Come preparare il nasello in crema di basilico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per la preparazione di un piatto delicato, ma saporito e soprattutto molto profumato, oggi abbiamo pensato di realizzarne uno a base di pesce. La ricetta che vi proponiamo, non solo è semplice da cucinare, ma vi permetterà di stupire gli ospiti o i commensali per la sua presentazione. Infatti, un secondo piatto con bocconcini di nasello su di una crema fresca di basilico, non solo stuzzicherà i palati più esigenti, ma sarà anche di effetto per come l'andremo a guarnire. Qui di seguito, spieghiamo come preparare il nasello in crema di basilico. Le dosi sono per 4 persone.

26

Occorrente

  • 400 gr di filetti di nasello
  • 2 noci di burro o 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva per rosolare i filetti
  • un cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di formaggio morbido tipo philadelphia o ricotta
  • un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  • una manciata di foglie di basilico fresco
  • succo di limone
  • sale q.b.
36

Preparazione degli ingredienti

In una padella antiaderente, disponiamo i pinoli e mettiamo sul fuoco. Trascorsi alcuni minuti, sempre controllando ed al limite muovendo la padella, controlliamo che i pinoli si tostino in modo abbastanza uniforme. Ottenuta una buona tostatura ambrata, leviamoli dalla padella e disponiamoli da parte in un piatto. Quando si saranno raffreddati ci serviranno a guarnire il piatto. Prepariamo dei bocconcini di filetto di nasello, tagliandoli in due o tre parti, a seconda della dimensione che desideriamo ottenere. Infatti, ridotti a bocconcini, sarà più facile girarli in cottura, evitando che il trancio, se fosse lasciato intero, si venga a spezzare o a sbriciolare.

46

Preparazione della crema di basilico

Avremo lavato sotto all'acqua corrente le foglie di basilico e poi messe nel bicchiere del frullatore. Uniamo la ricotta ed un filo d'olio extravergine d'oliva. Frulliamo per qualche istante, controlliamo che si sia formata una bella crema profumata ed omogenea. A questo punto la crema è pronta. Nel caso la disponiamo in una ciotola, coperta da una pellicola e la riponiamo nel frigorifero. Andremo ad utilizzarla dopo aver cotto i bocconcini di nasello.

Continua la lettura
56

Cottura del nasello e guarnizione dei piatti

In una padella antiaderente, dopo aver portato alla giusta temperatura l'olio extravergine d'oliva o il burro, adagiamovi i bocconcini di nasello e facciamoli rosolare. Li rigiriamo, prestiamo attenzione a non romperli, magari ci aiutiamo con una forchetta ed un cucchiaio. Trascorsi almeno 6 o 7 minuti, quando i naselli risulteranno quasi cotti, spruzziamo con del succo di limone per ultimarne la cottura. Sfumato il succo, spegniamo il fuoco e prepariamoci alla guarnizione dei bocconcini. In un piatto disponiamo una base di circa mezzo cucchiaio di salsa di basilico, adagiamo sopra i 2 o 3 bocconcini di nasello, possiamo irrorarli con qualche goccia del loro stesso sugo di cottura. Ultimiamo sparpagliando qualche pinolo precedentemente tostato. Con una fogliolina di basilico, messa per guarnire, abbiamo ultimato il nostro delizioso e profumato piatto. Procederemo per gli altri piatti nello stesso modo.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per dare ulteriore profumo al piatto possiamo utilizzare anche 2 foglie di salvia durante la cottura dei filetti
  • Invece del succo di limone possiamo irrorare i filetti con una spruzzata di vino bianco secco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare gli involtini di nasello

Le sere d'estate hanno un profumo particolare. Una magia che sboccia appena dopo il calare del sole e che sprigiona delicati sentori floreali. Le cene estive all'aperto hanno un fascino particolare e sono il momento migliore per portare in tavola delle...
Pesce

3 ricette veloci con il nasello

Il nasello è un parente stretto del merluzzo ma, a differenza di quest’ultimo che vive solo nei mari del Nord, il nasello si pesca nel Mediterraneo, anche vicino alle coste liguri. Dal punto di vista nutrizionale, questo pesce ha caratteristiche ottime...
Primi Piatti

Ricetta: vermicelli al ragù di nasello

Il nasello è un pesce dal sapore delicato e le sue carni si presentano compatte e bianche. Il nasello può essere cotto al vapore e condito con olio e limone oppure può essere preparato al forno con aromi, olio e sale, ma si può anche preparare un...
Pesce

Ricetta: nasello all'acqua pazza

Il nasello è un pesce di forma allungata e piatta, facilmente riconoscibile perché presenta una cresta somigliante ad una "V"; di solito il suo colore è grigio-nerastro sul dorso e, di colore argento lungo i fianchi. È un pesce che generalmente troviamo...
Pesce

Ricetta: filetto di nasello al forno con patate

Il nasello è un tipo di pesce ricco di proteine nobili e sali minerali, il cui sapore delicato è l'ideale per chi, come i bambini, non adora mangiare il pesce. Attenzione a non confonderlo con il merluzzo, però! Entrambi infatti, nonostante siano molto...
Pesce

Come preparare il nasello prugne e birra

Se avete del nasello a disposizione ma volete presentarlo in tavola in una maniera decisamente diversa dal solito questa è la ricetta che fa al caso vostro. Il nasello prugne e birra, è un piatto leggero che può essere consumato tranquillamente anche...
Pesce

Filetti di nasello marinati

Il nasello generalmente viene consumato bollito e poi condito con un filo di olio extravergine d'oliva e una spruzzata di limone. Tuttavia, questo pesce, dalle carni morbide e delicate può essere gustato in vari modi, con l'ausilio di ingredienti diversi....
Cucina Etnica

Come preparare il nasello e gamberi all'arancia con piselli freschi

Preparare un secondo piatto che sia gustoso e salutare allo stesso tempo sembra un'impresa difficile ai più. Per insaporire della carne o del pesce di solito si abusa di grassi e sapori pesanti. Tuttavia esistono molti modi per rendere un piatto saporito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.