Come preparare il coniglio al sidro di mele

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi siete stancati di preparare il coniglio sempre in umido o arrosto, ecco qua la ricetta che fa al caso vostro: il coniglio al sidro di mele. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice ma è comunque indispensabile avere un po’ di tempo a disposizione per ottenere un ottimo risultato finale. Infatti il coniglio è una carne che necessita di una cottura per diventare tenera e acquistare sapore. Se avete tutti gli ingredienti a portata di mano non perdete tempo prezioso ma mettetevi subito al lavoro. Leggendo la guida riportata a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare un gustoso coniglio al sidro di mele.

26

Occorrente

  • 500 g di polpa di coniglio senza osso
  • 200 g di pancetta tesa tagliata a fette spesse
  • 300 g di scalogni
  • una cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 250 g di carote
  • 300 ml di sidro di mele
  • 300 ml di brodo di pollo
  • 6 cucchiai di panna acida
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 cucchiai di senape
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 60 g di burro
  • sale
  • pepe
36

Per prima cosa prendete le carote e pelatele e tagliatele poi a pezzetti non troppo piccoli. Sbucciate gli scalogni e la cipolla poi tagliate a fette sottili solo la cipolla. Lavate bene il sedano ed eliminate i filamenti più duri dopodiché tagliatelo a pezzetti piccoli. Sistemate la carne di coniglio sopra un tagliere e tagliatela a bocconcini che abbiano più o meno tutti la stessa grandezza poi tagliate la pancetta a listarelle.

46

Mettete metà del burro che avete a disposizione in un tegame che possa andare bene anche per la cottura in forno. Unite i bocconcini di coniglio e mettete il tutto sul fuoco a fiamma moderata. Mescolate la carne spesso per ottenere una rosolatura omogenea e dopo un paio di minuti salate e pepate secondo i vostri gusti. Proseguite la rosolatura per altri dieci minuti poi prelevate il coniglio sgocciolandolo bene e mettetelo da parte.

Continua la lettura
56

Nella stessa pentola versate i bastoncini di pancetta e fateli scaldare bene fino a quando saranno diventati croccanti poi toglieteli e metteteli da parte. A questo punto mettete nel tegame il burro rimasto, le fettine di cipolla, gli scalogni e il sedano. Fate appassire il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti poi aggiungete le carote. Dopo tre minuti mettete di nuovo nella pentola anche la pancetta e i bocconcini di coniglio. Aggiungete il sidro, il brodo bollente e cuocete questo preparato per due ore in forno già caldo impostato sui 180°C.

66

Trascorso il tempo indicato, sfornate la pentola e mettetela sul fuoco. Aggiungete l’amido di mais stemperato in un cucchiaio d’acqua e la senape. Mescolate delicatamente e attendete che il fondo di cottura si addensi bene. Spegnete la fiamma e arricchite con la panna liquida e il prezzemolo finemente sminuzzato. Prima di portare in tavola il coniglio al sidro assaggiatelo e aggiungete un pizzico di sale se dovesse essere necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Bocconcini di coniglio in salsa agrodolce

Per una cena dai sentori orientali, perché non lasciarci ispirare dai bocconcini di coniglio in salsa agrodolce? Una preparazione semplice e veloce, ma capace di conquistare anche i palati più difficili. Una ricetta originale e dal profumo esotico,...
Carne

Ricetta: coniglio alle prugne

La carne bianca di coniglio è tra i migliori alimenti di origine animale: saporita e piuttosto magra (meno del 5% di grassi), si digerisce velocemente e contiene poco colesterolo. Un etto di carne di coniglio fornisce solo 118 kcal, una quantità che...
Carne

Ricetta: bocconcini di coniglio in padella

Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta dei bocconcini di coniglio in padella, una ricetta abbastanza semplice ma con un risultato davvero gustoso. La carne di coniglio come quella di tacchino e di pollo, è una carne bianca, ed è quindi molto digeribile,...
Carne

Ricetta: bocconcini di coniglio in crosta di pistacchi

Capita spesso di avere amici o parenti a cena e di non avere assolutamente idea di cosa portare in tavola. Per sbalordire tutti con un piatto ad effetto, molto gustoso e raffinato, non c'è niente di meglio che preparare dei teneri bocconcini di coniglio...
Vino e Alcolici

Come fare il sidro di pere

Il sidro o vino di pere è una bevanda alcolica molto antica, diffusa soprattutto nel Medioevo, in particolare, nei paesi della Normandia, dei Paesi Baschi della Germania, della Gran Bretagna, del Regno Unito e dell' Austria. Le origini di questa bevanda...
Carne

Coniglio all'aceto balsamico

Ricercata dagli amanti della cacciagione, la carne bianca di coniglio risulta essere ancora più apprezzata se cotta alla perfezione. Uno dei problemi più frequenti nella preparazione del coniglio è il sapore intenso delle sue carni, spesso tendente...
Carne

Ricetta: coniglio in porchetta

La carne del coniglio ha molte proprietà nutrizionali. Ricca di gusto, contiene soprattutto ferro, potassio e fosforo. Il coniglio, essendo povero di colesterolo, è indicato per coloro che soffrono di ipercolesterolemia. Grazie all'abbondanza di proprietà...
Carne

Come cucinare il coniglio al cartoccio

La carne di coniglio è molto nutriente e leggera in quanto è carne bianca. Essa ha un basso contenuto di grassi e colesterolo rispetto ad altre carne bianche, inoltre ha un buon contenuto proteico. È ricca di fosforo, magnesio, potassio, in minor quantità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.