Come preparare il polpo in insalata con borlotti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È una ricetta che unifica il sapore del pesce e quella dei legumi, precisamente dei fagioli; richiede un tempo relativamente lungo, in quanto bisogna far bollire dapprima il polpo all'interno di una pentola e i fagioli a parte, e solo in un secondo momento si potrà condire il tutto insieme (qualora vogliate accorciare i tempi converrà acquistare dei borlotti precotti, vi risparmierete un po' di tempo per la cottura dei legumi). Il suo sapore unico culmina con l'aggiunta dell'olio aromatizzato che, mescolato con le spezie come prezzemolo - menta - basilico, rende il piatto saporito e particolarmente profumato. È una ricetta facile e gustosa che può essere accompagnata con dei crostini o con del pane tostato e si può consumare in qualsiasi stagione dell'anno, tiepida o fredda può rispondere a qualsiasi esigenza. Il pesce e i legumi sono alimenti importanti che non dovrebbero mai mancare nella dieta di ogni singolo individuo; dunque perché non prendere nota al fine di sbizzarrirvi in cucina con questa sfiziosa ricetta? Vediamo insieme come preparare il polpo in insalata con i fagioli borlotti e quali passaggi bisogna effettuare.

26

Occorrente

  • Polpo, Fagioli borlotti, Prezzemolo, Basilico, Menta, Sale, Pepe e olio di oliva. 2 pentole, una ciotola abbastanza capiente.
36

Per prima cosa bisogna far cuocere i fagioli e il polpo; quando entrambi saranno lessi sarà possibile eseguire i passaggi successivi. Il polpo, una volta raffreddato (lasciate che si raffreddi altrimenti rischiate di bruciarvi le mani), dovrà essere tagliato a pezzettini (non molto piccoli) e inserito all'interno d'una ciotola abbastanza capiente.

46

In seguito preparate l'olio aromatizzato, in un mixer basterà inserire l'olio (deciderete voi la quantità) e arricchite il tutto aggiungendo del prezzemolo, basilico e della menta; questo composto servirà per dar sapore al piatto. Quando l'olio avrà assunto una colorazione verdastra mettete da parte poiché vi servirà in un secondo momento per condire la pietanza.
Quando anche i fagioli saranno tiepidi si potranno aggiungere al polpo; ben scolati, ovviamente (il brodo mettetelo da parte, potrà servirvi).

Continua la lettura
56

Dopo aver mescolato il polpo e i fagioli assieme, prendete l'olio aromatizzato che avete composto dapprima e versatelo pian piano all'interno della ciotola continuando a mescolare per benino; inoltre, secondo i vostri gusti potrete versare anche del brodo caldo formatosi dalla cottura dei fagioli stessi. In ultimo, salate e pepate come preferite; mescolate e servite quando il piatto risulterà ancora tiepido.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'insalata si può servire con dei crostini o pane tostato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: Polenta ai fagioli borlotti

Che siate amanti dei legumi o vegani poco importa, quando le giornate si fanno più fredde si è comunque alla ricerca di piatti caldi, nutrienti e gustosi. In questo articolo vi proporremo una ricetta semplice e tradizionale: la polenta ai fagioli borlotti....
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine con borlotti, radicchio rosso e noci

Le fettuccine sono uno dei formati di pasta più gustosi, e si possono preparare in tantissimo modi. La tradizione li vede accompagnati principalmente al ragù alla bolognese, ma in realtà possiamo spaziare tantissimo. Ad esempio possiamo prepararle...
Cucina Etnica

Fajitas con borlotti freschi: ricetta

La ricetta delle fajitas con borlotti freschi è ottima e adatta a tutti i palati. Una vera e propria perla della cucina etnica, regala sapore e vivacità alla tavola. Prepararla è abbastanza semplice, ma occorre seguire con attenzione tutti i passaggi....
Primi Piatti

Come preparare il pancotto con i fagioli

Il pancotto con i fagioli è un piatto tipico della tradizione culinaria toscana che prevede l’utilizzo di ingredienti semplici e genuini come il pane raffermo ed i fagioli borlotti, con un tocco di rosmarino che dona alla zuppa una sapidità gradevole....
Antipasti

Ricetta: insalata tiepida di polpo e verdure

L'insalata tiepida di polpo e verdure è uno dei grandi classici antipasti all'italiana. Servita persino nei ristoranti e i take away di ogni categoria, è una ricetta molto semplice che si presta a numerose piccole varianti per venire incontro ai gusti...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con polpo e pomodorini

L'imminente arrivo della stagione estiva porta a modificare un po' le nostre abitudini alimentari. Durante i mesi più caldi, tentiamo infatti di realizzare piatti semplici che richiedano una preparazione rapida. Un buon primo non può certamente mancare...
Primi Piatti

Risotto ai fichi con borlotti e funghi

Il risotto è uno dei piatti base della nostra cucina. Specie nel nord Italia, è quasi all'ordine del giorno. Al sugo, con i funghi, in bianco, con le zucchine, le possibilità sono molteplici. Il risotto ci permette di realizzare tantissime preparazioni...
Antipasti

Ricetta: insalata di polpo con sedano e noci

In estate è preferibile preparare dei piatti freddi. Sono tanti i piatti che si possono cucinare con anticipo, in modo tale che al momento del pranzo o della cena, sono già pronti. Al momento del pasto, basta mettere la pietanza a tavola e gustarla....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.