Come preparare il pollo al Vermouth

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il pollo al Vermouth
16

Introduzione

Il pollo al Vermouth è un piatto delizioso che dà il meglio di sé anche se preparato sostituendo al classico Vermouth un secco bianco a base d'erbe, come il Sauvignon Blanc. Utilizzatelo per sfumare il pollo in padella, ed otterrete una ricca salsa per il vostro arrosto. Il dragoncello, invece, che si sposa alla perfezione con il resto degli ingredienti, dona alla ricetta un piacevole sapore di anice. Ma vediamo insieme alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come preparare il pollo al Vermouth.

26

Occorrente

  • Un pollo
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai d'olio extravergine di oliva
  • un cucchiaino e mezzo di dragoncello tritato
  • un cucchiaino di timo tritato
  • un cucchiaio e mezzo di prezzemolo tritato
  • 8 spicchi d'aglio
  • mezza tazza di Vermouth
  • 70 ml di brodo di pollo
36

Preparare gli ingredienti

Per prima cosa, prendete un pollo intero, sciacquatelo, asciugatelo e tagliatelo in otto parti, poi preparate circa settanta millilitri di brodo a basso contenuto di sodio. A questo punto non vi resta che tritare un cucchiaino e mezzo di dragoncello fresco, un cucchiaio di timo fresco e un cucchiaino e mezzo di prezzemolo fresco. Mettete tutto da parte, ma lasciate gli ingredienti a portata di mano.

46

Cuocere il pollo

Preriscaldate il forno a duecento gradi, posizionando la griglia al centro, poi trasferite le otto parti del pollo in una grande ciotola e conditele con sale e pepe. A questo punto, aggiungete tre cucchiai d'olio extravergine d'oliva, il dragoncello, il timo ed il prezzemolo, e mescolate fino a quando il pollo sarà completamente ricoperto di spezie. Trasferite il pollo con le erbe in una teglia rettangolare lunga circa trenta centimetri, distanziando bene i pezzi l'uno dall'altro, poi posizionate sul fondo della teglia otto spicchi d'aglio non pelati. Fate cuocere fino a quando la pelle del pollo è dorata e croccante, ed il succo che fuoriesce pungendo la carne con una forchetta risulta piuttosto chiaro. L'operazione richiederà all'incirca quarantacinque-cinquanta minuti.

Continua la lettura
56

Preparare la salsa al Vermouth

Trasferite il pollo e l'aglio su un piatto da portata e coprite abbondantemente con un foglio di alluminio, e mettetelo da parte. Utilizzando un cucchiaio, eliminate il grasso di cottura dalla teglia, poi trasferite il succo restante in una padella e portatela sul fornello a fuoco medio-alto. Aggiungete la mezza tazza di Vermouth e sfumate il tutto rigirando con un cucchiaio di legno, fino a quando il liquido si ridurrà della metà, o per circa quattro minuti. Quando il liquido giungerà ad ebollizione, continuate a mescolare e lasciatelo ancora due minuti, fino a quando il sugo restante si sarà ridotto ancora della metà. Spegnete il fornello, e filtrate il sugo ottenuto trasferendolo in una ciotola, avendo cura di scartare eventuali pezzi solidi rimasti. Servite la salsa al Vermouth all'interno di una salsiera, assieme al pollo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile scartare sempre l'eventuale grasso in eccesso che si formerà durante la cottura del pollo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Brooklyn

I cocktails non sempre richiedono occasioni speciali per essere gustati e non necessariamente devono essere consumati in un bar o in un locale in compagnia. Al contrario, ognuno può preparare dei deliziosi cocktails, divertendosi e comodamente a casa...
Vino e Alcolici

Come preparare e servire un Martini

Il Martini, è uno dei cocktail più famosi e popolari in tutto il mondo. Esso viene consumato solitamente come aperitivo e viene servito generalmente assieme a nocciolie, patatine o pop corn a seconda dei gusti. Esistono diverse versioni di questo cocktail,...
Vino e Alcolici

5 cocktail da aperitivo

Sta arrivando l'estate e cosa c'è di meglio di un aperitivo in compagnia degli amici si sempre?Magari senza dover andare sempre al bar si può improvvisare la preparazione di un cocktail nella propria terrazza e dare il via ad un inizio serata diverso...
Dolci

Come fare le creps alla Nutella

La guida che seguirà si occuperà di illustrarvi la preparazione di un dolce davvero squisito: le creps alla nutella. Andiamo immediatamente a scoprire come prepararle.Le creps hanno una versatilità davvero importante, possono essere preparate in tantissimi...
Vino e Alcolici

10 cocktails d'effetto per una serata speciale

I cocktails si gustano da soli o in compagnia e molti sono i gusti che accontentano i palati anche più esigenti. Ottimi aperitivi con snack sfiziosi, fine pasto o per brindare in occasioni ed eventi speciali sono alcolici o analconici, pensati anche...
Vino e Alcolici

Come preparare il Boulevardier

Il segreto del Boulevardier cocktail, conosciuto anche come "cugino" del Negroni, è equilibrare l'intensità piuttosto che la quantità di ogni costituente della bevanda. Il Campari può essere un ingrediente difficile e prepotente, per questo motivo...
Vino e Alcolici

Creare un perfetto Cocktail Martini

Nella seguente guida che vi esplicheremo immediatamente nei passaggi che seguiranno, indicandovi come potrete creare un perfetto Cocktail Martini. Esso ha potuto avere un successo enorme in tutto il mondo, in quanto è la bevanda preferita del celebre...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di rum

Spesso quando si esce con gli amici, si va a prendere un cocktail tutti assieme, comunque quest'ultimo è ottimo anche per una serata in casa. Il rum sicuramente tutti lo conosciamo, ed è un ingrediente alla base di numerosi cocktail: per alcuni di essi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.