Come preparare il pollo alla cacciatora

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il pollo alla cacciatora
17

Introduzione

Per mangiare ricette gustose non è indispensabile recarsi nei ristoranti, si possono mangiare ottime pietanze cucinandole in casa. Una di queste è sicuramente il pollo un tipo di carne non molto costosa che si presta alla preparazione di molte ricette. In questa guida andremo a vedere, come procedere per preparare il pollo alla cacciatora in modo da avere un bel piatto appetitoso da poter presentare alla nostra tavola e far bella figura con amici e parenti.

27

Occorrente

  • Pollo
  • Passata di pomodoro
  • Pancetta a cubetti
  • Olio di oliva
  • Cipolla
  • Sale
  • Pepe
  • Marsala o vino bianco
37

Preparazione

Prepariamo gli ingredienti, le padelle e i tegami, necessari in modo da averli pronti all'utilizzo. Prendiamo il pollo, puliamolo e laviamolo bene sotto l'acqua corrente. Con della carta da cucina assorbente asciughiamolo e tagliamolo a pezzi di media dimensione ne troppo piccoli ne grandi. Prepariamo la salsa con il pomodoro facendola cuocere a fuoco medio fino a raggiungere la densità desiderata.

47

Soffriggergli ingredienti

Tagliamo a cubetti, la pancetta e tagliamo finemente la cipolla poniamo nella padella con un po' d'olio d'oliva e lasciamolo rosolare qualche minuto, quindi aggiungiamo i pezzi di pollo e soffriggiamoli per circa dieci minuti a fuoco medio mescolando. Appena il pollo è ben dorato, aggiungere un mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo sul fuoco fino a farlo evaporare completamente. Aggiungiamo sale e pepe e spezie a piacere. Poniamo il coperchio e facciamo cuocere a fuoco lento per circa cinquanta minuti mescolando di tanto in tanto per far si che la cottura sia uniforme e che il pollo non si attacchi. Aggiungere la salsa.

Continua la lettura
57

Cottura

Se dovesse asciugarsi troppo la salsa, aggiungere dell'acqua per arrivare senza problemi a fine cottura. A cottura ultimata servire guarnendo con del rosmarino a rametti. Accompagniamolo con qualche sorso di vino rosso o rosé. Se, invece, non lo serviamo subito, lasciamolo dentro il tegame a coperchio chiuso, in modo che resti caldo.

67

Scelta del pollo

Molto importante è scegliere bene il pollo per questa ricetta e gli ingredienti giusti e freschi. Saprete sicuramente che il pollo che è cresciuto in allevamento da un contadino è completamente diverso rispetto a quello che si acquista nel supermercato, ed ha indubbiamente tutto un altro sapore, la carne è più soda e saporita e rimane attaccata all'osso. Ora sta a voi sperimentare modificando la ricetta e scegliere ciò che più vi piace, per quanto riguarda le spezie ed il vino o marsala per la cottura, per poi farlo provare ai vostri ospiti, realizzando di sicuro un ottima ricetta e facendo una fantastica figura.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Girare il pollo più volte durante la cottura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come cucinare il coniglio alla cacciatora

La ricetta del coniglio alla cacciatora è stata spesso rivisitata e modificata a seconda delle regioni in cui si prepara, divenendo un piatto versatile, sia come secondo che come condimento per un primo piatto. Questa ricetta, originaria probabilmente...
Carne

Come preparare l'anatra alla cacciatora

L'anatra, si sa, è uno dei prodotti più fortemente radicati nella tradizione della cucina italiana, e può essere preparata nei modi più diversi: al forno, alla grigia o allo spiedo, anche se molto probabilmente la pietanza più famosa che prevede...
Carne

Come preparare il cinghiale alla cacciatora

Tra le ricette toscane una delle più antiche è quella del cinghiale alla cacciatora. Si tratta di un piatto che può essere mangiato sia come pasto completo sia come secondo. L'importante è, però, l'acquisto della carne di un cinghiale giovane che...
Carne

Ricetta: agnello alla cacciatora

L'agnello alla cacciatora è una delle ricette base per la preparazione culinaria di questo tipo di carne che viene molto usata nel periodo pasquale. Proprio a motivo della sua ottima riuscita per deliziare ogni palato, nonché, per ricordare il significato...
Carne

Come fare le cosce di pollo alla cacciatora

Se intendiamo preparare il pollo alla cacciatora è importante sapere che per ottimizzare il gusto, è necessario attenersi a delle specifiche linee guida ed usare possibilmente soltanto le cosce, visto che sono anche quelle maggiormente ricche di polpa....
Carne

Come preparare l'abbacchio alla cacciatora

Con il tutorial seguente vi proponiamo una ricetta molto facile e gustosa che vede come ingrediente principale l'agnello: vedremo quindi la preparazione dell'abbacchio alla cacciatora. Questa ricetta è tipica della regione Lazio e solitamente viene preparato...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla cacciatora

Gli spaghetti alla cacciatora sono un primo piatto gustoso, dal gusto forte e deciso da assaporare preferibilmente nel periodo invernale. Anche se i tempi di preparazione non sono tra i più veloci, il procedimento risulta di facile attuazione in quanto...
Carne

Ricetta: coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è un secondo piatto tipico del nostro Paese. È diffuso nella maggioranza delle regioni d' Italia e per questo sono differenti le modalità di preparazione, anche se gli ingredienti di base restano pressocchè invariati....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.