Come preparare il ragù di pesce spada

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il ragù di pesce spada
16

Introduzione

Se ti sei stancato di condire la tua pasta con il solito ragù di carne prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un ragù leggero e molto raffinato che verrà valorizzato al massimo se utilizzerai un formato di pasta lunga per cui via libera a tagliatelle, tagliolini, spaghetti o fettuccine. Puoi utilizzare anche altri formati di pasta ma quelli menzionati in precedenza sono quelli che ricordano i piatti dei ristoranti stellati. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare il ragù di pesce spada. Questa versione di ragù è molto amata da grandi e piccini grazie al suo gusto delicato ma gustoso allo stesso tempo. Per realizzare questa ricetta non sono necessarie grandi doti culinarie infatti è alla portata di coloro che vogliono preparare da sé un ragù che profuma di mare per deliziare il palato di familiari ed amici ai quali daranno il privilegio di poterlo gustare.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 6 persone: 600 grammi di pesce spada, 400 g di pomodorini, 150 ml di polpa di pomodoro, mezzo bicchiere di vino bianco uno spicchio d'aglio, prezzemolo, sale pepe qb, olio extravergine d'oliva
36

Preparazione degli ingredienti

Per prima cosa prepara dinnanzi a te su un piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione della ricetta onde evitare inutili perdite di tempo per correre a prenderli mano a mano che ti servono. Lava accuratamente sotto il getto dell'acqua corrente i pomodorini dopodiché tagliali in quattro parti. Togli la pelle del pesce spada e la lisca, rimuovi eventuali impurità con della carta assorbente inumidita poi taglia la polpa del pesce spada a cubetti sottili.

46

Preparazione del ragù

In una padella capiente fai scaldare l'olio extravergine d'oliva e, quando raggiunge la temperatura, inserisci lo spicchio d'aglio, i pomodorini e la polpa di pomodoro. A questo punto aggiungi il vino bianco e lascialo sfumare completamente al fine di evitare che si senta il suo gusto acre a cottura ultimata. Insaporisci il composto con il prezzemolo tritato e la polpa di pomodoro e lascia cuocere per una ventina di minuti a fiamma bassa. Abbi l'accortezza di mescolare ogni tanto onde evitare che il ragù si attacchi sul fondo precludendo il risultato finale della ricetta. Togli lo spicchio d'aglio prima di condire la pasta.

Continua la lettura
56

Presentazione in tavola

A cottura ultimata condisci il tuo bel piatto di pasta fumante con questo fantastico ragù. Se vuoi puoi aggiungere del prezzemolo tritato per guarnire il piatto. Questa ricetta è equilibrata sotto il profilo nutrizionale, risulta digeribile ed è leggera. Un ottimo compromesso per far conoscere ed apprezzare il pesce ai bambini specialmente a quelli restii ad assaggiare alimenti nuovi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mescola accuratamente al fine di evitare che il ragù si attacchi al fondo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 sughi per condire gli gnocchi

Il sugo è un elemento essenziale per la cucina. Infatti, molto spesso, costituisce la base delle ricette. È utile per accompagnare i piatti come la pasta, le carni oppure gli gnocchi. Il sugo si può preparare in diversi modi. Utilizzando vari ingredienti...
Consigli di Cucina

Consigli per un ragù succulento

Il ragù è un condimento tipico della tradizione gastronomica italiana. Si tratta di un sugo a base di carne trita, unito a salsa di pomodoro ed a un soffritto di sedano, carote e cipolle, tritati finemente. La peculiarità del ragù è data dalla sua...
Primi Piatti

Ricetta: tortello al ragù alla bolognese

Per preparare un primo in grande stile, basta scegliere la pasta e il condimento giusto. Tanto che, il tortello al ragù alla bolognese fa parte di questa lista. Infatti, viene preparato spesso durante le feste. Ma, anche la domenica quando a tavola si...
Primi Piatti

Pappardelle al ragù di cervo

Durante il freddo inverno può essere una sana ed ottima idea quella di preparare un buon primo piatto, caldo e saporito, da gustare in famiglia o da offrire ai propri invitati a tavola in occasione di una cena speciale. Un buon piatto di pappardelle...
Primi Piatti

Ricetta: fettuccine con ragù bianco

Tra le ricette classiche che rendono inimitabile la nostra tradizione culinaria, le fettuccine al ragù occupano senza dubbio un posto speciale. La ruvida porosità delle fettuccine, sembra creata ad arte per raccogliere tutto il sapore del ragù cotto...
Primi Piatti

Alternative vegan al ragù

La cucina italiana è rinomata per i suoi piatti dal sapore ricco e gustoso. Tra i più tradizionali vi è il ragù. Si tratta di un gustoso sugo, tipico della cucina bolognese, a base di carne e salsa di pomodoro. Se avete scelto invece la cucina vegana,...
Consigli di Cucina

Come usare il ragù avanzato

Uno dei sughi italiani più invidiati nel mondo non può che essere il famoso ragù. Questa salsa ha origini e modalità diverse in ogni regione e provincia italiana, poiché segue lunghe tradizioni e modalità di preparazione diverse, date anche dal...
Carne

Come preparare il ragù senza soffritto

La gastronomia italiana affonda le proprie radici nella cultura popolare, legata alla terra e alle tradizioni. Il ragù è senza ombra di dubbio uno dei capisaldi della nostra cucina, corposo e profumato è il condimento per eccellenza! Protagonista assoluto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.