Come preparare il crumble di lamponi e mele

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sicuramente avete sentito la parola "crumble" e sapete anche che indica qualcosa legato alla pasticceria, o comunque a un dolce. È infatti così. Perché il crumble è un dolce tradizionale inglese, risalente al 1700 - 1800. Per cucinarlo venivano utilizzate le briciole dell'impasto. Infatti, la parola "crumb" significa "briciola". Mentre il verbo "to crumble" significa "sbriciolare". Per realizzare la copertura della torta, si utilizza la pastafrolla sbriciolata, anziché intera. Se volete scoprire la ricetta di questo dolce, qui vi forniamo una variante golosa rispetto a quella originale che prevede l'utilizzo soltanto delle mese. Continuate la lettura per sapere come preparare il crumble di lamponi e mele.

26

Occorrente

  • 800 gr di mele 100
  • 500 gr di lamponi
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di burro
  • Essenza di vaniglia
  • Il succo di un limone
36

La frutta

Per questa ricetta verranno usati due tipi di frutta: le mele e i lamponi. Ovviamente deve essere di ottima qualità e matura al punto giusto. Altrimenti potrebbe compromettere il gusto e la buona riuscita della torta. Per le mele, consigliamo le qualità "renetta" o "golden". Lavatele, sbucciatele e tagliatele a fettine. Lavate anche i lamponi. Mettete la frutta in una ciotola e ricopritela con succo di limone e un poco di zucchero. Questo impedirà che la frutta si ossidi e ne conserverà freschezza e croccantezza, dandole un gusto in più.

46

L'impasto

In un recipiente adatto ad impastare, versateci lo zucchero, il burro, la farina e la vaniglia. Impastate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettetelo un istante da parte per lasciarlo riposare. Dopo di che, ricavatene la base sulla quale adagiare la frutta, scolata dal succo di limone e dallo zucchero nel quale l'avevate lasciata a riposare, e con quello rimasto andrete a formare il crumble. Vi basterà spezzettare in briciole (o comunque pezzetti piccoli) l'impasto.

Continua la lettura
56

La composizione

Accendete il forno a 180 gradi e imburrate la tortiera con una spolverata di pangrattato. Adagiate la base della vostra torta e ricopritela con le fettine di mela e i lamponi. Se vi piace il gusto, potete anche spolverare la frutta con un po' di cannella. Ora sbriciolate l'impasto rimasto e adagiate le briciole sulla frutta, creando uno strato che formerà la superficie della torta. Infornate per circa 35 minuti. La superficie dovrà comunque essere dorata. L'ideale è servire la torta ancora tiepida. Potete ricoprirla con dello zucchero a velo. Per renderla ancora più golosa e gustosa, potete servirla con una pallina di gelato alla vaniglia. Oppure con una crema o una mousse a base di cioccolato. Se lo zucchero a velo non è di vostro gradimento, potete grattugiare del cioccolato fondente e spolverare con esso la superficie della torta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete aromatizzare la frutta con limoncello, rum, strega o cannella in polvere
  • Potete eliminare i lamponi e sostituirli con fragoline di bosco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare il crumble ai mirtilli

Per chi non lo sapesse, il crumble è un dolce di origine inglese caratterizzato da uno strato croccante e sbriciolato. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come fare il crumble ai mirtilli. Si tratta di una variante golosa e raffinata...
Dolci

Ricetta: crumble di cioccolato e banana

Per tutti gli amanti dei dolci propongo un piatto di origine anglosassone. Il crumble può essere preparato in due versioni differenti: dolce e salata. Non è difficile intuire che la versione più deliziosa è sicuramente quella dolce. La bontà della...
Dolci

Come preparare un crumble di more

Il crumble è un dolce al cucchiaio cotto a forno proveniente dall'Inghilterra e in seguito importato in Italia. Secondo la tradizione questa ricetta è nata durante la Seconda Guerra Mondiale, periodo in cui, a causa della carenza di prodotti come farina...
Dolci

Ricetta: crumble alle pesche

Il crumble alle pesche è un dolce al cucchiaio abbastanza conosciuto, molto gustoso ed al tempo stesso facilissimo da preparare ed alla portata di tutti. Questo dessert deriva dalla parola inglese crumble che significa briciola. Infatti, per realizzarlo...
Dolci

Come preparare un cremoso al pistacchio con crumble al cacao

Il cremoso al pistacchio con il crumble al cacao è un dessert molto buono ma anche molto semplice da eseguire. Prima di tutto è necessario reperire tutti gli ingredienti che occorrono per la preparazione del dessert. Per preparare 4 bicchierini di cremoso...
Consigli di Cucina

Come fare il crumble salato

Quello che andremo a proporvi in questa guida sarà un piatto sfizioso e croccante al tempo stesso: stiamo parlando del crumble salato. In particolare, nei passi a seguire, scoprirete come fare il crumble salato, andando semplicemente ad aggiungere all'impasto...
Dolci

Come preparare il tiramisù crumble con mirtilli

Il tiramisù è uno tra i dolci più comuni nel nostro Paese. Quello classico viene preparato con l'utilizzo di savoiardi, mascarpone, caffè e cacao amaro. Una variante a questo è, il tiramisù crumble. La parola crumble significa "briciola" ed è un...
Dolci

Come preparare il crumble di amarene

Il crumble è uno squisito dessert di origine inglese e irlandese. La versione dolce è adatta a concludere qualsiasi menù. La frutta da utilizzare dipende dalla stagionalità. Consiste in una composizione di frutta cotta con dello zucchero, ricoperta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.