Come preparare il filetto di rombo al forno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il rombo è un pesce dalla carne delicata e molto gustosa, in cucina si presta a molte ricette e si accompagna ad un numero di contorni vari di verdura; può essere preparato intero o tagliato a filetti, in quest'ultimo caso si consiglia di far tagliare i filetti dal proprio pescivendolo o comprali già pronti per essere cucinati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare il filetto di rombo al forno.

25

Occorrente

  • filetti di rombo
  • aglio
  • olio
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • pangrattato
  • patate
35

Gli ingredienti

Prima di iniziare la preparazione mettiamo le fette di pesce a spurgare in acqua per almeno un paio di ore cambiando spesso l'acqua. Prepariamo intanto il prezzemolo, lavato e tritato, un aglio sbucciato e tritato, un rametto di rosmarino lavato e tagliuzzato, una manciata di sale, un pizzico di pepe, un cucchiaio di pangrattato, mettiamo tutto in una ciotola ed aggiungiamo olio extravergine di oliva, mescoliamo il composto per bene. Ora potete scegliere fra due varianti.

45

Rombo al forno con l'aggiunta di pomodorini e olive

La variante dei filetti di rombo al forno è l'aggiunta di pomodorini e olive alla preparazione oppure prepariamo un letto di patate, in questo modo i filetti resteranno più teneri perché protetti dalle fette di patate. Svuotiamo il rombo, priviamolo della pelle da ambedue le parti e ricaviamone quattro filetti. Peliamo le patate e tagliamole a fettine di circa mezzo cm, laviamole e asciughiamole dentro un panno. Versiamo le patate dentro una pirofila ampia, spolveriamole di sale e spruzziamole con l'olio, infine distribuiamone una parte sul pesce. Terminiamo di mettere il condimento e mettiamo in forno per circa mezz'ora.

Continua la lettura
55

Variante al naturale

Accendiamo ora il forno e lasciamo riscaldare fino a raggiungere 190 gradi. Prendiamo una teglia, versiamoci sul fondo un filo di olio, sgoccioliamo i filetti, asciughiamoli con carta cucina, adagiamoli nella teglia e copriamoli con tutto il composto preparato precedentemente. Mettiamo ora la teglia in forno per una ventina di minuti e cinque minuti prima di spegnere, mettiamo un fiocchetto di burro sopra ogni filetto e rimettiamo la pirofila nel forno per terminare la cottura. Successivamente, spremiamo un limone e aggiungiamo il succo alle fettine di pesce, dopodiché serviamo con una insalata mista fresca e fettine di limone se siamo nella bella stagione, se invece è il periodo invernale prepariamo un contorno di scarole con olive di Gaeta e capperi. Su internet potremo trovare tantissimi ricette che ci mostreranno come fare per riuscire a cucinare correttamente questo particolare pesce, permettendoci di realizzare pietanze sempre molto gustose.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetto di rombo in crosta di patate

Un piatto raffinato, certamente apprezzato dai gourmet amanti del pesce, è il filetto di rombo in crosta di patate. Ma perché non prepararlo in casa? Può essere un gran soddisfazione e non è affatto difficile. Il tempo medio previsto, pensate, è...
Pesce

Come fare i filetti di rombo alla crema di limoni

Esistono pesci che tante volte vengono tralasciati, perché appaiono difficili da cucinare. Quindi, se non si è molto esperti si preferisce mangiarli al ristorante o acquistarli già pronti. Il rombo fa parte di questa lista per vari motivi. Innanzitutto,...
Pesce

Ricetta: filetti di rombo allo zabaione di zucca

Una ricetta a base di pesce, vera sorpresa per il nostro palato, è quella dei filetti di rombo allo zabaione di zucca. Conosciamo tutti l'importanza del frequente consumo di pesce nella nostra alimentazione. Il suo contenuto di Omega 3 apporta tanti...
Antipasti

5 ricette con gli asparagi

Gli asparagi sono verdure diffuse in tutta l'area del Mediterraneo. In cucina si abbinano a molti primi piatti e a secondi sia di carne che di pesce; oltretutto, la loro preparazione è piuttosto semplice perché richiedono una cottura molto veloce. In...
Pesce

Come fare il rombo in salsa agrodolce

Il rombo è un pesce molto pregiato, la cui carne, in pescheria, è venduta a prezzi abbastanza alti. Solitamente non viene acquistato da molte persone e per questo motivo molte ricette non sono conosciute ed anche nei ricettari sono rare da trovare....
Pesce

Come preparare i filetti di rombo ai carciofi

Cucinare il pesce non è facile, soprattutto per i più piccoli che sono sempre quelli più schizzinosi nei confronti di questo piatto. Basta poco, e qualche ingrediente adatto, per accostare dell'ottimo pesce e renderlo un piatto apprezzabile da grandi...
Pesce

Come fare il rombo al latte

Il rombo, pesce appiattito e dalla forma "romboidale", possiede una carne saporita che ben si presta per innumerevoli abbinamenti culinari. Se, complice l'arrivo della bella stagione e delle alte temperature, siete alla ricerca di una ricetta insolita...
Pesce

Come fare il rombo all'arancia

Non sempre può risultare facile cucinare il pesce: molti infatti la trovano un'operazione complessa e delicata, anche perché il pesce ha bisogno di una cottura veloce ed adeguata, accompagnata dai giusti ingredienti. Il rombo, come si evince da questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.