Come preparare il cinghiale alla cacciatora

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cinghiale alla cacciatora è una ricetta tipica toscana, che affonda le sue radici in un passato decisamente remoto, in quanto la caccia al cinghiale ha origini antichissime, sia in questa regione che in tutto il centro Italia, dove ancor oggi il cinghiale si può rinvenire allo stato brado. Questa ricetta è molto indicata per la stagione fredda, sia come piatto unico che come secondo piatto e fa un'ottima figura accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso. La ricetta è di facile preparazione, bisogna però avere l'accortezza di acquistare carne di cinghiale giovane, altrimenti la carne risulterebbe troppo dura e fibrosa. In questa guida, in pochi semplici passaggi, andremo quindi a vedere come preparare il cinghiale alla cacciatora.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 kg di cinghiale
  • 2 cipolle
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 litro di vino rosso
  • 1 spicchio d'aglio schiacciato
  • 1 peperoncino
  • 300 g di salsa di pomodoro
  • sale
35

Il primo passaggio consiste nel tagliare molto finemente le cipolle e metterle in un tegame insieme alle carote (tagliate abbastanza grosse), ad un po' d'olio d'oliva e alle coste di sedano. Successivamente si taglia a pezzi la carne e la si ripulisce per bene. Dopo averla ripulito perfettamente si mette in un recipiente e si aggiunge del vino rosso, il rosmarino e delle verdure rosolate. A questo punto, fin quando il cinghiale non sarà completamente ricoperto, continuare ad aggiungere il vino e le verdure.

45

Il passaggio successivo prevede la marinatura per una notte intera del cinghiale. Questa procedura è conveniente per evitare spiacevoli note di selvatico nella carne quando la si mangia. Dopo aver fatto marinare la carne bisogna scuoiarla, asciugarla e metterla in una padella antiaderente, già precedentemente riscaldata, per far asciugare per bene tutta l'acqua che è rimasta nell'animale. È importante far rosolare a fuoco lento la carne, fin quando non diventa dorata.

Continua la lettura
55

Successivamente bisognerà mettete in un'altra padella dell'olio d'oliva, uno spicchio d'aglio schiacciato, una cipolla tritata e del peperoncino. Dopo averla lasciata sul fuoco per qualche minuto aggiungere la salsa di pomodoro e del sale, mescolando il tutto per qualche secondo. Dopo aver fatto ciò unire alla salsina appena preparata il cinghiale, aggiungendo dell'altro sale. Fare cuocere per circa un'ora, tenendo sempre sotto controllo la cottura, in quanto la durata può variare a seconda del pezzo di carne acquistato. A questo punto potremo finalmente provare a preparare il nostro cinghiale alla cacciatora, seguendo passo dopo passo tutte le indicazioni riportate in questa ricetta e assaporarlo nelle lunghe sere d'inverno, magari con il camino acceso, un bicchiere di vino in mano e una buona compagnia intorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: cinghiale alla brace

Appena arriva la bella stagione si può iniziare ad organizzare pranzi e cene all'aperto da condividere con la famiglia e con gli amici. È ...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al ragù di cinghiale

Il cinghiale è un animale selvatico molto diffuso e usato in cucina. Il ragù di cinghiale è una ricetta appartenente alla tradizione culinaria Toscana. La ...
Carne

Come fare il cinghiale in agrodolce

Spesso i piccoli cinghiali, ritenuti particolarmente gustosi dagli intenditori, vengono arrostiti interi, previa eviscerazione. La qualità e i tagli della carne corrispondono a quelli del ...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di cinghiale

Preparare i ravioli di cinghiale richiede tempo ed impegno, ma il risultato vi darà sicuramente delle grandi soddisfazioni. Seguendo i passi della ricetta potrete realizzare ...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al cinghiale

Il cinghiale è un suino diffuso in Europa, in parte nell'Asia e in Africa. In Italia si può trovare sul versante tirrenico dal centro ...
Carne

Ricetta: spezzatino di cinghiale al vino rosso

Per moltissime persone mangiare la carne, spesso, può diventare abbastanza pesante, soprattutto quando si tratta di tipologie di carne abbastanza difficili da digerire. Il cinghiale ...
Carne

Come preparare il cinghiale alle olive

Il cinghiale alle olive è una pietanza saporita ed appetitosa, tipica della tradizione culinaria toscana.
Si tratta di una preparazione di origine contadina, fatta di ...
Carne

Ricetta : pollo alla cacciatora

Il pollo appartiene alle carni bianche. È molto digeribile e nutriente. Si può utilizzare per preparazioni veloci o elaborate. La ricetta del pollo alla cacciatora ...
Carne

Ricetta: cinghiale al ginepro

La carne di cinghiale è sempre più diffusa nelle cucine italiane. Sono numerosissime le ricette che tentano di far esaltare il sapore forte e intenso ...
Carne

Come cucinare lo spezzatino di cinghiale

Lo spezzatino di carne di cinghiale, è uno dei piatti più deliziosi di molte tavole delle regioni dell'Italia centrale, in particolare della Toscana e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.