Come preparare il ragù senza soffritto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La gastronomia italiana affonda le proprie radici nella cultura popolare, legata alla terra e alle tradizioni. Il ragù è senza ombra di dubbio uno dei capisaldi della nostra cucina, corposo e profumato è il condimento per eccellenza! Protagonista assoluto di ricette intramontabili come le lasagne, il ragù è una preparazione lenta e piuttosto calorica. Per servire in tavola un ragù a regola d'arte, ma decisamente più light, possiamo prepararlo senza il soffritto. Andiamo allora a scoprire insieme come preparare il ragù senza soffritto.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 250 gr di carne macinata
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • mezza cipolla - mezza costa di sedano - 1 carota
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • mezzo bicchiere d'acqua (vino rosso o brodo vegetale facoltativo)
37

Prepariamo la base aromatica

Il soffritto è la base per eccellenza di ogni sugo, eppure la sua presenza può far lievitare le calorie della nostra ricetta. Per preparare un ragù profumato e delizioso, senza il soffritto, possiamo utilizzare qualche piccolo segreto! Portiamo una pentola capiente sul fuoco e mettiamo a scaldare la passata di pomodoro. Manteniamo la fiamma dolce, in modo che il pomodoro prenda calore senza bollire. Nel frattempo andiamo a svelare, lavare e tritare la cipolla. Eliminiamo le estremità della carota, peliamola e sciacquiamola sotto l'acqua corrente. Andiamo quindi a lavare mezza costa di sedano, eliminando poi le estremità. Realizziamo quindi un trito aromatico, che andremo a versare nel pomodoro caldo.

47

Uniamo la carne

Quando il pomodoro avrà preso a bollire, possiamo incorporare la carne macinata. Mescoliamo con un cucchiaio di legno e lasciamo proseguire la cottura a fuoco dolce per qualche minuto. Andiamo quindi a versare l'acqua. Nel frattempo laviamo e affettiamo i pomodorini freschi. Priviamoli quindi dei semi e andiamo ad aggiungerli al nostro ragù. Aggiustiamo quindi di sale di pepe. Andiamo quindi a coprire la pentola con un coperchio. Lasciamo sobollire il nostro ragù senza soffritto per circa due ore, mantenendo sempre la fiamma dolce.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Terminiamo la cottura e serviamo

A cottura ultimata, il ragù dovrà apparire sodo e corposo. Andiamo quindi a spegnere il fuoco e lasciamo riposare il ragù senza soffritto per qualche minuto. Aggiungiamo una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e mantechiamo il tutto. A questo punto non ci resta che utilizzare il nostro profumatissimo condimento per rendere speciale anche un semplice piatto di pasta! Per conferire al ragù un gusto decisamente più corposo e aromatico, possiamo sfumare la carne con del vino rosso. In alternativa all'acqua possiamo utilizzare un delicato e leggero brodo vegetale, perfetto per regalare al nostro ragù senza soffritto un retrogusto intenso e saporito.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La cottura lenta è il vero segreto per un ragù perfetto
  • Aggiungiamo anche delle foglie fresche di basilico per rendere ancora più intenso il profumo del ragù
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù di verdure

Il ragù è uno dei condimenti più amati per rendere speciali i pranzi domenicali. Il suo profumo intenso e il sapore corposo e deciso, lo ...
Carne

Come preparare il ragù di pollo

Per non rinunciare al piacere sapido e ricco di gusto di un classico ragù è possibile optare per una ricetta decisamente più "light". Le carni ...
Primi Piatti

Alternative vegan al ragù

La cucina italiana è rinomata per i suoi piatti dal sapore ricco e gustoso. Tra i più tradizionali vi è il ragù. Si tratta di ...
Primi Piatti

Come fare il ragù di noci

Quando si tratta di sughi, salse e condimenti, la tradizione italiana non è seconda a nessuno. Queste preparazioni vanno di pari passo con i primi ...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con ragù di vitello alle castagne

Spesso capita di non sapere cosa preparare per cena, magari perché stanchi dal lavoro e da una lunga giornata. Un modo per semplificarci le cose ...
Primi Piatti

Sartù di riso ripieno di ragù e piselli

Si tratta di una ricetta molto interessante, buona ed appetitosa. Il sartù di riso è un'eccellenza della tradizione culinaria napoletana. Esistono diverse varianti della ...
Primi Piatti

Lasagne verdi con ragù di melanzane

La gastronomia italiana è un lungo viaggio, ricco di sapori e profumi. Tra tutte le intramontabili eccellenze servite sulle nostre tavole, la lasagna è sicuramente ...
Primi Piatti

Ricetta: ragù di salsiccia

Il ragù all Bolognese è un piatto classico e gustoso della tradizione culinaria italiana. Se state cercando un'alternativa più golosa e gustosa di questo ...
Consigli di Cucina

Consigli per un ragù succulento

Il ragù è un condimento tipico della tradizione gastronomica italiana. Si tratta di un sugo a base di carne trita, unito a salsa di pomodoro ...
Dolci

Ricetta del ragù di carne senza pomodoro

Uno dei condimenti di pasta più amato e gettonato è sicuramente il ragù di carne. La ricetta tradizionale prevede il pomodoro tra gli ingredienti base ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.