Come preparare il pollo ai porri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il pollo ai porri
16

Introduzione

Il consumo della carne di pollo oggi in aumento grazie al suo costo inferiore alle altre carni ed alle perfezionate tecniche di allevamento; tuttavia, l'acquisto di un pollo è da farsi con molta attenzione, un criterio di scelta consapevole sia della qualità del prodotto che dell'uso culinario a cui esso è destinato. In particolare, è bene assicurarsi che l'occhio sia chiaro e vivo e non appannato ed opaco e che, aprendo il becco, non si senta un cattivo odore; inoltre, il collo deve essere rigido e forte e la pelle sia liscia ed elastica. Nella seguente guida verrà illustrata una ricetta molto semplice ma allo stesso tempo saporita: vedremo come preparare il pollo ai porri.

26

Occorrente

  • 400 grammi di petto di pollo
  • Tre porri
  • 250 millilitri di latte intero
  • 100 grammi di farina
36

Prima di tutto, è necessario tagliare gli ingredienti a fettine o a pezzetti. Partiamo quindi dai porri interi che, dopo aver lavato ed asciugato, andranno disposti su di un tagliere per essere tagliati a fettine sottili. Il petto di pollo deve essere pulito dalle venature di grasso che si possono trovare e successivamente tagliato a tocchetti non troppo grandi; poi bisogna metterlo in una ciotola capiente, aggiungendo in quest'ultima giusto un po' di farina, in modo tale che tutti i pezzetti risultino ben infarinati.

46

In una padella, versate un po' di olio extravergine d'oliva, scaldatelo a fuoco molto basso e aggiungete poco per volta i porri precedentemente tagliati a fettine. Dopo qualche minuto, incorporate il primo bicchiere d'acqua (o in alternativa va bene anche un bicchiere di brodo vegetale) per proseguire la cottura. Quando i porri saranno ben appassiti, aggiungete il pollo a fettine o a pezzetti e mescolatelo bene in modo da amalgamarlo per bene insieme alle verdure. Aggiungete ora il secondo bicchiere d'acqua e fate cuocere sempre mescolando, dopodiché aggiungete il sale e il pepe. Se necessario, aggiungete anche un terzo bicchiere d'acqua: in questo modo, il pollo e i porri non si attaccheranno alla padella e non si bruceranno.

Continua la lettura
56

Quando i pezzetti di pollo raggiungeranno la cottura e appariranno ben dorati, aggiungete il latte ed abbiate cura di mescolare bene il tutto fino a quando il latte non varrà completamente assorbito ed avrà formato, con la farina e i porri, una soffice crema. Assaggiate e, se occorre, aggiustate di sale e di pepe. A questo punto, il pollo ai porri è pronto e può essere servito in tavola: disponetelo su un vassoio, coprendolo bene con la crema di latte e porri, ricordandovi di servirlo e mangiarlo ben caldo. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete il fuoco basso sotto la padella: se la fiamma è troppo alta, l'acqua si consumerà rapidamente, prima di portare a cottura il pollo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

3 ricette con i porri

In questa breve guida infatti vi proporremo 3 semplici ricette che hanno alla base un ingrediente umile ma estremamente ricco di benefici: il porro. È un ingrediente tipicamente invernale dal gusto molto simile alla cipolla. Il suo utilizzo si concentra...
Antipasti

5 ricette con i porri

La stagione dei porri è proprio tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. In questo periodo vi potrete sbizzarrire nelle proposte di cucina. Piacciono ai vostri commensali? Sono particolarmente invitanti sia come elemento insaporitore,...
Primi Piatti

Come preparare la quiche di porri

In questa nuova ricetta, vogliamo proporre il modo per imparare come poter preparare comodamenta in casa, la buonisisma quiche di porri, un piatto veramente unico e speciale, da servire come antipasto o anche come secondo piatto a base di verdure, ai...
Antipasti

Come preparare la torta salata di porri e prosciutto

Siamo ben pronti ad offrire una valida ed alternativa ricetta, tramite cui poter imparare e memorizzare come preparare, in casa e quindi nella propria cucina, la famosa torta salata di porri e prosciutto. Cercheremo come sempre, di realizzare il tutto...
Primi Piatti

Tagliatelle con crema ai porri e pancetta

Siete stanchi di mangiare sempre le solite cose? Non sapete cosa cucinare per cena?, siete capitati nel posto giusto. Oggi vi propongo una ricetta squisita tratta da "I menù di Benedetta Parodi" che farà impazzire grandi e piccini. Si tratta delle tagliatelle...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di porri al formaggio con melagrana

In questa guida vi spiegherò come preparare una meravigliosa zuppa di porri al formaggio con melagrana. Una ricetta non comune che vi farà leccare i baffi. Dovete sapere che la ricetta della zuppa di porri al formaggio con melagrana si serve solo nei...
Primi Piatti

Come preparare il risotto porri e speck

Il risotto è uno dei piatti simbolici della tradizione italiana. Oggi vi andremo a proporre il risotto con porri e speck, un piatto squisito che piace sicuramente a tutti. I porri sono una verdura economica e disponibile sul mercato tutto l'anno. I porri,...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso con porri e patate

La minestra è uno dei primi piatti più piacevoli da consumare soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature tendono ad abbassarsi. Infatti, non esiste nulla di più sostanzioso e ricco di proteine vegetali di una calda e deliziosa minestra....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.