Come preparare il polpettone al pollo in crosta di prosciutto crudo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete presentare in tavola un piatto assai scenografico e gustoso che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi una semplice ricetta per preparare il delizioso polpettone al pollo in crosta di prosciutto crudo. Si tratta di un modo diverso di presentare il petto di pollo in tavola aggiungendo sapore e rendendolo più piacevole anche alla vista. Preparatelo durante le cene fra amici o per il pranzo della domenica, quando vi ritrovate assieme a tutta la famiglia attorno alla tavola imbandita. Contenendo pochi ingredienti è indispensabile che siano di ottima qualità per ottenere un buon risultato finale. Leggendo la guida riportata a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare questo irresistibile polpettone al pollo in crosta di prosciutto crudo.

25

Occorrente

  • 800 g di petto di pollo
  • 400 g di ricotta di pecora
  • 200 g di prosciutto crudo
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 50 g di pangrattato
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
35

Prendete il petto di pollo e tagliatelo a bocconcini. Trasferite quanto ottenuto in una padella capiente, aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e mettete il tutto sul fuoco. Fate rosolare la carne a fiamma vivace per qualche minuto poi unite mezzo bicchiere d’acqua, un pizzico di sale e coprite la padella con un coperchio di adeguate dimensioni. Lasciate cuocere i cubetti di pollo fino a quando non saranno diventati molto teneri. Se il fondo di cottura non è stato completamente assorbito dalla carne, togliete il coperchio e fatelo asciugare a fiamma vivace mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

45

Versate la carne così preparata nel mixer, aggiungete la ricotta e i parmigiano grattugiato finemente. Frullate il tutto fino a ottenere un composto sbriciolato avente un aspetto uniforme. Aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e il pangrattato poi frullate ancora fino a ottenere un impasto omogeneo e assai compatto.
Versatelo sopra una spianatoia e con le mani formate il vostro polpettone. Rivestitelo accuratamente con le fette di prosciutto crudo e sistematelo in una teglia larga e con i bordi abbastanza bassi preferibilmente antiaderente.

Continua la lettura
55

Accendete il forno statico impostandolo sui 180°C e, appena avrà raggiunto la temperatura indicata infornate la teglia e cuocete il vostro polpettone. Dopo circa quaranta minuti sarà pronto da sfornare. Trasferitelo sopra un vassoio da portata e servitelo assieme a un contorno di purè o di patate arrosto e il successo sarà assicurato. Abbinatelo a un vino bianco frizzante secco ben refrigerato o, in alternativa a un delicato rosé. Se volete rendere il vostro polpettone ancora più gustoso, aggiungete all’impasto principale una manciata di capperi e una salsiccia sbriciolata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: polpettone ripieno di frittata

Il polpettone è un piatto ideale da consumare sia a pranzo che a cena, ed adatto sia per i grandi che per i più piccini. La preparazione è piuttosto semplice, ci vogliono pochi ingredienti e nessuna abilità in cucina. Questo piatto ha molte varianti...
Carne

Ricetta: polpettone in salsa dolce di cipolle

Il polpettone è un secondo di carne che di solito viene affiancato ad un contorno come le patate al forno o un'insalata mista o verde. La ricetta è corredata da una salsa dolce di cipolle, ma può essere affiancata da un contorno di patate al forno...
Carne

Come preparare il polpettone con melanzane e prosciutto

Per variare la dieta settimanale, il suggerimento è quello di cimentarvi sempre nella preparazione di piatti differenti e nuove ricette. Una la ricetta piuttosto prelibata è quella del polpettone, con carne di vitello, farcito con melanzane e prosciutto,...
Antipasti

Ricetta: polpettone di lenticchie

Le lenticchie non possono mai mancare in una cena natalizia. Per preparare un piatto unico e diverso dal solito e per esaltare al meglio il delicato sapore delle lenticchie, ecco un secondo davvero raffinato: polpettone di lenticchie, una ricetta nuova...
Pesce

Ricette Bimby: polpettone di tonno con pesto di rucola

Il polpettone è un must della cucina italiana, che non richiede -perlomeno nelle sue ricette più classiche- ingredienti particolarmente costosi o difficili da reperire, ma solo un poco di attenzione e di tempo per la sua preparazione. Inoltre, a seconda...
Carne

Come preparare il polpettone con i fagiolini

Nella nostra cucina abbiamo moltissime ricette che possono essere portate in tavola con estrema facilità, e che sono comunque molto gustose e ormai famose in tutto il mondo. Tra queste possiamo annoverare il famoso polpettone, ormai entrato nella tradizione...
Antipasti

Come fare un polpettone di verdure

Cucinare ogni giorno può prosciugare la creatività tra i fornelli di ognuno di noi. Spesso non sappiamo cosa preparare, oppure siamo troppo pigri per elaborare qualche ricetta sfiziosa. Esistono però dei "grandi classici" che non muoiono mai, soprattutto...
Carne

Ricetta: polpettone con speck e funghi

Il polpettone è un secondo piatto tipico della cucina popolare e rustica. Viene spesso preparato in ambito casalingo ed è ricco di carne trita. È la classica ricetta della nonna, arricchita con erbe aromatiche e sapori dal gusto raffinato e sfizioso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.