Come preparare il riso allo yogurt

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il riso allo yogurt
18

Introduzione

Il riso allo yogurt è un primo piatto tipicamente indiano, in cui le spezie sono indispensabili non solo per dare gusto, ma sopratutto per rendere il piatto decisamente profumato. La realizzazione della ricetta non è molto complicata, ma bisogna avere gli ingredienti necessari per rendere il riso allo yogurt quanto più vicino alla sua versione originale. In Italia esistono delle varianti più semplici, ma non hanno nulla a che vedere con la ricetta indiana che andremo a proporre nei passi seguenti. Se siete davvero curiosi di sapere come preparare il riso allo yogurt continuate la lettura.

28

Occorrente

  • 200 g riso basmati
  • 2,5 dl yogurt naturale
  • 1 cucchiaio d'olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di semi di senape ner
  • 5 foglie di curry
  • 2 peperoncini verdi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai di coriandolo tritato
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • sale q.b.
38

Scelta e lavaggio del riso

Per preparare il riso allo yogurt è necessario, come già anticipato, avere gli ingredienti giusti. Per la buona riuscita del piatto bisogna saper scegliere il riso adatto. Per questo tipo di piatto quello ideale è il basmati. Un riso fragrante e dal gusto delicato coltivato da secoli in Pakistan e India.
Versate dunque il riso in una scodella riempita d'acqua e procedete lavandolo con cura e sostituendo l'acqua varie volte. Potrete terminare il lavaggio soltanto quando l'acqua risulterà limpida e pulita.

48

Cottura del riso

Riponete, poi, il riso in una pentola capiente. Aggiungete un volume d'acqua pari al doppio rispetto al volume del riso. Cuocete a fiamma viva finché l'acqua arriva a ebollizione, salate a piacimento, dopodiché potete abbassare la fiamma facendo attenzione che non sia perso il bollore. Lasciate cuocere fino a quando non si assorbe l'acqua. Il tempo di cottura dovrebbe aggirarsi intorno ai venti minuti.

Continua la lettura
58

Aggiunta dello yogurt

Dopo aver cotto il riso proseguite con la ricetta. In una padella capiente aggiungete un filo di olio extra vergine d'oliva. Fatelo scaldare e aggiungetevi un cucchiaino di semi di senape nera. Fate saltare per mezzo minuto i semi di senape nera. A questo punto aggiungete anche cinque foglie di curry e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno, dopodiché spegnete la fiamma.
Aggiungete al riso precedentemente cotto lo yogurt al naturale e mescolate con cura. Unite, poi, al composto anche il preparato di olio, semi di senape nera e curry e continuate a mescolare, finché non risulterà tutto ben amalgamato.

68

Tocco finale

Infine passate alla lavorazione degli ultimi ingredienti che vi serviranno per completare il riso allo yogurt. Prendete due peperoncini verdi, privateli dei semi e tagliateli molto finemente. Tritate, poi, due cucchiai di coriandolo e due spicchi d'aglio. A questo punto potete trasferire il riso su un piatto da portata e cospargerlo con i peperoncini verdi tagliati, il coriandolo tritato e l'aglio tritato. Completate il tutto con una spolverata di zenzero grattugiato.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: spiedini di rana pescatrice e patate

In questa guida vado a spiegarvi passo dopo passo come realizzare una ricetta alquanto ricercata. Sto parlando degli spiedini di rana pescatrice e patate. Non tutti sanno che questa ricetta ha origini antichissime. Si narra che in passato i vecchi lupi...
Cucina Etnica

Ricette Bimby: curry di verdure

Oramai il mondo della tecnologia si è fuso completamente con quello della cucina. In questi ultimi anni abbiamo infatti assistito ad una serie di invenzioni che hanno rivoluzionato il mondo della cucina, aiutandoci a preparare qualsiasi tipo di piatto....
Cucina Etnica

Come preparare i gamberoni al curry

Il curry è una miscela di spezie, originariamente pestate a mano in un mortaio. Questa profumatissima spezia, ha dei colori che variano dal giallo al rosso, in base alla tipologia di curry prescelta. È molto utilizzata sia nella cucina orientale, ma...
Consigli di Cucina

Le migliori spezie da abbinare alla carne

La carne è uno degli alimenti base della nostra dieta mediterranea. Si posiziona in cima alla piramide alimentare e quindi da consumarsi con moderazione. Molto consigliata la carne bianca, es tacchino pollo e coniglio, rispetto alla rossa, vitello maiale...
Primi Piatti

Ricetta: riso Basmati allo yogurt

Il basmati è una varietà di riso che proviene dall'India, ha dei chicchi lunghi e stretti che con la cottura si allungano ulteriormente ma a differenza di altre varietà questi tengo bene la cottura e non si appiccicano. Ha un gusto delicato e profumato...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al curry in zuppa di coriandolo

Una ricetta esotica e anche piccante sia per il sapore del curry e del pepe nero, sia per il coriandolo che nasconde numerose proprietà afrodisiache Fu utilizzato sin dal Medioevo per la preparazione di filtri d'amore, e le tracce dei suoi primi utilizzi,...
Cucina Etnica

5 ingredienti etnici da utilizzare tutti i giorni

Con un po' di fantasia possiamo dare un tocco diverso ai nostri piatti. Con degli ingredienti facilmente reperibili, che possiamo facilmente trovare nella stragrande maggioranza dei negozi e/o punti vendita alimentari, vedremo come poter preparare delle...
Carne

Medaglioni di filetto sfumati al brandy

Il brandy rappresenta un liquore che si ottiene dalla distillazione del vino d'uva. La parola "brandy" è un'abbreviazione di "brandywine", ossia "vino bruciato". In cucina, oltre che per realizzare degli ottimi cocktail, questo liquore viene impiegato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.