Come preparare il coulibiac al salmone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In occasione di un pranzo speciale o in previsione di un ricco buffet, un'idea sfiziosa per portare sulle vostre tavole un'esplosione di sapori e di bontà è quella di dilettarsi nella preparazione di un delizioso coulibiac al salmone. Si tratta di una sorta di torta salata tipica della tradizione gastronomica russa, nella quale due fogli di fragrante pasta sfoglia avvolgono una ricca farcia di morbido filetto di salmone, riso e uova sode a fette, il tutto profumato con abbondante aneto. La ricetta, che potete benissimo declinare in base alle vostre preferenze e gusti personali, potrebbe risultare un po' laboriosa ma il risultato finale sarà sorprendente e vi darà tanta soddisfazione. Se anche voi volete cimentarvi in questa ricetta, proseguite nella lettura della guida seguente per scoprire come preparare un appetitoso coulibiac al salmone e lasciare a bocca aperta i vostri ospiti.

26

Occorrente

  • 30 g di burro
  • una cipolla
  • 250 g di funghi
  • uno spicchio di aglio
  • 2 uova
  • 130 g di riso
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • trancio di salmone da 500 g
  • pepe nero
  • 2 fogli di pasta sfoglia
  • aneto
36

Fare la farcia

Il primo passo è quello di far fondere una generosa noce di burro, circa 30 g, in un'ampia padella antiaderente e fatevi rosolare una cipolla mondata e affettate sottilmente insieme a 250 g di funghi champignons ridotti a lamelle, uno spicchio di aglio in camicia e una presa di sale. Fate appassire a fiamma moderata per un quarto d'ora e ponete a rassodare in un pentolino colmo d'acqua due uova di medie dimensioni che, una volte sode, andrete a sgusciare e affettare. A parte, lessate 130 g di riso a chicchi lunghi in acqua salata, badando a scolarlo ancora al dente e ponendolo sotto un getto di acqua corrente fredda per arrestare la cottura.

46

Preparare la pasta sfoglia

Versate poi in una padella con rivestimento antiaderente due cucchiai di olio extravergine di oliva e fatevi saltare per qualche istante un trancio di salmone di 500 g circa cosparso con del sale grosso e qualche granello di pepe nero, ricordando di pulire pazientemente il pesce e privarlo della pelle, dell'osso centrale e di eventuali lische. Successivamente, occupatevi della preparazione della pasta sfoglia affidandovi alla consultazione del vostro manuale di cucina o alle indicazioni presenti online. Se non disponeste di poco tempo o, semplicemente, desiderate ottimizzare i tempi previsti dall'esecuzione della ricetta, potrete sempre ricorrere all'acquisto di due fogli di pasta sfoglia già pronta di forma circolare.

Continua la lettura
56

Comporre il coulibiac

A questo punto, potete procedere nella preparazione assemblando le diverse componenti del coulibiac. Srotolate quindi i due fogli di pasta sfoglia già pronta sul piano da lavoro o, sa fatta in casa, stendete per bene l'impasto con un mattarello ottenendo delle sfoglie piuttosto regolari. Adagiate sulla superficie di uno dei due fogli, preventivamente forato con una forchetta, il riso che avete lessato, i funghi a lamelle insieme alla cipolla, il trancio di salmone, le uova a fette o sbriciolate e un rametto di aneto per profumare. Ricoprire la farcia con il secondo foglio di pasta sfoglia e sigillate per bene l'involucro ripiegando i bordi. Spennellate con del tuorlo battuto e cuocere il coulibiac in forno preriscaldato a 180 gradi per mezz'ora.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto al salmone

In cucina non si finisce mai di imparare perché le ricette sono sempre tante e riuscire a svolgerle tutte è un'impresa. Con questa guida però diamo la possibilità ad ogni lettore di potersi cimentare in dei piatti nuovi e questa volta tocca al risotto...
Pesce

Filetto di salmone con rosti e crema di piselli

La ricetta che vi propongo di seguito è abbastanza elaborata ma, una volta realizzata, saprà darvi molta soddisfazione grazie al suo gusto armonioso, equilibrato e "leggero" al tempo stesso; potrete crearla con successo anche in occasione delle prossime...
Antipasti

Come preparare i muffin salati al salmone e aneto

I muffin salati sono una preparazione veloce ma estremamente golosa. Possiamo prepararli anche diverse ore prima e conservarli per qualche giorno. In questo modo avremo tutto il tempo di organizzare gli altri piatti se abbiamo una cena particolare. Stuzzicano...
Pesce

Come fare il trancio di salmone con burro alle erbe

Il salmone è uno dei pesci più pregiati, utilizzato nella cucina di tutto il mondo. Le sue carni, caratterizzate dal tipico colore rosa, sono morbide e gustose. Le carni del salmone sono ricche di proteine, vitamine e sali minerali, inoltre è molto...
Pesce

Ricetta: trancio di salmone al gratin

Il salmone è un pesce davvero molto buono, ha molti principi nutritivi, ma soprattutto è ricco di Omega 3. Questo pesce ha un gusto delicato ed oltre a piacere ai più grandi, risulta ideale anche per i più piccini. Il salmone ha davvero tante versioni...
Consigli di Cucina

5 ricette con l'aneto

L'aneto è una pianta aromatica di origini molto antiche. Proviene dall'India, ma il suo utilizzo è molto comune in tutti i Paesi mediterranei e nel Nord Europa. È simile al finocchio e all'anice, ma con un gusto più intenso. L'aneto ha anche proprietà...
Antipasti

Ricetta: muffin salati al salmone

I muffin dolci nascono in Inghilterra agli inizi del 1700. Con gli anni, hanno fatto la loro prima apparizione anche le varianti salate. Da consumare indistintamente caldi oppure freddi, sono ideali ai buffet o alle cene con molti commensali. Semplici...
Consigli di Cucina

5 modi di farcire le uova sode

L'uovo sodo è un alimento molto versatile in cucina. Utilizzato come ingrediente essenziale di primi e secondi della tradizione gastronomica, può essere usato come base per un antipasto alternativo e nutriente. La sua forma, infatti, consente di svuotarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.