Come preparare il pane ai semi di papavero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete stanche di recarvi ogni giorno dal fornaio per acquistare il pane e desiderate inoltre risparmiare, l'idea di realizzare prodotti direttamente dal forno di casa vostra può rappresentare davvero la soluzione migliore. In particolar modo, se desiderate conferire al vostro pane un sapore tutto particolare, vi consigliamo di realizzarlo ai semi di papavero. Questi semi, dall'inconfondibile sapore, arricchiscono il pane, donandogli un profumo davvero eccezionale. In questa guida vogliamo illustrarvi come preparare il pane ai semi di papavero.

26

Occorrente

  • 800 gr. di farina, 45 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zucchero, acqua o latte q.b., 3 cucchiai di semi di papavero neri, olio per ungere la teglia.
36

Formate l'impasto

Vi ricordiamo che per la preparazione del pane ai semi di papavero occorrono 800 gr. Di farina da disporre a fontana per ottenere 1 kg di pane. Insieme alla farina dovrete aggiungere 45 gr. Di lievito di birra che dovrà essere sciolto prima in mezzo bicchiere scarso di acqua tiepida. Poi dovrete aggiungere anche un cucchiaino di sale ed uno di zucchero, poi iniziate ad amalgamare in modo delicato gli ingredienti con una forchetta. Quando il composto sarà completato, iniziate ad impastare tutto quanto con acqua o latte per quanto ne serve, in modo da ottenere un composto soffice che venga poi staccato facilmente dalle dita.

46

Dividete il pane

Per un quarto d'ora dovrete lavorare bene l'impasto, girandolo e rigirandolo. Dividete il pane in diverse pagnotte o modellatelo nella forma che più vi piace, poi disponetelo dentro ad una teglia che avevate prima unta d'olio. Sulla superficie del pane fate dei tagli incrociati e lasciate poi lievitare per un'oretta e mezza circa in un luogo tiepido e coprite la teglia con un panno umido. Quando vedete che le incisioni sono di nuovo piene sul pane, significa che la lievitazione è riuscita perfettamente.

Continua la lettura
56

Aggiungete i semi di papavero

Ora dovrete riprendere in mano il composto ed aggiungetevi i semi di papavero nella qualità di due cucchiai. Fate delle cavità piccole nell'impasto poi inseritevi i semi, cercate di distribuirli in modo equo, poi impastate nuovamente per circa altri 10 minuti. Rifate la forma o le forme dentro la teglia poi distribuite sulla superficie un'abbondante manciata di altri semi in modo da decorare il tutto. Poi cuocete il pane per 60 minuti all'interno di un forno ben caldo e che abbia raggiunto una temperatura di 200 gradi. Controllate periodicamente la cottura e trascorsi 15 minuti dall'infornata, abbassate leggermente la temperatura dell'elettrodomestico. A cottura ultimata, spalmate sulla superficie del pane un composto di tuorlo di uovo e latte, se desiderate ottenere una crosta che sia più dorata e croccante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ottimo è l'abbinamento dei semi di papavero con gli agrumi. Aggiungete dunque la scorza di mezzo limone grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Risotto al salmone con crema di papavero

Grande classico dell'arte culinaria mediterranea, in particolare delle terre italiane o per di più siciliane, grande prelibatezza amata da tutti in tavola. Ma è ovvio, stiamo parlando proprio del risotto al salmone con crema di papavero. Ricetta semplice...
Dolci

Muffin al limone e semi di papavero

I muffin sono dei dolcetti davvero golosi che possiamo trovare in moltissime varianti. Una di queste è quella al limone. Talvolta si possono aggiungere degli ingredienti speciali che rendano un muffin al limone più particolareggiato. Ad esempio, i semi...
Dolci

Come preparare la torta ai semi di papavero con limone candito

Molte sono le torte che risultano deliziose per la loro composizione. L'intenso sapore del limone candito, per esempio può arricchirle di gusto. Ma, allo stesso tempo rendere particolare l'aspetto delle torte. Inoltre, questo agrume ha il pregio di sposarsi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al salmone con semi di papavero

Il risotto, cremoso e delicato, è una preparazione semplice ma capace di conquistare anche i palati più difficili. Per portare in tavola un primo piatto elegante e dai sentori marini, perché non lasciarci ispirare dal risotto al salmone con semi di...
Carne

Come preparare le polpette di maiale al papavero

Le polpette sono un piatto tipico della cucina italiana. Per variare la ricetta base, possiamo aggiungere ingredienti in grado di dare alla carne ancora più sapore. I semi di papavero ad esempio, renderanno le polpette piccanti al punto giusto e decisamente...
Carne

Agnello al miele e papavero: ricetta

La ricetta dell'agnello al miele e papavero ha un gusto davvero particolare. Il sapore deciso e forte dell'agnello si sposa alla perfezione con la dolcezza del miele. I semi di papavero saranno il tocco finale che conferirà alla pietanza un tocco esotico....
Dolci

Come preparare il rotolo ai semi di papavero

Il rotolo ai semi di papavero è un dolce semplice da realizzare, non richiede particolari doti culinarie. Ha un basso contenuto di grassi e zuccheri. I semi di papavero sono una fonte naturale di proteine e vitamina E. È possibile acquistare i semi...
Carne

Come preparare la fesa di tacchino ai semi di papavero

La fesa di tacchino ai semi di papavero è un piatto leggero ed invitante. Facile da preparare, si adatta ad una dieta bilanciata e genuina. Alla base, naturalmente si prediligono sempre ingredienti di prima qualità. Nell'acquisto lasciatevi consigliare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.