschi. Sebbene al giorno d'oggi vada molto di moda comprare il caffè precedentemente macinato, ricordate che parte dell'aroma viene sfortunatamente dissipato: se desiderate dunque gustarvi un caffè dal sapore intenso e deciso, macinatelo al momento stesso della preparazione.

46

Macinate il caffè

A questo punto, prendete il macinacaffè, inserite al suo interno i chicchi e tritateli. Potete eseguire delle prove per poi decidere quanto fine deve essere il preparato. Una volta che tutto il caffè necessario sarà stato tritato, prendete un bollitore, un imbuto adatto per il caffè e de filtri. Procedete riscaldando l'acqua e, poco prima del bollore, spegnete la fiamma. Ricordate che il sapore del caffè cambia anche a seconda dell'acqua utilizzata.

Continua la lettura
56

Aggiungete la polvere di caffè

Procuratevi quindi una ciotola e poggiate sopra l'imbuto provvisto di filtro. Aggiungete la polvere di caffè. Successivamente versate, poco alla volta, l'acqua sul macinato, finché non avrà raggiunto la giusta densità. Fatto ciò, travasate il liquido così ottenuto all'interno delle classiche tazzine da caffè. Gustatelo ancora caldo per sentirne al meglio tutto l'aroma.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sebbene al giorno d'oggi vada molto di moda comprare il caffè precedentemente macinato, ricordate che parte dell'aroma viene sfortunatamente dissipato: se desiderate dunque gustarvi un caffè dal sapore intenso e deciso, macinatelo al momento stesso della preparazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il caffè all'americana

Il caffè all'americana è una bibita conosciuta in tutto il mondo, che viene consumata particolarmente negli Stati Uniti d'America, in Europa del Nord ed anche in Italia. La quasi totalità dei supermercati italiani vende ormai ogni tipo di miscela per...
Analcolici

Come fare il caffè americano

Il caffè americano si sta diffondendo sempre di più anche in Europa e nella patria dell'espresso, cioè l'Italia. Infatti, molti bar italiani l'hanno già introdotto nei propri menù e non è raro incontrare in negozi di elettrodomestici e grandi magazzini...
Analcolici

Consigli per preparare il caffè nero americano

Il caffè è la bevanda più bevuta al Mondo. Come è lecito aspettarci, in ogni paese questa bevanda viene preparata in modo totalmente differente. Per gli italiani è molto familiare sentir parlare di moka o espresso, ma molto meno lo è sentir parlare...
Analcolici

Come tostare il caffè a casa

Attualmente si riesce a produrre un caffè di alta qualità, calcolando i costi energetici ed il calo del peso dopo la cottura (valutabile intorno al 18%), ad un prezzo non superiore ai 5/6 € al kg. Il caffè torrefatto ha un gusto amaro ed aumenta...
Carne

Come preparare un vero hamburger americano

Il conosciutissimo "hamburger" si compone di carne tritata, solitamente bovina. L'hamburger si sottopone poi a pressatura e ad inserimento in forme rotonde che gli conferiscono il tipico aspetto "a medaglione". La carne tritata per gli hamburger si condisce...
Dolci

Come preparare il ciambellone americano

Preparare i dolci può essere un buon divertimento per chi ama stare dietro i fornelli, anche perché i dolci sono degli ottimi pasti da consumare a colazione o a merenda, soprattutto se fatti con le proprie mani, a discapito di quelle merendine acquistate...
Antipasti

5 ricette per un brunch americano

Mangiare come un americano non è soltanto un modo di dire, ma rappresenta in tutto e per tutto uno stile di vita. Al giorno d'oggi, infatti, sempre più persone tendono a scegliere di effettuare i pasti come gli abitanti del nuovo continente. Il brunch...
Cucina Etnica

Come fare la farina di riso

La farina di riso è un ottimo sostituto della farina di frumento, ed essendo completamente priva di glutine, è ideale per chi soffre di celiachia. Nella cucina orientale, è un ingrediente molto diffuso, utilizzato per la preparazione di innumerevoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.