Come preparare il purè di castagne

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il purè di castagne
15

Introduzione

Il purè di castagne è perfetti come ripieno per arrosti e come contorno a secondi piatti. Il suo gusto unico rende importante qualsiasi ricetta. Le castagne dovrebbero essere fresche. Se non riuscite a trovarle, optate per quelle surgelate. Per sbucciarle, esiste un piccolo trucchetto che renderà le cose molto più semplici. Sarà sufficiente bollire le castagne e poi togliere il guscio con un coltello. Vediamo subito come preparare il purè di castagne. Tranquille, la realizzazione è davvero semplicissima e veloce.

25

Occorrente

  • 300 gr di castagne
  • 40 gr di burro
35

Iniziamo subito a preparare il purè di castagne. Portate ad ebollizione una pentola di acqua. Gettate le castagne e aspettate che si lessino. A questo punto, scolatele e passatele sotto il getto dell'acqua fredda. Prendete un coltello e incidete la parte superiore. Facendo attenzione a non farvi male, fate leva nella fessura e togliete la buccia. Trasferite le castagne in un frullatore o in un passaverdura. Frullatele fino a quando non otterrete una consistenza cremosa e compatta. Aggiustate con un pizzico di sale e un po' di pepe nero.

45

Ammorbidite il burro. Tagliatelo a pezzetti e incorporateli al purè di castagne. Mescolate con un cucchiaio di legno. Se vi piacciono i sapori dolci al palato, aggiungete un pizzico di zucchero. In caso contrario, salate il composto. Se notate che la consistenza è eccessivamente densa, versate nella ciotola uno o due cucchiai di acqua di cottura. Imburrate una pentola antiaderente. Cuocete il purè di castagne per circa cinque minuti a fiamma molto bassa. Successivamente, levate dal fuoco il purè e utilizzatelo a piacere. Sarà perfetto sia come ripieno che come contorno a piatti di carne.

Continua la lettura
55

Attenzione al gusto finale che desiderate. Se volete un purè di castagne salato, quando l'acqua bolle, aggiungete qualche fogliolina di alloro. Un purè di castagne dolce invece richiede l'utilizzo di un pizzico di zucchero, sia semolato che a velo. Sempre in questo secondo caso, al posto dell'acqua di cottura, andrà benissimo mezzo bicchiere di latte. Grazie a questo accorgimento, il purè sarà ancora più delizioso. Accompagnate il meraviglioso contorno con un bicchiere di vino rosso servito a temperatura ambiente. I rossi fermi esaltano in maniera impeccabile il gusto amarognolo delle castagne. È possibile conservare il purè in frigorifero per due o tre giorni, sempre che lo mettiate in un apposito contenitore di alluminio per alimenti. Come vedete, preparare il purè di castagne è semplicissimo e il gusto vi sorprenderà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare il semifreddo alle castagne

Le castagne sono un frutto molto utilizzato non solo fresco, secco o preparato in diversi metodi speciali e tipici di alcune regioni, sono utilizzate anche per la preparazione di alcuni dolci. Tra i dolci più preparati con le castagne si conoscono i...
Consigli di Cucina

Come fare le castagne al forno

L'arrivo dei primi freddi risveglia la voglia di tepore, bevande e cibi caldi. Con l'ingresso dell'autunno, in particolare, tornano alcuni alimenti tipici di stagione. Pensiamo, per esempio, alla zucca, una vera "regina" delle tavole settembrine. Ma c'è...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di castagne

Il malinconico periodo autunnale ci ispira con il suo profumo di legna che arde, con i colori accesi che infiammano gli alberi e con le sue prelibatezze naturali. Regine assolute di questo periodo dell'anno sono le zucche e le castagne. Le ricette che...
Dolci

3 dessert a base di castagne

Preparare un buon dessert è un qualcosa che scoraggia molti. In realtà la preparazione di un dolce è più semplice di quanto si possa pensare. Basta infatti seguire attentamente e pedissequamente tutti i passaggi per ottenere il risultato tanto sperato....
Dolci

Castagne sciroppate: la ricetta tradizionale

Quando arriva l'autunno, la prima immagine che ci viene in mente è quella degli alberi che cambiano colore. Con la nuova stagione cambiano anche i colori delle nostre tavole, grazie al ritorno di alcuni cibi. Un alimento tipicamente autunnale è senza...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di castagne alla valdostana

Con l'arrivo dell'autunno, è possibile preparare molte ricette utilizzando le dolcissime castagne. Attraverso le castagne, è infatti possibile realizzare moltissime ricette particolari. Oltre alle classiche torte a base di castagne, è anche possibile...
Dolci

Ricetta: budino di castagne

Le castagne vengono considerate tra le migliori prelibatezze autunnali. Infatti cosa c'è di meglio di una bella porzione di castagne arrosto per combattere i primi freddi? Ma dovete sapere che le castagne possono essere utilizzate per preparare tantissime...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa con funghi e castagne

Esistono dei cibi prelibati che riescono ad arricchire molti piatti. I funghi e le castagne fanno parte di questa lunga lista. Infatti, con questi alimenti si possono preparare un'infinità di ricette. Pregiati e profumati i primi, più economici e delicati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.