Come preparare il coniglio al forno con le puntarelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Esistono numerosi modi di cucinare il coniglio, la cui carne bianca e gustose, fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero. Uno di questi modi utilizza dei germogli della cicoria-asparago, le cosiddette "puntarelle", parecchio diffuse nella cucina romana. In questa guida vi illustreremo come preparare il coniglio al forno con le puntarelle. Questa ricetta sorprenderà i palati dei vostri ospiti ai quali servirete un piatto davvero sfizioso. La ricetta che vi andremo ad illustrare è indicata per un numero minimo di quattro persone.

26

Occorrente

  • Un coniglio tagliato in parti (almeno 1kg)
  • Puntarelle (500 grammi circa)
  • Capperi (due cucchiai)
  • Aglio (2 spicchi)
  • Alloro (5/6 foglie)
  • Capperi (due cucchiai)
  • Vino Bianco (1/2 litro circa)
  • Farina
  • Pepe
  • Sale fino
  • Olio extra-Vergine d'oliva
  • Prezzemolo (opzionale)
36

Per prima cosa, tagliate il coniglio in più parti, generalmente non meno di otto se quest'ultimo supera il chilogrammo di peso. Le carni del coniglio selvatico hanno un gusto più deciso rispetto a quelle di uno d'allevamento. Se preferite evitare sapori troppo intensi pur non rinunciando alla loro consistenza, potete scottare i pezzi utilizzando una padella antiaderente senza apporre alcun condimento: il liquido che si formerà dalla carne vi permetterà di attenuare il gusto "selvatico". Successivamente lavate le parti con dell'acqua corrente e tamponatele con della carta assorbente. Il coniglio è ora pronto per essere infarinato e rosolato a fuoco lento in una padella, con l'aggiunta di un filo d'olio extra-vergine d'oliva.

46

Terminata la pre-cottura, che richiede dai cinque ai dieci minuti di tempo circa (la pre-cottura dipende solo da quanto volete far dorare la carne), coprite la padella con un coperchio e lasciate riposare il contenuto. Nel frattempo mettete a bollire dell'acqua in una pentola abbastanza capiente aggiungendo un pugno di sale grosso e, nel mentre che aspettate, pulite le puntarelle. Dividete, con attenzione, le cime e tagliate in varie parti quelle più grosse. In seguito, fatele scottare nell'acqua bollente per alcuni minuti. Una volta fatto ciò, scolatele per bene.
Adesso gli ingredienti principali sono pronti per essere cucinati, perciò non resta che preparare il piatto e far scaldare il forno sino ad una temperatura di 180° circa.

Continua la lettura
56

Versate una base d'olio extra-vergine d'oliva su una pirofila sufficientemente larga ed adagiate i pezzi di carne con le puntarelle. Aggiungete delle foglie d'alloro, alcuni spicchi d'aglio interi o tagliati a fettine, due cucchiai di capperi dissalati e una spolverata di pepe macinato. Il sale è a vostra discrezione, anche se è consigliabile non esagerare dal momento che le puntarelle dovrebbero averne assorbito un po' in fase di scottatura. Per terminare il tutto, bagnate il contenuto con circa mezzo litro di vino bianco e coprite la pirofila con un foglio di carta d'alluminio.
Mettete la pirofila nel forno pre-riscaldato e lasciate cuocere per una quarantina di minuti circa. Per arricchire il vostro piatto potete condire il tutto con una spruzzata di prezzemolo fresco tagliato a crudo.
Il vostro coniglio alle puntarelle è ora pronto per essere servito in tavola.
Buon appetito a tutti!

Ecco un link che potrebbe essere utile -->> http://www.donnamoderna.com/cucina/idee-in-cucina/coniglio-al-forno-con-puntarelle (Coniglio al forno con puntarelle).

Ecco un ulteriore link che potrebbe servirvi -->> http://www.cucinapergioco.com/2014/01/coniglio-al-forno-con-aromi.html (Coniglio al forno con aromi).

Un'altra ricetta per fare il coniglio al forno -->> http://ricette.donnamoderna.com/coniglio-al-forno-con-patate (Coniglio al forno con patate).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate, di tanto in tanto, il piatto in fase di cottura.
  • Se in fase di cottura il vino si asciuga in fretta è consigliabile aggiungere mezzo bicchiere d'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare le puntarelle

Notevolmente diffuse nel Lazio e in alcune zone della Campania, le puntarelle altro non sono che dei teneri germogli della cicoria catalogna, condite prevalentemente con l'aggiunta di aglio e acciughe sotto sale. Caratterizzate da un sapore amarognolo...
Antipasti

Come preparare i bucatini con puntarelle e acciughe

Le puntarelle sono delle verdure che derivano dalla cicoria, in particolare appartengono alla categoria spigata di questa verdura, ma in ogni caso sono molto usate specialmente nella cucina romana, anche se non tutti conoscono i benefici e la bontà di...
Antipasti

Insalata di puntarelle e finocchi

Una buona insalata tipica nel periodo invernale è sicuramente quella di puntarelle e finocchi. Le puntarelle sono più comunemente conosciute come la catalogna, un tipo di asparago dalla forma più grande e grossolana e dal gusto amarognolo, come infatti...
Carne

Ricette Bimby: coniglio alla cacciatora

Come consigliato da quasi tutti i nutrizionisti, sono da preferire le carni bianche (pollo, coniglio, tacchino) a quelle rosse, perché sono ritenute più sane, ricche di proteine e ferro ed inoltre più digeribili, anche se non tutti gradiscono il sapore...
Carne

Ricetta: coniglio selvatico al sugo

Se si compra un coniglio selvatico è fondamentale saperlo cucinare in modo adeguato. In questo caso si può percepire il suo tipico gusto che lo rende diverso da quello d'allevamento. Le ricette a base di questa carne bianca sono svariate; esse consentono...
Carne

Ricetta: coniglio alla provenzale in salsa

Il coniglio ha la carne magra, molto gustosa ed anche molto "bianca". Esso è ideale per molte e numerose pietanze, che sono anche intercambiabili con quelle dell'agnello e del pollo. Il coniglio selvatico è molto più saporito rispetto al coniglio che...
Dolci

Come fare la torta salata ripiena di coniglio e patate

La torta salata ripiena di coniglio e patate è un rustico che ha un sapore delicato. Essa permette di realizzare un secondo piatto originale. Con questa torta è possibile conquistare i palati più esigenti ed abbattere le resistenze di quelle persone...
Carne

Come cucinare il coniglio alle acciughe

Tra le carni bianche il coniglio è una delle più magre: è facilmente digeribile, contiene poco colesterolo e molte proteine. Con il coniglio è possibile creare numerose ricette, soprattutto dei secondi deliziosi, cuocendolo sia arrosto che in umido,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.